19°

Provincia-Emilia

Nuovi autobus, più corse: cambia il servizio pubblico

Nuovi autobus, più corse: cambia il servizio pubblico
Ricevi gratis le news
0

Chiara De Carli

Nuovi autobus accessibili a tutti, nuove pensiline, nuove corse, più piazzole di sosta e messa in sicurezza delle intersezioni: sono questi i progetti relativi al trasporto pubblico che la Provincia attiverà insieme a Smtp, Tep e i Comuni. La finalità è quella di garantire sempre più qualità al trasporto pubblico in ambito provinciale, migliorando là dove è presente un nuovo bisogno. E’ questo il caso degli interventi programmati per il rafforzamento delle linee con i poli scolastici di Fornovo, Fidenza, San Secondo, Borgotaro e Langhirano e le zone produttive del territorio.
Ad illustrare alla stampa il piano delle iniziative che saranno realizzate nei prossimi mesi sono stati l’assessore provinciale alla Viabilità e Infrastrutture Ugo Danni, affiancato da Mariangela Pacchiani del servizio Viabilità, Pier Domenico Belli, presidente Smtp, e Raimondo Brizzi Albertelli, direttore della programmazione di Tep.
«Nelle prossime settimane andremo a potenziare i servizi extraurbani per poter far fronte alle esigenze di miglioramento della qualità dei servizi. Aggiungendo nuovi autobus eviteremo i casi di sovraffollamento dei mezzi negli orari di punta - ha spiegato Danni, dando così una prima buona notizia a chi usufruisce abitualmente del servizio pubblico -. L’integrazione delle nuove corse andrà incontro anche alle esigenze di molti studenti che, per motivi di orari scolastici, con le sole linee attive ad oggi si trovano in difficoltà negli spostamenti casa scuola».
Il riferimento è al nuovo servizio sulla tratta Fidenza-Soragna che prevede, fino al termine dell’anno scolastico, una corsa e un bus in più per tre volte alla settimana ma, ad essere potenziate, saranno anche le tratte Felino-Parma, Parma-Noceto e Parma-Colorno. Su quest’ultima direttrice sarà attivato, inoltre, il prolungamento a cadenza oraria delle corse della linea 2, in test fino al mese di settembre. Confermate, infine, la linea diretta Parma-Mezzani che, dall’attivazione nello scorso mese di ottobre, ha fatto riscontrare un ottimo gradimento dell’utenza registrando punte di utilizzo di 50 persone, e il prolungamento fino a Sorbolo della linea 21. «Tep, oltre ad essere l’ente gestore e attuatore del servizio di trasporto pubblico, per tradizione e missione mette al primo posto l’efficacia dei servizi e il comfort dei suoi passeggeri - ha precisato Raimondo Brizzi Albertelli -. Nel caso del prolungamento delle linee urbane e dell’aumento delle corse extraurbane, oltre ad esserci resi disponibili ad attuare le richieste in tempi stretti, abbiamo previsto nuovi autobus che siano più comodi e che abbiano più posti a sedere per accogliere tutti gli utenti».
Accanto a ciò prosegue l’impegno della Provincia, soprattutto nelle zone montane, per contribuire ad attivare servizi innovativi e sperimentali quali il taxi sociale e il pronto bus a chiamata: il servizio di pronto bus è attivo continuativamente in Valtaro e nella Montagna Est mentre è previsto per il periodo estivo in Valceno.
«Grazie a questi servizi a chiamata - ha spiegato l'assessore Danni - riusciamo a garantire una buona qualità della vita anche ai residenti delle cosiddette “aree deboli”. Il contributo determinante di Smtp ci permette di mantenere questi servizi nonostante il basso numero di utilizzatori». Il potenziamento delle linee di trasporto pubblico vuole essere un incentivo per tutti i residenti della provincia ad utilizzare più frequentemente gli autobus per gli spostamenti sgravando così strade come Cisa e Asolana, oggi spesso congestionate dal traffico, e riducendo contemporaneamente l’inquinamento dato dai gas di scarico. «L'accordo di programma sottoscritto con la Regione Emilia Romagna poco prima di Natale dall’assessore Danni, dal sottoscritto e dall’allora assessore Somenzi - ha precisato Pier Domenico Belli - ci consente di investire maggiormente nel trasporto pubblico grazie ad un incremento dei contributi che porterà dai 21 milioni del 2007 ai quasi 25 per il 2010. Cercheremo quindi di dare ancora maggior peso al trasporto pubblico arrivando ad una percorrenza minima per il 2009 di oltre dodici milioni e ottocentomila chilometri».
Proseguirà infine, anche per il 2009, il programma per l’ammodernamento e la messa in sicurezza delle fermate bus esistenti e l’allestimento di nuove fermate su linee extraurbane provinciali. Ad oggi la Provincia ha messo in sicurezza circa 300 fermate bus extraurbane tra le più frequentate, di queste 216 sono attrezzate con pensilina e altre 20 coperture verranno posizionate nel corso dell’anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno