13°

23°

Provincia-Emilia

Fontevivo, si dimette anche la capogruppo di maggioranza

Ricevi gratis le news
0

di Davide Montanari
 Non si arresta la catena di dimissioni che ha investito l’amministrazione comunale di Fontevivo.
 Ieri - nel giorno in cui il sindaco Massimiliano Grassi ha firmato il conferimento delle deleghe di assessore a Stefano Boselli e Cristina Lambertini - la capogruppo della lista civica di maggioranza, il consigliere comunale Paola Panizzieri (Pdci), ha lasciato il suo incarico sbattendo la porta.
 La sua posizione, da tempo in contrasto con l’amministrazione comunale, ha così avuto il suo naturale epilogo dopo le dimissioni da prima dell’assessore all’Urbanistica Alessando Castagnoli e poi dell’assessore alla Cultura Franco Ballarini.
«Svolgevo le funzioni di capogruppo di una maggioranza che non c'è più nei fatti», ha detto caustica la Panizzieri, che ha subito aggiunto un commento al vetriolo che non lascia spazio a mediazioni future: «Ora sarebbe meglio andassimo a casa tutti».  Durante la prossima seduta di Consiglio, il cui esito appare quanto mai incerto per i risicati numeri della maggioranza, verrà comunicato il nome del suo successore.
Se Castagnoli, Ballarini e Panizzieri decidessero di far mancare il loro sostegno alle delibere di giunta, al sindaco non rimarrebbe che trarne conclusioni politiche.
 Ma il commissariamento del Comune a chi converrebbe a soli quattro mesi dalle elezioni? Se qualche consigliere alla prova del voto in consiglio si sfilasse, su di lui ricadrebbero le «colpe» della caduta anticipata dell’amministrazione.
«Se queste persone non condividevano l’attività amministrativa avrebbero dovuto lasciare il loro seggio da consiglieri tempo prima - ha detto il primo cittadino, il quale ha voluto rispondere alla richiesta di dimissioni fatta ieri da Robero Ollari -. Mi preoccupa chi si candida a sindaco e ha un così scarso senso delle istituzioni. Sono comunque sereno nel portare avanti il mandato che ci ha affidato la cittadinanza».
A conferma della «tranquillità» del primo cittadino la giunta, con un piccolo rimpasto di deleghe, ha ritrovato il suo equilibrio. A Stefano Boselli, insegnante, consigliere comunale, la delega a Pubblica istruzione (prima seguita dall’ex assessore Ballarini) e alle Attività estrattive (prima in carica al sindaco), e alla maestra Cristina Lambertini, assessore esterno, sarà affidata la delega alle Pari opportunità (prima del vicesindaco Raffaella Pini) e Attività produttive (prima dell’ex assessore Castagnoli).
Il sindaco Massimiliano Grassi terrà per se la delega all’Urbanistica, mentre il vicesindaco Pini riceverà le deleghe alla Cultura e al Turismo (prima di Ballarini). Entrambi i  neoassessori appartengono al Pd fontevivese. Cosa questa che non fa che confermare quanto sia profondo il solco che divide le due anime democratiche (pro Grassi e pro Ollari) e ciò non fa che rendere sempre più necessario un pronunciamento da parte del segretario provinciale Barbara Lori.
 «Dò il benvenuto ai nuovi assessori Stefano Boselli e Cristina Lambertini - ha detto Grassi - con l’auspicio che si crei da subito un clima disteso e sereno per garantire mesi proficui di lavoro nell’interesse prioritario dei cittadini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita.

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno