17°

28°

Regionali E-R

Primarie Pd, vince Bonaccini. Affluenza flop

Batte con il 61% lo sfidante Balzani. Nel Parmense 2.868 votanti: erano stati 43mila per la consacrazione di Prodi nel 2005

Primarie Pd, vince Bonaccini. Affluenza flop
Ricevi gratis le news
12

Stefano Bonaccini ha vinto le primarie del centrosinistra: sarà lui il candidato alla presidenza della Regione il 23 novembre. Ha vinto con il 61%, contro il 39% di Roberto Balzani. Il risultato del voto nel Parmense è allineato a quello della regione, anche se in città si è affermato Balzani (57%). Flop dell'affluenza: in città e in provincia hanno votato in 2.868: erano stati 43mila per la consacrazione di Prodi nel 2005.
«Felice» per Bonaccini il segretario provinciale Alessandro Cardinali, mentre Lorenzo Lavagetto, segretario cittadino, sottolinea il «segno di discontinuità» del voto in città. «Adesso andiamo avanti uniti», dice il senatore Giorgio Pagliari.

«Per quanto mi riguarda è stata una bellissima esperienza seppur breve: non ho mai perso la serenità nonostante l’inchiesta da un lato e il malore dall’altro». L’ha detto, commentando il suo successo, Stefano Bonaccini nella sede regionale del partito.
«Adesso - ha continuato - dobbiamo chiamare a raccolta le energie migliori che abbiamo perchè sono convinto che faremo una bellissima campagna elettorale e arriveremo al 23 di novembre con la spinta giusta».
Quanto al suo sfidante, Bonaccini ha definito «molto apprezzabile» il suo risultato: «Sono contento di una competizione fatta diciamoci la verità, per come siamo abituati a vederla in altre parti d’Italia, con grande pacatezza e serenità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Medioman

    30 Settembre @ 09.14

    aiupo: che significa "disillusione profonda"? Secondo me, la gente ha cominciato ad aprire gli occhi. Personalmente, preferisco dare qualche euro ad una zingara (simpatica) con cui scambio qualche battuta, che a dei burattini di partito.

    Rispondi

  • aiupo

    29 Settembre @ 13.20

    Non abito a Parma, non vivo la politica della città in diretta, ma mi permetto di dire che meno di tremila votanti non e' solo un flop, e' il sintomo sconvolgente di una disillusione talmente profonda da sembrare irreversibile

    Rispondi

  • Margherita

    29 Settembre @ 11.22

    Sicuramente i 2.868 superstiti di quei 43.000 che, nel 2005, sono andati a votare "consacrando Prodi", non devono aver fatto la medesima riflessione degli attuali 40.132 che hanno, invece, disertato le urne.

    Rispondi

  • salamandra

    29 Settembre @ 11.10

    Vercingetorige, se Renzi fosse semplicemente democristiano non mi scandalizzerei piu' di tanto. Il fatto è che votare Renzi è esattamente come votare Berlusconi che è un po' peggio della vecchia DC. Spero che questa bassa affluenza possa significare che il 23 novembre il PD possa avere un amaro risveglio. Realisticamente so che non sarà così, visto che per gli Italiani il voto politico sembra una questione di tifo calcistico invece che di uso del cervello.

    Rispondi

  • jumbler

    29 Settembre @ 11.01

    Abbiamo perso un quarto della nostra produzione industriale e questi inetti ancora non si svegliano. Nel frattempo la nostra vita scorre e non attende e vedi che quelli che se la passano meglio sono coloro che non hanno avuto mai interessi collettivi, solo personali, e in questa categoria rientrano sia quelli che vivono di politica, sia quelli che pensano solo ai fatti propri votando alla bisogna quello che può proteggerli meglio nella loro testa. Ci rimangono tre strade: la prima, diventare come quelli che ci comandano e assumere la loro scala di valori; la seconda, andarsene in un Paese civile per non passare la propria vita vergognandosi di essere onesti; la terza, rimanere qui, perchè non si può cambiare mentalità nè paese, e che è la strada più difficile e che ti accorcia letteralmente la vita. Qui ormai è una gara a salvarsi il fondoschiena e quando la si porta troppo avanti si scopre che è ormai troppo tardi. Riflettere il prima possibile, soprattutto chi è ancora giovane.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

MUSICA

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

Ecco i progetti annunciati dal Comune

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

MOBILITA'

In bici sulla pista ciclabile numero 4, tra buche e lampioni

6commenti

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

calcio

Riecco Ciciretti

STORIA

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

SALSO

E' morto Ruggero Vanucci, storico edicolante

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

3commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

McDonald’s

Il Big Mac compie 50 anni: nacque dall'idea di un italoamericano

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

5commenti

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design