formazione

«Io alla Normale di Pisa grazie alle versioni di greco»

«Io alla Normale di Pisa grazie alle versioni di greco»
Ricevi gratis le news
0

Pensiero scientifico e umanistico non sono mondi separati. Anche le versioni di greco e latino aiutano a far pratica da scienziati. Così insegna l’esperienza di Lorenzo Mazzieri, studente del liceo classico Romagnosi, che a 31 anni è diventato ricercatore di matematica della Scuola Normale Superiore di Pisa. Classe 1980, da settembre dello scorso anno, Mazzieri è professore associato all’università di Trento.
Ha studiato matematica all’università di Parma, poi ha fatto un perfezionamento (dottorato) alla Normale di Pisa, il post doc al Max Planck Albert Einstein Institute di Potsdam, nel gruppo di analisi geometrica, un anno di post doc alla Sissa di Trieste, per qualche mese è stato al centro di ricerca De Giorgi a Pisa, poi ha vinto il concorso come ricercatore alla Normale. «Tornando indietro rifarei il classico. È servito, anche se non subito. Il classico aiuta, dà una certa abitudine al ragionamento, anche lo sforzo di traduzione è utile, perché richiede una certa frequentazione con la dimostrazione per assurdo, uno fa ipotesi e poi le verifica» spiega Mazzieri.
Il modo in cui è venuto a contatto con la matematica è particolare: era stato selezionato dalla Normale di Pisa per partecipare al corso di orientamento, per scoprire Lettere e Filosofia alla Normale, ma faccia a faccia con i professori si è accorto che «c’era più creatività nella matematica».
«Non ho deciso cosa fare fino al penultimo anno di liceo. Per i buoni voti nelle materie umanistiche ero stato selezionato per il corso di orientamento organizzato dalla Normale di Pisa, a Cortona. Lì, per una settimana, si poteva partecipare alla lezione zero di ogni materia. Dalla lezione di filosofia ho avuto l’impressione che ci fosse meno spazio per creatività rispetto a quella di matematica» racconta Mazzieri.
«Il professore di matematica era stato bravo. Dimostrò come, con alcune nozioni matematiche del 1600-1700, si potevano risolvere paradossi classici, come quelli di Zenone. Questo mi diede modo di riflettere che la separazione fra ambito umanistico e scientifico in uno studio come matematica ha poco senso. Tutti gli intellettuali, esclusi quelli dei giorni nostri non facevano distinzione fra cultura umanistica e scientifica. Basti pensare, faccio esempi ovvi, a Galileo e Dante».
Da qui l’invito a dedicare molto tempo all’orientamento, e a «rileggere» le materie scientifiche: «Si ha l’impressione che l’insegnamento della matematica alle superiori, salvo rari casi, sia la spiegazione di una serie di nozioni, di regole da applicare. Questo è un problema grave, ci vorrebbe più tempo, un approccio diverso, per far capire la potenza di questa costruzione del pensiero umano. In realtà non c’è iato fra pensiero, logica, creatività». E.G.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Victoria's Secret Fashion Show 2018, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

moda

Victoria's Secret Show, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

Mike Piazza e consorte a Parma

paparazzato

Mike Piazza e consorte a Parma

1commento

Adriano Panatta e Serena Grandi

Adriano Panatta e Serena Grandi

GOSSIP

Serena Grandi: "Storia d’amore segreta con Panatta durata 2 anni»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cucina di casa alla parmigiana con fantasia

CHICHIBIO

Trattoria Vigolante: cucina di casa alla parmigiana con fantasia

Lealtrenotizie

Furto alle "Ombre Rosse", ladro in fuga con l'intera cassa

Nella notte

"Ombre Rosse", ladro in fuga con la cassa. Dopo un bicchierino di amaro Video

incidente

Tragedia a San Secondo: 73enne muore travolto da un'auto

1commento

meteo

E in Alta Valparma e Alta Valtaro arriva la prima neve Foto Le previsioni

carabinieri

Preso il pusher di borgo delle Colonne: dava anche ospitalità ai clienti per consumare Video

5commenti

calcio

Il Parma è la squadra più italiana della Serie A

calcio

Milan, out anche (contro il Parma) Romagnoli. Ma nemmeno i crociati sorridono

curiosità

Un poker di multe (vere) per la 600 perennemente multata Le foto

4commenti

CINEMA

Chiude il Parma film festival...un ghiotto resoconto Video

anniversario

70 anni del Circolo Inzani: festa al Palazzo del Governatore Le foto

NOTTE DI PAURA

«Noi, narcotizzati e derubati»

soragna

Tragedia a Diolo, auto in un canale: muore il 36enne Simone Sorrenti

Lutto

Oltretorrente, si è spento il sorriso di Patrizia Fochi

gazzareporter

L'incivile di via XXII Luglio colpisce ancora: in diretta video

2commenti

WEEKEND

November Porc, foto in mostra e tanta musica: l'agenda del sabato

Sanità

Sempre più casi di sifilide tra i giovani. Anche la scabbia è ricomparsa

1commento

In centro storico

Il declino di via Garibaldi. E la voglia di rilancio

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'alleanza della via Emilia trampolino di Parma 2020

di Aldo Tagliaferro

GAZZAFUN

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

3commenti

ITALIA/MONDO

Manifestazione

Protesta "caro carburante", la protesta di 282mila gilet gialli: Francia in tilt, un morto e 227 feriti

Olanda

Messa "maratona" contro la deportazione di una famiglia

SPORT

Nations League

Pari con il Portogallo. L'Italia resta senza gol

test match

Australia troppo forte. L'Italrugby nettamente sconfitta 26-7

SOCIETA'

teatro

"Ogni bellissima cosa"  allo Spazio Shakespeare 1

l'appello

Associazione vittime strada: "Bisogna fermare la strage di giovani"

MOTORI

AMBIENTE

In Emilia Romagna 596 auto elettriche (+19,7% rispetto al 2016). Parma è quarta

IL TEST

Jeep Compass, il Suv buono per tutte le stagioni