-1°

13°

COMPLEanno speciale

Taverna Ponte: la festa dei 50 anni è per l’Appennino

Sabato 23 lo storico locale di Mulazzano festeggia i 50anni. L’incasso sarà devoluto ai comuni colpiti dalle frane

Taverna Ponte: la festa dei 50 anni è per l’Appennino

La presentazione dell'iniziativa

Ricevi gratis le news
0

 

 

Sarà una festa all’insegna della solidarietà quella di sabato 23 novembre organizzata da Fulvio Alimehmeti per i 50anni della Taverna Ponte, lo storico locale posizionato sul confine dei comuni di Lesignano (a cui appartiene) e Langhirano, che per mezzo secolo ha fatto ballare e divertire migliaia di persone.
Nata nel 1963, la Taverna Ponte ha infatti accompagnato diverse generazioni di parmigiani e parmensi, ma non solo, a suon di musica. Famosissima la discoteca che anche nell’occasione di questo compleanno, sarà il centro della festa che il proprietario del locale ha voluto dedicare a chi nella scorsa primavera è stato colpito dal dissesto. Lo ha spiegato lui stesso oggi al Parma Point della Provincia nella conferenza stampa di presentazione dell’evento. 
“Non si può continuare a parlare senza fare – ha detto Alimehmeti – Da quando mio nonno ha aperto il locale, siamo sempre stati molto legati alle comunità della fascia appenninica e montana e ci è sembrato giusto in questa occasione fare qualcosa per venire incontro alle esigenze del territorio”.
Un gesto di solidarietà molto apprezzato dalle istituzioni.
“Abbiamo un Paese debole, lo vediamo anche in questi giorni, ma con un cuore grande  – ha sottolineato l’assessore al Turismo della Provincia Agostino Maggiali -  le iniziative per aiutare la popolazione colpita dalle frane sono state numerose e la festa di sabato è un ulteriore segno verso un Appennino che non deve morire”.
Un grazie alla famiglia e al proprietario della Taverna Ponte è venuto anche dal sindaco di Lesignano Bagni Giorgio Cavatorta. “E’ un gesto ulteriore che certifica la forza di un territorio. Dopo la notizia che la stazione sciistica di Schia funzionerà a pieno regime questo inverno arriva un’altra iniziativa da un’impresa del luogo che fa di tutto per resistere alla crisi”.
Taverna Ponte per molti è un luogo emblematico, legato alla propria crescita, così è stato anche per l’assessora di Tizzano Federica Madureri. “ Lì ho festeggiato i miei 18anni e il carnevale in maschera era un appuntamento immancabile. Ho ricordi bellissimi e questa festa suscita cose altrettanto positive per il legame col territorio e per far vivere ancora questo storico locale”. 
L’incontro di oggi è stato anche l’occasione per il sindaco di Corniglio Massimo De Matteis per esprimere grande riconoscenza a tutti quelli che si sono prodigati in aiuto alle famiglie colpite. “C’è stato l’impegno delle istituzioni accompagnato da una grande sensibilità di tanti soggetti che sono intervenuti in aiuto a chi aveva bisogno, l’evento di sabato evidenzia come si possa associare divertimento, giusto ottimismo e solidarietà”. 
Il programma di sabato 23 prevede alle 20.30 la cena su prenotazione al ristorante la Tavernaccia, poi la festa in discoteca alle 22,30. Per entrare a si pagheranno 10 euro e l’incasso sarà devoluto a quei Comuni che hanno riportato danni. Grande protagonista della festa sarà la musica e quelle persone, soprattutto dj, che hanno accompagnato la vita del locale in questi 50anni. Con loro anche i dipendenti storici e quelli attuali, gli artigiani, insomma la cerchia di persone che hanno contribuito a rendere la Taverna Ponte così nota a tutti. Non mancherà la musica dal vivo con i gruppi della zona, I Jordi di Tizzano e Tropico del Cancro. 
Sarà una festa all’insegna della solidarietà quella di sabato 23 novembre organizzata da Fulvio Alimehmeti per i 50anni della Taverna Ponte, lo storico locale posizionato sul confine dei comuni di Lesignano (a cui appartiene) e Langhirano, che per mezzo secolo ha fatto ballare e divertire migliaia di persone.

 

Nata nel 1963, la Taverna Ponte ha infatti accompagnato diverse generazioni di parmigiani e parmensi, ma non solo, a suon di musica. Famosissima la discoteca che anche nell’occasione di questo compleanno, sarà il centro della festa che il proprietario del locale ha voluto dedicare a chi nella scorsa primavera è stato colpito dal dissesto. Lo ha spiegato lui stesso oggi al Parma Point della Provincia nella conferenza stampa di presentazione dell’evento. 

“Non si può continuare a parlare senza fare – ha detto Alimehmeti – Da quando mio nonno ha aperto il locale, siamo sempre stati molto legati alle comunità della fascia appenninica e montana e ci è sembrato giusto in questa occasione fare qualcosa per venire incontro alle esigenze del territorio”.Un gesto di solidarietà molto apprezzato dalle istituzioni.“Abbiamo un Paese debole, lo vediamo anche in questi giorni, ma con un cuore grande  – ha sottolineato l’assessore al Turismo della Provincia Agostino Maggiali -  le iniziative per aiutare la popolazione colpita dalle frane sono state numerose e la festa di sabato è un ulteriore segno verso un Appennino che non deve morire”.Un grazie alla famiglia e al proprietario della Taverna Ponte è venuto anche dal sindaco di Lesignano Bagni Giorgio Cavatorta. “E’ un gesto ulteriore che certifica la forza di un territorio. Dopo la notizia che la stazione sciistica di Schia funzionerà a pieno regime questo inverno arriva un’altra iniziativa da un’impresa del luogo che fa di tutto per resistere alla crisi”.Taverna Ponte per molti è un luogo emblematico, legato alla propria crescita, così è stato anche per l’assessora di Tizzano Federica Madureri. “ Lì ho festeggiato i miei 18anni e il carnevale in maschera era un appuntamento immancabile. Ho ricordi bellissimi e questa festa suscita cose altrettanto positive per il legame col territorio e per far vivere ancora questo storico locale”. 

L’incontro di oggi è stato anche l’occasione per il sindaco di Corniglio Massimo De Matteis per esprimere grande riconoscenza a tutti quelli che si sono prodigati in aiuto alle famiglie colpite. “C’è stato l’impegno delle istituzioni accompagnato da una grande sensibilità di tanti soggetti che sono intervenuti in aiuto a chi aveva bisogno, l’evento di sabato evidenzia come si possa associare divertimento, giusto ottimismo e solidarietà”. Il programma di sabato 23 prevede alle 20.30 la cena su prenotazione al ristorante la Tavernaccia, poi la festa in discoteca alle 22,30. Per entrare a si pagheranno 10 euro e l’incasso sarà devoluto a quei Comuni che hanno riportato danni. Grande protagonista della festa sarà la musica e quelle persone, soprattutto dj, che hanno accompagnato la vita del locale in questi 50anni. Con loro anche i dipendenti storici e quelli attuali, gli artigiani, insomma la cerchia di persone che hanno contribuito a rendere la Taverna Ponte così nota a tutti. Non mancherà la musica dal vivo con i gruppi della zona, I Jordi di Tizzano e Tropico del Cancro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lorenzo, da «Quelli che il D'Annunzio» a Montalbano

FIDENZA

Lorenzo, da «Quelli che il D'Annunzio» a Montalbano

Via Reggio: il 14esimo compleanno del Jamaica Pub - Ecco chi c'era alla festa: foto

PGN

Via Reggio: il 14esimo compleanno del Jamaica Pub Ecco chi c'era alla festa: foto

Laura Gemma Pioli, youtuber del grande calcio a Londra

Il personaggio

Laura Gemma Pioli, youtuber del grande calcio a Londra

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Barolo Riserva 2013 Bussia» di Fenocchio: avvincente e unico

IL VINO

«Barolo Riserva 2013 Bussia» di Fenocchio: avvincente e unico

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Cocaina, Marco Botti patteggia 2 anni e 8 mesi. Resta ai domiciliari

Tribunale

Cocaina, Marco Botti patteggia 2 anni e 8 mesi. Resta ai domiciliari

via d'azeglio

I ladri tornano nel negozio "del delitto". E prima dell'arresto picchiano il personale

1commento

IN SERATA

Incidente in via Traversetolo, traffico rallentato Video

manifestazione

Parma non dimentica don Peppe Diana: la fiaccolata contro le mafie - Le foto

AMARCORD

Quando il Kartdromo di San Pancrazio era l'università dell'automobilismo Foto

2commenti

12 tg parma

Travolto in bici lungo via San Leonardo, gravissimo un 44enne Video

via sidoli

Tenta il suicidio con 200 pastiglie: salvato dai poliziotti allertati da un'amica

guardia di finanza

False fatture per 10 milioni, imprenditore reggiano denunciato. Coinvolte 55 aziende, anche a Parma

GATTATICO

Ritrovate le preziose chitarre da collezione rubate a Felino

1commento

Solo 11 nozze

A San Secondo non ci si sposa più

allerta siccità

Siccità al Nord, riserve idriche ancora solo per un mese

Anbi, se non pioverà problemi molto seri; neve è grande assente

calcio

Viareggio Cup, sotto di 2 gol il Parma elimina il Riga (ai rigori) e vola ai quarti

CANTIERE

Il PalaRaschi tornerà ad avere 3000 posti

7commenti

SALA

Carabinieri da Csi: arrestano il ladro analizzando le tracce di sangue

1commento

12 tg parma

Faggiano a Bar Sport:"L'umore non è dei migliori ma non possiamo abbatterci" Video

calcio giovanile

Giocatore del Vicofertile preso a pugni, squadra ritirata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il clima d'odio: un'altra battaglia per Greta

di Francesco Monaco

1commento

SERIE A

Tre sondaggi... in uno per votare "i migliori" del Parma di questa stagione

ITALIA/MONDO

Milano

Giallo: donna di 54 anni trovata morta. Omicidio?

A UN RALLY

Incidente in Algeria: muore il papà del ministro Stefani

SPORT

sport

Tragedia nel nuoto: è morto Kenneth To, 26 anni, aveva vinto 4 medaglie mondiali

L'INTERVISTA

Jarno Trulli: "In Formula 1 il talento non basta"

SOCIETA'

cinema astra

La prima visione del docu-film sul “Màt” Sicuri

LA CURIOSITA'

Le monetine da 1 e 2 centesimi del 2018: poche ma… costano

MOTORI

IL TEST

Come va l'ibrido Plug-In? Scopriamolo con Mitsubishi Outlander

MOTORI

Techroad: Dacia si veste di rosso (e costa solo 3 euro al giorno)