12°

26°

ALBARETO, BARDI, BERCETO, SOLIGNANO E VALMOZZOLA

Patto tra 5 sindaci: «Salviamo i Comuni della montagna»

Firma dei sindaci di provincia

Firma dei sindaci di provincia

Ricevi gratis le news
0

Firmato un accordo per dire «no» alle unioni volute dalla Regione e «sì» alle convenzioni

 

Cristian Calestani
Un patto di solidarietà tra cinque sindaci per salvare e rilanciare la montagna.
E’ questo l’accordo sottoscritto ieri mattina ufficialmente dai primi cittadini di Albareto, Bardi, Berceto, Solignano e Valmozzola. «Vogliamo che la montagna non sia abbandonata - ha spiegato il sindaco di Solignano Lorenzo Bonazzi – ed il patto che sottoscriviamo va proprio nella direzione di far si che la gente resti in montagna potendo contare sulla presenza di servizi, occasioni di lavoro e qualità della vita. Non condividiamo il percorso della Regione che con la legge 21 obbliga alle Unioni che consideriamo delle sovrastrutture inefficienti. Noi siamo a favore delle convenzioni ed abbiamo iniziato a lavorare, anche sul piano tecnico, in questo senso con un approccio un po’ più imprenditoriale seguendo un programma di lavoro politico-amministrativo slegato da logiche partitiche».
Il sindaco di Bardi Giuseppe Conti è poi entrato nel vivo dei problemi: «una parte della politica non capisce il dramma della montagna. Nelle terre alte c’è desertificazione demografica, manca il lavoro, mancano le infrastrutture viarie e telematiche e l’agricoltura è crollata. Deve essere chiaro che l’uomo in montagna non è un elemento folcloristico, ma un elemento fondamentale, un presidio per il territorio. Se ci dimentichiamo di questo un domani i problemi idrogeologici e le frane verranno a bussare alla pedemontana e alla pianura». Sul problema dell’accesso ai fondi europei, «bloccati dalla troppa burocrazia», si è soffermato il sindaco di Valmozzola Claudio Alzapiedi che ha poi aggiunto: «Negli ultimi anni i comuni di montagna sono stati privati di tutto. In passato gestivamo acqua e raccolta rifiuti e con i soldi di quei servizi potevamo asfaltare le strade ed intervenire sulla rete idrica. Oggi tutto questo non è più possibile con costi triplicati e servizi peggiorati per i cittadini».
Sulla contrarietà alle unioni si è poi soffermato il sindaco di Albareto Ferrando Botti: «Le unioni non possono risolvere i problemi dei territori di montagna. Si possono mettere insieme dei servizi come accade con le convenzioni, ma non intere funzioni come l’attività di un ufficio tecnico o l’economato. Non è semplice erogare servizi su territori così vasti come quelli dei comuni di montagna, realtà che devono restare autonome».
Conclusioni affidate al sindaco di Berceto Luigi Lucchi: «La politica deve ripartire dai piccoli comuni che sono guidati da gente eletta dai cittadini e non nominata come accade negli enti di secondo grado. Il patto sottoscritto oggi è un segnale di speranza con cinque sindaci che si mettono insieme, senza costi e senza burocrazia, per difendere un territorio. Obiettivo è quello di coinvolgere i 24 sindaci di montagna».

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

6commenti

POLIZIA MUNICIPALE

Sequestrate 120 paia di scarpe e giubbotti contraffatti. Video: ecco come scoprire i falsi

Denunciati due senegalesi

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

1commento

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

1commento

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

1commento

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

11commenti

CARABINIERI

Prima il furto all'Ikea, poi l'aggressione al cassiere: arrestato 30enne reggiano

E' divenuta esecutiva la condanna per rapina e lesioni nei confronti di un uomo per un episodio del novembre 2014

CALCIO

D'Aversa: "Il sistema di gioco si decide in base ai giocatori disponibili" Video

bardi

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili per un 67enne ferito

reggio emilia

Cellulare rubato passa di mano, due denunciati a Montechiarugolo, due a Felino

Inchiodati grazie al tracciamento, ma il telefono è sparito

mostra

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

gazzareporter

Rissa fra ragazze: volano bottiglie di birra (e infrangono un portone)

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

1commento

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

7commenti

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

boretto

Non vuole lavorare e per due anni minaccia la madre per avere soldi: denunciato

Giustizia

Trattativa Stato-mafia: condannati Mori, Dell'Utri e Ciancimino. Assolto Mancino

SPORT

tg parma

Franco Carraro a Parma: "Il nuovo ct? Io chiamerei Donadoni" Video

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

SOCIETA'

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery