21°

30°

politica

Ghiretti, i rifiuti, la raccolta firme e i premi "virtuosi"

rifiuti
Ricevi gratis le news
3

Sui rifiuti abbandonati interviene il consigliere di Parma Unita Roberto Ghiretti. Che a proposito di incivili inizia dicendo: 
"Gli incivili sono un facile e comodo capro espiatorio. Esistono, ma se non ci si chiede perché tutto d'un colpo si sono moltiplicati in maniera esponenziale si rischia di mancare tragicamente il bersaglio.
Per quanto mi riguarda i rifiuti abbandonati per strada sono il sintomo più eclatante ed evidente che qualcosa nel sistema di raccolta non va. Questo è un elemento di comune buon senso che non può essere sottovalutato o peggio sottaciuto. Il problema è che quando ci si rapporta all'amministrazione comunale la risposta invariabile è che tutto va bene, la quota di differenziata è alta e riceviamo anche un sacco di premi. In Italia un premio non si nega a nessuno e indubbiamente il Comune di Parma ne ha ricevuti anche di prestigiosi. Altri però sono frutto di interessi e rapporti personali che poco dovrebbero avere a che fare con un premio. Mi riferisco ad esempio all'Associazione comuni virtuosi, un club al quale ci si iscrive pagando una quota associativa, 4mila euro nel caso di Parma".

E parla di un nuovo "caso Rossi": "Spulciando tra le carte emerge che il partner tecnico dell'associazione è Esper, un ente di ricerca specializzato nella programmazione eco-efficiente della gestione delle risorse, con una particolare riguardo ai rifiuti ed all’energia. Per stessa ammissione dell'assessore Folli è Esper il soggetto che ha offerto il supporto tecnico necessario per pianificare il porta a porta in città. E chi figura tra i fondatori di Esper? Quel Raphael Rossi nominato nel 2013, su indicazione del Comune di Parma, Presidente del consiglio di amministrazione di Iren Emilia.
Forse adesso è un pochino più chiaro perché il verbo di Rossi non deve in alcun modo essere messo in discussione, neanche se a presentare una richiesta in tal senso sono ben 6500 parmigiani".
"Purtroppo lo cronache di questi giorni ci dicono che la ricetta del Comune per contrastare l'abbandono dei rifiuti in strada è fatta di qualche isola ecologica sparsa oltre la cintura della tangenziale, un Ecowagon che gira per strada come il proverbiale arrotino e, nelle parole dell'assessore Casa, tanta tanta repressione sotto forma di multe. Multe che, com'è facile prevedere, colpiranno la fascia più debole della popolazione senza sortire alcun effetto se non quello di accrescere le casse comunali - conclude Ghiretti -.
Per quanto mi riguarda continuerò a lottare affinché il buon senso prevalga e per questo motivo ho chiesto con forza che il prossimo 2 febbraio si discuta in Consiglio comunale una mozione che riassume i contenuti della nostra raccolta firme. La speranza è che qualche illuminato nella maggioranza possa votarla e aprire di conseguenza una fase di discussione che possa produrre qualche effetto positivo. Diversamente rassegnamoci fin da ora a dover leggere ciclicamente sulla stampa un numero infinito di reportage che mostreranno una Parma sommersa dai rifiuti. In compenso però potremo contare sempre sul fatto di poter essere premiati come Comune virtuoso!".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    23 Gennaio @ 08.30

    L'associazione Comuni Virtuosi promuove da dieci anni il premio nazionale omonimo per valorizzare e diffondere le tante buone pratiche locali di sostenibilità ambientale e sociale. Buone pratiche che coincidono con i principi e i valori di sindaci e amministratori di tanti comuni della nostra penisola. I comuni virtuosi ritengono che cambiare modo di governo sia possibile attraverso la partecipazione e la condivisione delle proposte, in particolare di quelle buone pratiche nel campo della mobilità sostenibile, dei nuovi stili di vita, dell'impronta ecologica e, soprattutto, della corretta gestione del territorio e dei rifiuti. A tale proposito, gli enti locali che desiderano aderire alla nostra rete nazionale devono essere in grado di rispettare dei criteri e di aver già introdotto delle politiche e delle pratiche tese al miglioramento della qualità della vita e alla tutela dell'ambiente. Non basta pagare una quota, tant’è che sono diversi i comuni espulsi nel corso degli anni, proprio perché, pur pagando regolarmente la quota annuale, avevano smesso di rispettare Manifesto e Statuto dell’Associazione. Il premio, che vanta una giuria composta da nomi riconosciuti a livello nazionale per sensibilità, competenza e professionalità nelle diverse categorie previste nel bando annuale, e di cui non fa parte nessun componente della Esper, vuole essere un momento importante per condividere la buona politica e dare visibilità a tutte quelle comunità che, attraverso il lavoro quotidiano e appassionato di uomini e donne, affermano il cambiamento dal basso. La polemica sollevata negli ultimi giorni dal consigliere del Comune di Parma Ghiretti nei confronti del premio e della nostra associazione presenta aspetti strumentali, che non dovrebbero entrare in un corretto dibattito politico, non rappresentando il vero. Comunque, l'associazione, come suo costume, mette a disposizione del consigliere, così come di qualsiasi altro cittadino, tutta lo documentazione al fine della formulazione di un giudizio basato sulla conoscenza. Bengasi Battisti, sindaco di Corchiano (VT) e Presidente dell’Associazione Comuni Virtuosi

    Rispondi

  • Ivo

    22 Gennaio @ 12.08

    Rossi .., quel signore ex giunta PD Piemonte, che denunciò un tentativo di corruzione , a suo favore , lui DENUNCIO' , per questo CACCIATO dal PD ! Ghiretti , gente così ( anche forse a volte sbagliando ) serve all italia intera

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Collecchio: indimenticabile notte rosa

FESTE PGN

Collecchio: indimenticabile notte rosa Foto

Modelle e mode estive

MODA

Il bikini "girato" che non intralcia l'abbronzatura: ecco come fare Video

Il nuovo "corto" di Fabio Rovazi: Faccio quello che voglio

musica

Il nuovo "corto" di Fabio Rovazzi: Faccio quello che voglio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La ricetta della domenica - Riso all'ortolana

Riso all'ortolana

LA PEPPA

La ricetta  - Riso all'ortolana

Lealtrenotizie

Anteprima

anteprima gazzetta

Tentato femminicidio a Parma: spara alla moglie, poi si getta dal secondo piano Video

SAN SECONDO

Auto si schianta contro una casa a Castell'Aicardi: un ferito, ingenti danni Foto

In seguito all'impatto è stato rotto anche un tubo del gas

sport

Il cussino Scotti campione del mondo con la staffetta 4x400 Video

MALTEMPO

Nuovi temporali in arrivo: vento forte e rischio grandine in Emilia-Romagna

La Protezione civile emette una "allerta gialla"

MONTAGNA

Grandine, allagamenti, vento forte: danni e paura in Appennino Foto Video

NUBIFRAGIO

Bardi, l'acqua che corre per le strade. Video impressionante

GAZZAREPORTER

Il video di una lettrice: "Bomba d’acqua a Cozzano, danni e festa annullata"

TAR

Il prof fa attività privata: «Restituisca 77mila euro»

Il caso

Valsartan, lotti ritirati anche dalle farmacie di Parma

Emporio solidale

Al Montanara sta per rinascere il supermercato della dignità

PARMA

Maniaco in scooter in via Burla

Treni

Due giorni di disagi, il calvario del pendolare

1commento

PARMA CALCIO

Ottavo giorno di ritiro per i crociati: le ultime novità Video

Allenamento al mattino e pomeriggio libero per i giocatori

LUTTO

E' morto Franco Mandelli, luminare della lotta contro la leucemia. Si trasferì a Parma

INCENERITORE

Bollati: «Facciamo di Parma una Capitale della cultura green»

politica

Parma 5 Stelle: "Sull'inceneritore Pizzarotti piange lacrime di coccodrillo"

"Avrebbe dovuto fare di tutto per fermarlo"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ceta, quando il meglio è nemico del bene

di Paolo Ferrandi

CHICHIBIO

«Trattoria Cattivelli» - Una storia che va oltre la buona cucina

ITALIA/MONDO

meteo

Maltempo: in arrivo piogge e temporali al centro nord

trasporti

Guasto a un traghetto in Grecia, odissea per centinaia di turisti

SPORT

RUSSIA 2018

Da Messi a Lewandowski: la "flop 11" del Mondiale

TENNIS

Il ritorno di Djokovic: il serbo conquista Wimbledon. Anderson battuto in tre set

SOCIETA'

BLOG

"Il bugiardino dei libri" di Marilù Oliva - "La nave di Teseo"

PONTREMOLI

Villa Dosi Delfini: visite guidate in estate

MOTORI

ANTEPRIMA

Volkswagen (s)maschera il piccolo Suv T-Cross Fotogallery

IL TEST

Nuovo Jeep Wrangler: come cambia in 5 mosse Foto