19°

30°

Politica

Il Pd: "Con ParMap abbiamo fatto in un mese più del Comune in 9"

Sono arrivate 200 segnalazioni dai cittadini alla piattaforma realizzata con software libero

Il Pd: "Con ParMap abbiamo fatto in un mese più del Comune in 9"

Il banner di ParMap

Ricevi gratis le news
6

Comunicato stampa del Pd 

 

Qualche settimana fa il PD di Parma ha presentato “ParMap”: uno strumento di partecipazione realizzato, a costo zero, nel tempo di un mese, grazie al contributo di volontari e amici che ne hanno condiviso il senso politico e l’importanza.
Lo strumento è stato realizzato assemblando programmi liberi e gratuiti (c.d. “softwares FLOSS”) perché crediamo nell’approccio c.d. “open source” anche come modello di collaborazione. Per noi era importante optare per una mappa libera e neutrale quale “openstreetmap” rispetto ad altre soluzioni disponibili ma non altrettanto libere come la mappa di Google.

Come abbiamo evidenziato in sede di presentazione, la Giunta M5S di Parma si era impegnata (come risulta a pag. 7 del programma pubblicato nel sito del Comune) a:
- “Investire in professionalità, risparmiando in licenze. Introducendo software open source (gratuito) nella pubblica amministrazione, semplicemente sostituendo i sistemi operativi proprietari, si andrebbero a risparmiare risorse da investire in posti di lavoro e non in licenze d’uso.”
- "Adottare un software che permetta ai cittadini di segnalare problemi di non emergenza e di seguirne lo stato risolutivo via internet. Ciò consentirebbe ai cittadini, ai gruppi, alle associazioni, ai media, agli enti locali ed alle autorità pubbliche di prendersi cura e di migliorare la propria città.”

Ebbene: il Comune ad oggi non ha mantenuto gli impegni. Non solo: con determina dirigenziale DD 2013-1097 del 09/08/2013 il Comune ha impegnato la somma di € 12.100 per fare la stessa cosa che noi, in solo un mese, abbiamo realizzato a costo zero, affidando ad una società: “l’acquisizione di un servizio di segnalazione su piattaforma web riguardanti le problematiche cittadine che consenta al Comune di Parma di interagire con la cittadinanza”.
Il risultato visibile 9 mesi dopo è una pagina web non attiva e/o non funzionante sul sito della società che utilizza uno strumento non libero e open. Se era così importante e prioritario raccogliere la partecipazione dei cittadini come mai da nove mesi nulla è più accaduto? I fondi sono stati versati? Il Comune prima di scegliere la piattaforma ha operato la valutazione comparativa prevista dalla normativa vigente (considerando anche software libero o a sorgente aperto)?
Noi in un solo mese abbiamo ricevuto circa duecento segnalazioni: quanti problemi avrebbe potuto conoscere e affrontare il Comune in 9?
Rispetto alle promesse ed agli impegni presi dall’amministrazione comunale ci pare evidente che, alla luce di quanto sopra, la scelta operata risulti opaca e non coerente quantomeno con i principi di apertura e trasparenza tanto sbandierati negli scorsi anni.

Lorenzo Lavagetto, segretario cittadino PD Parma
Luca Cominassi, resp.le innovazione segreteria cittadina PD Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • frail

    14 Maggio @ 17.18

    forse si riferisce alla ricerca di volontari per fare il sito web del comune? poi hanno assunto a decine di migliaia di euro l'anno: peccato che il comune di volontari non ne trovi! parole, sempre tante...

    Rispondi

  • fi_ma

    14 Maggio @ 16.17

    ma quando il comune cercò (non ricordo per quale progetto) dei VOLONTARI per fare qualcosa del genere...non venne duramente criticato perchè cercava di fare qualcosa gratis? e criticato da chi ora, pur di ri.criticarlo, fa esattamente uguale!?!?!? diabolico! al di là di questo, complimenti per chi volontariamente si è messo a disposizione della comunità!

    Rispondi

  • salamandra

    14 Maggio @ 15.33

    Per una volta un plauso al PD

    Rispondi

  • gigiprimo

    14 Maggio @ 13.38

    vignolipierluigi@alice.it

    il 'monolite' ha partorito il topolino !? finalmente dopo anni di immobilismo, ma non del volontariato speso nelle feste dell'unità (giornale) ecco quello di cui ha bisogno la città, che nessuno aveva pensato o ideato ! o forse no ?! complimenti ai volontari, peccato che lavorino sempre per il pd !

    Rispondi

  • silvia

    14 Maggio @ 13.22

    s!lvia

    M5s sempre in prima linea a prendersi meriti (e sempre prontissimi a scaricare responsabilità. Ma fanno dei corsi per insegnarlo? ), gente che parla molto e conclude poco o nulla. Altri fanno. Anch'io mi chiedevo che fine avevano fatto l'app e la piattaforma da più di 12000euro. Forse è meglio se poi non hanno speso quei soldi. La Verrusio che in uno degli incontri di quartiere si lamenta con voce quasi rotta di pianto che la gente chiede piccole cose (un segnale stradale da mettere in un punto pericoloso... piccolissime cose, ma non ci sono soldi! Non ci sono soldi. Mantra senza significato viste le spese che poi fanno) e l'app da 12000euro, l'app fantasma...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

MILANO

In Pakistan con l'inganno, è tornata in Italia: "Nessuno venuto prendermi"

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse