15°

25°

fidenza

«Com'è possibile rubare sulla tomba di un ragazzino?»

L'amaro sfogo di due genitori: «Continuano a sparire peluches e decori»

Fiori e peluche

Fiori e peluche

Ricevi gratis le news
3

 

Ancora furti al cimitero. E purtroppo continuano a sparire oltre ai fiori, anche peluche e angioletti in ceramica, che genitori, parenti e amici avevano deposto davanti alle lapidi di bambini e ragazzini morti di recente in incidenti stradali. Teneri gesti d’affetto per mantenere  un legame che va oltre la morte. Ma che mani ignote continuano a violare. 
I furti al camposanto di via Marconi continuano da diverso tempo. Ma adesso i genitori sono stanchi e si sono rivolti ai carabinieri a sporgere denuncia. Dal canto loro, i militari, hanno rassicurato che effettueranno controlli straordinari all’interno del camposanto.
« Oltre al dolore di avere perso un figlio - si sono amaramente sfogati due genitori, con le lacrime agli occhi - siamo costretti ad assistere a questi episodi vergognosi. Continuano a rubare peluche, angioletti, candele al led e anche fiori, che noi e gli amici di nostro figlio avevano deposto davanti alla sua lapide. Ma come si fa a rubare davanti all’immagine di un ragazzo che non c'è più? Siamo a dir poco nauseati. Ormai abbiamo il terrore, tutte le volte che ci rechiamo a fare visita al nostro ragazzo, che sia sparito qualcosa. Non è tanto per il valore degli oggetti rubati, ma la gravità del gesto».
Purtroppo davanti anche ad altre lapidi, sempre nello stesso settore del cimitero, sono spariti costose composizioni floreali e preziosi vasi di marmo. Rabbia e indignazione sono i sentimenti che hanno provato altri fidentini derubati. 
« Non se ne può davvero più - si è sfogata un'anziana pensionata fidentina - avevo speso oltre settanta euro di una composizione di fiori freschi e quando sono tornata al cimitero per fare visita a mio figlio  ho trovato la tomba desolatamente vuota. Li avevo messi sulla tomba in occasione della ricorrenza dei defunti. Ma come si fa a rubare davanti alla lapide di un defunto? ».
Ma dal cimitero sono spariti anche vasi in rame, decorazioni sulle lapidi e fiori di stoffa. 
«Forse qualcuno doveva portarli in altri cimiteri - ha aggiunto indignato un altro derubato - e magari ha pensato bene di prenderli dove erano, senza spendere nemmeno un euro. 
Ma non è così che funziona. Perchè noi siamo pensionati e abbiamo fatto sacrifici a comprare i fiori. Certo che ci vuole una bella faccia tosta rubare sulle tombe».S.L.
Ancora furti al cimitero. E purtroppo continuano a sparire oltre ai fiori, anche peluche e angioletti in ceramica, che genitori, parenti e amici avevano deposto davanti alle lapidi di bambini e ragazzini morti di recente in incidenti stradali. Teneri gesti d’affetto per mantenere  un legame che va oltre la morte. Ma che mani ignote continuano a violare. I furti al camposanto di via Marconi continuano da diverso tempo. Ma adesso i genitori sono stanchi e si sono rivolti ai carabinieri a sporgere denuncia. Dal canto loro, i militari, hanno rassicurato che effettueranno controlli straordinari all’interno del camposanto.« Oltre al dolore di avere perso un figlio - si sono amaramente sfogati due genitori, con le lacrime agli occhi - siamo costretti ad assistere a questi episodi vergognosi. Continuano a rubare peluche, angioletti, candele al led e anche fiori, che noi e gli amici di nostro figlio avevano deposto davanti alla sua lapide. Ma come si fa a rubare davanti all’immagine di un ragazzo che non c'è più? Siamo a dir poco nauseati. Ormai abbiamo il terrore, tutte le volte che ci rechiamo a fare visita al nostro ragazzo, che sia sparito qualcosa. Non è tanto per il valore degli oggetti rubati, ma la gravità del gesto».Purtroppo davanti anche ad altre lapidi, sempre nello stesso settore del cimitero, sono spariti costose composizioni floreali e preziosi vasi di marmo. Rabbia e indignazione sono i sentimenti che hanno provato altri fidentini derubati. « Non se ne può davvero più - si è sfogata un'anziana pensionata fidentina - avevo speso oltre settanta euro di una composizione di fiori freschi e quando sono tornata al cimitero per fare visita a mio figlio  ho trovato la tomba desolatamente vuota. Li avevo messi sulla tomba in occasione della ricorrenza dei defunti. Ma come si fa a rubare davanti alla lapide di un defunto? ».Ma dal cimitero sono spariti anche vasi in rame, decorazioni sulle lapidi e fiori di stoffa. «Forse qualcuno doveva portarli in altri cimiteri - ha aggiunto indignato un altro derubato - e magari ha pensato bene di prenderli dove erano, senza spendere nemmeno un euro. Ma non è così che funziona. Perchè noi siamo pensionati e abbiamo fatto sacrifici a comprare i fiori. Certo che ci vuole una bella faccia tosta rubare sulle tombe».S.L.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • bichouk

    24 Novembre @ 10.11

    Elisa Penso che i genitori di questi piccoli angeli debbano essere liberi di essere vicini ai loro piccoli nel modo che sentono più opportuno, solo chi ha perso un proprio caro in modo drammatico e prematuro può capirlo. I bambini poveri possono essere aiutati comunque,ma il tenere vivo il ricordo anche con un pupazzetto non ha prezzo. Coloro che rubano in questo contesto per me sono persone ignobili e prive di sentimento,spero davvero che vengano presi seri provvedimenti.

    Rispondi

  • Margherita

    23 Novembre @ 10.09

    Derubare le tombe è un gesto orribile contro la memoria e contro lo spirito dei defunti. Però preferirei che i genitori che hanno perso un bambino, invece di portare pupazzetti sulla tomba del loro piccolo angelo, li regalassero a bambini che ne hanno bisogno, e riuscissero a vedere nei loro occhi il loro bambino che non c'è più.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    22 Novembre @ 20.23

    La prima volta che mi recai in Questura , a Parma , per denunciare un furto sulla mia tomba di famiglia , alla Villetta , ero studente universitario . Ora sono laureato da quarantatre anni. Di furtarelli sulla mia tomba , da allora, ce ne sono stati innumerevoli. Solo nella primavera scorsa praticamente uno alla settimana , ma , in questura , non ci sono più andato. A me pare non ci sia la volontà di affrontare seriamente il problema.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

tifo e tifose

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Si schianta contro un suv: motociclista in Rianimazione

INCIDENTE

Si schianta contro un suv: motociclista in Rianimazione

Lavoro

Donne in divisa, quattro storie di coraggio

Carabinieri

In manette il «ras» dei pusher nordafricani

BILANCIO

Salso calcio, è dei tanti giovani il «miracolo» dell'Eccellenza

Scomparsa

Busseto e Polesine piangono Elisabetta

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

STORIE DI EX

Veron: «Il Parma merita la A»

Nuoto

Ghiretti, pioggia di medaglie a Palermo

Strumento

Da Parma un «naso elettronico» per scovare le bombe

Ballottaggi

Salsomaggiore: Fritelli vince per 100 voti

Chiusi i seggi a Salso. Affluenza in calo: ha votato il 49,6% dei salsesi

Violenza

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

Anteprima gazzetta

Incidente nel Reggiano, grave un motociclista parmigiano Video

football americano

Panthers battuti dai Giants Bolzano nella semifinale scudetto

La sconfitta arriva al Tardini per 30-25

Cantieri

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

3commenti

pericolo

Voragine in via Volturno, via Musini La foto

1commento

appuntamenti

Dopo la rugiada, una domenica di eventi nel Parmense Agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Come potranno motivare una condanna?

di Michele Brambilla

LA PEPPA

Fusilli estivi, pasta fredda protagonista

ITALIA/MONDO

belluno

Turista si lancia dalla cima di un monte con tuta alare e muore

REGGIO EMILIA

Urla in casa, arrivano i carabinieri e sequestrano marijuana

SPORT

calcio

Giappone e Senegal, gol e spettacolo: finisce 2-2

RUSSIA 2018

Colombia travolgente: la Polonia è già fuori

SOCIETA'

cani

Sos per Tito, uno splendido esemplare di bracco ungherese

cina

Il bus si ribalta e i passeggeri volano fuori dal finestrino

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse