15°

25°

schia

Fattori: «A Schia piste che tutti ci invidiano»

Riaprono gli impianti con skipass gratuito - Oggi sulla Gazzetta di Parma

Fattori: «A Schia piste che tutti ci invidiano»

Alessandro Fattori

Ricevi gratis le news
4
Guarda il servizio del Tg Parma
Oggi apertura degli impianti con skipass gratuito: i ricordi del campione di Tizzano
Matteo Scipioni
Nessun conto alla rovescia ma una piacevole sorpresa per gli appassionati di sci che, a meno di un'ora di strada, oggi possono riassaporare il gusto della discesa, del fresco e della velocità. E' il grande giorno, grazie appunto ad una buona nevicata (circa 50 centimetri che, grazie al freddo di ieri si sono consolidati), della riapertura dell'impianto Schia-Monte Caio. E la sorpresa è resa ancor più sfiziosa dalla decisione di dare skipass gratuiti a tutti. 
E dalle 9 c'è da scommettere che, ai più esperti, si aggiungeranno anche i - numerosi - neofiti.
«Se ce la faccio già domani (oggi) sarò lì - annuncia con una punta di orgoglio Alessandro Fattori, 5 podi in carriera, di cui due vittorie, con la nazionale italiana di sci in Coppa del Mondo - altrimenti domani non voglio mancare». Fattori, su  queste piste c'è nato, cresciuto e tuttora ci lavora, visto che dopo avere attaccato la tuta azzurra al chiodo e messo in bacheca medaglie e coppe è diventato insegnante di sci, per i principianti ma anche per chi si iscrive ai corsi per diventare maestro di sci, oltre a seguire individualmente diversi sciatori provenienti da Parma e non solo. 
«Mamma mia quanti ricordi e quante emozioni a Schia, metterli in fila tutti è impossibile...», risponde d'istinto il campione di Musiara. Il battesimo dello sci su queste nevi con un talento che è esploso immediatamente: «Ho iniziato a tre anni e a 5-6 ero già pronto per le gare, ma non c'era una categoria per la mia età e allora mi facevano fare l'apripista». E subito: «Io ero già più veloce di tanti altri, ma non capivo perchè non potevo gareggiare con loro - sorride Fattori - e insistevo. Senza dare troppe spiegazioni mi dicevano che avrei ricevuto la mia pettorina la volta dopo. Ma sistematicamente scendevo prima degli altri, non con gli altri. Poi finalmente ce l'ho fatta...».
Piste di casa e tanto divertimento: «Quanti salti e quanti fuori pista facevamo, tra risate e passione. Ora però c'è il bosco e non si riesce più...». Tra dettagli tecnici («50 centimetri sono discreti, speriamo che tengano,  le previsioni in tal senso sembrano promettere bene»), un auspicio: «Un'apertura “prematura” che fa bene alla stazione, speriamo in altre due-tre nevicate per far sì che sia una buona stagione sciistica». Poi, con orgoglio, conclude: «Sono piste che tutti in Italia ci invidiano, sia perchè sono naturali - l'uomo è intervenuto poco o niente - sia per le loro dimensioni ideali per gli esperti e per i principianti». 

Matteo Scipioni

Nessun conto alla rovescia ma una piacevole sorpresa per gli appassionati di sci che, a meno di un'ora di strada, oggi possono riassaporare il gusto della discesa, del fresco e della velocità. E' il grande giorno, grazie appunto ad una buona nevicata (circa 50 centimetri che, grazie al freddo di ieri si sono consolidati), della riapertura dell'impianto Schia-Monte Caio. (...) «Se ce la faccio già domani (oggi) sarò lì - annuncia con una punta di orgoglio Alessandro Fattori, 5 podi in carriera, di cui due vittorie, con la nazionale italiana di sci in Coppa del Mondo - altrimenti domani non voglio mancare». (...)

 

L'articolo completo e gli approfondimenti sono sulla Gazzetta di Parma in edicola 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fedele

    29 Novembre @ 14.27

    Sciare a Schia e' divertente, poi si respira un'atmosfera d'altri tempi. Ma da li a dire che altri ce le invidiano (chi? I gestori di Lagdei?, o forse quelli del Ventasso?)...lasciamo perdere. Ma quando una seggiovia comoda? Con tutte le due posti che smantellano in Trentino?

    Rispondi

  • maxbonny

    29 Novembre @ 14.05

    Con tutto il grande rispetto per Fattori e la sua carriera, mi consenta ma stò giro l'ha detta veramente grossa. Io scio per passione, non per apparire o frequentare il Jet-set e Schia la ADORO, ma sono anni che è gestita DA CANI...!!! Era una delle stazioni sciistiche con il maggior numero di piste e di impianti e ci ritroviamo,con una seggiovia, uno skilift a mezzo servizio che l'anno scorso non si sapeva mai se e quando sarebbe stato in funzione (solo una parte, l'altra è ferma da almeno quattro anni). L'impianto di Pian delle Giare è scomparso così come quello del Lago delle ore. Le piste sono trattate in modo orribile e battute peggio. Ma nonostante tutto i parmigiani, quelli come me particolarmente affezionati alla stazione, continuano a farsi "violentare" per passione pagando dei giornalieri da Dolomiti. Basta andare al Cimone per capire l'enorme differenza di professionalità che c'è pur restando in appennino.

    Rispondi

  • Selene

    29 Novembre @ 13.22

    Scusate non mi permetto di controbattere al pensiero di un grande sciatore della nazionale, ma che Schia sia una stazione sciistica con piste invidiate da tutti mi sembra un fatto non proprio aderente alla realtà. Comunque chi si accontenta gode.

    Rispondi

  • 29 Novembre @ 12.34

    Una volta....... Adesso gli impianti fanno ridere e le piste sono tenute male. Peccato. Mi sono sempre divertito tanto a Schia.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

tifo e tifose

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Si schianta contro un suv: motociclista in Rianimazione

INCIDENTE

Si schianta contro un suv: motociclista in Rianimazione

Lavoro

Donne in divisa, quattro storie di coraggio

Carabinieri

In manette il «ras» dei pusher nordafricani

BILANCIO

Salso calcio, è dei tanti giovani il «miracolo» dell'Eccellenza

Scomparsa

Busseto e Polesine piangono Elisabetta

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

STORIE DI EX

Veron: «Il Parma merita la A»

Nuoto

Ghiretti, pioggia di medaglie a Palermo

Strumento

Da Parma un «naso elettronico» per scovare le bombe

Ballottaggi

Salsomaggiore: Fritelli vince per 100 voti

Chiusi i seggi a Salso. Affluenza in calo: ha votato il 49,6% dei salsesi

Violenza

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

Anteprima gazzetta

Incidente nel Reggiano, grave un motociclista parmigiano Video

football americano

Panthers battuti dai Giants Bolzano nella semifinale scudetto

La sconfitta arriva al Tardini per 30-25

Cantieri

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

3commenti

pericolo

Voragine in via Volturno, via Musini La foto

1commento

appuntamenti

Dopo la rugiada, una domenica di eventi nel Parmense Agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Come potranno motivare una condanna?

di Michele Brambilla

LA PEPPA

Fusilli estivi, pasta fredda protagonista

ITALIA/MONDO

belluno

Turista si lancia dalla cima di un monte con tuta alare e muore

REGGIO EMILIA

Urla in casa, arrivano i carabinieri e sequestrano marijuana

SPORT

calcio

Giappone e Senegal, gol e spettacolo: finisce 2-2

RUSSIA 2018

Colombia travolgente: la Polonia è già fuori

SOCIETA'

cani

Sos per Tito, uno splendido esemplare di bracco ungherese

cina

Il bus si ribalta e i passeggeri volano fuori dal finestrino

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse