18°

28°

Provincia-Emilia

«La ricetta anti-mafia? E' l'educazione civica»

«La ricetta anti-mafia? E' l'educazione civica»
Ricevi gratis le news
0

LANGHIRANO - «Non ho scelto di fare il pm perché avevo dentro il “sacro fuoco” della giustizia. Anzi, chi agisce in preda a questo fuoco mi fa paura. Io credo nell’etica laica del funzionario dello Stato che fa il suo dovere sino in fondo e con umanità, senza piegare la schiena».
Si è presentato così Raffaele Cantone o all’appuntamento Café Letterario di Langhirano, la rassegna culturale nella quale ha presentato il suo libro «Solo per giustizia», che racconta l’esperienza dei suoi 8 anni alla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli. Intervistato dalla giornalista Chiara Cacciani, ha lasciato emergere un’immagine di sé pacata e razionale: quella di un uomo non incline a lasciarsi andare a frasi d'effetto che strappassero applausi al pubblico. E di un uomo che da dieci anni divide la sua vita con la scorta e che ammette candidamente di convivere con i rischi che, a causa delle minacce ricevute per le sue indagini, corrono lui e i suoi famigliari solamente «pensandoci il meno possibile».

Ha parlato dei mali della giustizia italiana, Cantone («Il sistema giudiziario va riformato con l’obiettivo dell’efficienza, i nostri tempi sono una vergogna per l’occidente intero»), del consenso sociale che i camorristi riscuotono nel loro territorio, del ruolo delle donne nel «sistema»: «Un ruolo fondamentale, perché diventano reggenti al posto dei mariti in carcere sottoposti al 41bis». Dei pentiti, delle intercettazioni, delle ronde, «operazioni di propaganda che rappresentano una grossa sconfitta dello Stato, sono inutili e rischiose per chi le fa», e dei pregi del libro «Gomorra» che «ha fatto rendere conto a tutti che la camorra è pericolosa, non un fenomeno da baraccone».
Cantone non si è sottratto alle domande sulle infiltrazioni della camorra a Parma. «Il terreno fertile per la camorra è ovunque si possano fare affari e dove il denaro venga accettato senza farsi molte domande.

I camorristi, molti dei quali imprenditori intelligenti, non hanno interesse ad esportare al nord la violenza, che accenderebbe i riflettori su zone ideali da utilizzare per il riciclaggio del denaro. Per i cittadini non sono apparentemente pericolosi, ma lo diventano nel tempo perché sono in grado di mettere in discussione le leggi di un’economia ordinata, trasformando il sistema economico in un sistema che non riconosce le regole della concorrenza, soprattutto in un momento di crisi mondiale che i sistemi mafiosi possono usare a proprio vantaggio». Sull'educazione delle nuove generazioni Cantone è stato particolarmente chiaro: «La vera educazione antimafia è l’educazione civica, quella che regola l’agire del cittadino normale, che fa il proprio dovere nel quotidiano». C. Pel.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"