17°

29°

POLITICA

"Comune o Parma infrastrutture: chi dice la verità?"

Millecolori e il bilancio della partecipata: "Discrepanze per milioni di euro nei numeri dichiarati dai due soggetti: informeremo la Corte dei Conti"

 "Comune o Parma infrastrutture: chi dice la verità?"
Ricevi gratis le news
0

"Buon bilancio a tutti". E' - l'ironica - frase conclusiva dell'intervento dell'associazione Millecolori sul tema del bilancio di Parma Infrastrutture. Una nota dura, che annuncia anche un ricorso alla Corte dei Conti per la discrepanza di numeri (che dovrebbero essere gli stessi) relativi a crediti e debiti dichiarati da una parte dal Comune e dell'altra dalla società partecipata. 

"Il Sindaco sbandiera che i conti del Comune sarebbero a posto, ma dal verbale dell’assemblea di Parma Infrastrutture tenutasi l’11/6/2014 (verbale redatto dal dott. Canali), pubblicato on line dalla stampa locale, è emerso che:

a) Parma Infrastrutture dichiara di avere un credito nei confronti del Comune di Parma al 31/12/2013 di € 17.197.000,00 mentre il Comune di Parma dichiara che quel credito sarebbe di soli € 9.338.00,00.
Una differenza di € 7.800.000,00;

b) Parma Infrastrutture dichiara di avere un debito nei confronti del Comune di Parma di € 804.000,00 mentre il Comune dichiara che quel debito sarebbe di € 8.849.000,00.
Una differenza di € 8.146.000,00
Quindi, se avesse ragione Parma Infrastrutture, nel bilancio comunale consuntivo 2013 sarebbero stati indicati quasi 16.000.000,00 (sedicimilioni) non veri (maggior passivo per € 7.800.000,00 e minore attivo per € 8.146.000,00), sempre che il Comune non abbia rivisto la sua posizione o intenda farlo il nuovo Amministratore Unico di Parma Infrastrutture, se più accondiscendente nei confronti del socio-padrone Comune.
Ovviamente di questo informeremo la Corte dei Conti per le opportune verifiche, ritenendo che sia giunto il momento di dire basta alla finanza creativa alla parmigiana, sia che ciò sia riferibile al Comune o che lo sia a Parma Infrastrutture.
Dispiace constatare che i consiglieri comunali pentastellati, che hanno votato il bilancio consuntivo 2013, lo abbiano fatto senza curarsi di guardare quei documenti.
Aspetteremo poi con interesse l’approvazione del bilancio di Parma Infrastrutture per vedere cosa dirà su tali importanti questioni il nuovo A.U. di Parma Infrastrutture".
"Infatti semplificando e andando al di là delle fredde cifre - continua Millecolori -:

A) il socio di maggioranza (il Comune con quasi il 100%) vuole un bilancio che preveda per se stesso meno debiti e più crediti nei confronti della sua società;

B) il precedente Amministratore della società dott.ssa Pedroni non ha accettato i dictat comunali, ha sbattuto la porta e se ne è andata;

C) chi ci rimette sono i creditori di Parma Infrastrutture che, per volontà del Comune, corrono il rischio di vedere la società con 16.000.000 di euro in meno che, se avesse ragione la dott.sa Pedroni, dovrebbero costituire un debito del Comune nei riguardi di Parma Infrastrutture, con il risultato che quest’ultima avrebbe potuto liquidare parte dei propri debiti con i fornitori ed il Comune avrebbe avuto un consuntivo con un aggiuntivo passivo di circa €.16.000.000,00.
Tutti questi sono fatti recenti, dei quali le Amministrazioni che hanno preceduto l’attuale (certo non prive di altre colpe) non posso essere accusate, così come non posso essere accusate di quanto segue.
Il Comune di Parma per l’esercizio 2014 (stando all’indicato verbale assembleare) dovrebbe versare a Parma Infrastrutture €. 16.199.000,00.
Al giugno 2014 il Comune non aveva versato un euro per tale esercizio 2014, con ciò aggravando l’esposizione finanziaria della società.
Con questi numeri forse sarebbe il caso che il Sindaco non si prestasse a passerelle televisive presentandosi come salvatore della patria, ma piuttosto che si applicasse a predisporre finalmente quel bilancio consolidato del Gruppo Parma che la Corte dei Conti ha già richiesto e che, pensiamo, tutti i cittadini vorrebbero conoscere.
Auspichiamo di non dover assistere ad una nuova fiction dal titolo: “il ritorno di Pinocchio”.
Ognuno potrà scegliere quale personaggio interpretare. Noi un’idea l’abbiamo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

5commenti

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

3commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

LIRICA

Macbeth inaugura il Festival Verdi 2018 al Teatro Regio

La "prima" è in programma giovedì 27 settembre

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

PGN

La festa di Casaltone, Benassi e i Megaborg al Mu, e il nuovo «Operaswing»

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse

motori

Il tempo libero secondo Mercedes