10°

27°

Maltempo

Bedonia, crolla una casa: anziano in salvo. Allerta per i torrenti in piena

Chiuse due strade a causa di smottamenti

Bedonia, crolla una casa: anziano in salvo. Allerta per i torrenti in piena

Area golenale allagata a Rivarolo di Torrile (foto di Sandro Capatti)

Ricevi gratis le news
1

Il maltempo sta creando problemi e disagi in provincia, soprattutto in Appennino. A Cornolo di Bedonia è crollata la casa di un anziano, che si è messo in salvo ed è ospitato temporaneamente nel seminario del paese: i dettagli nel servizio del TgParma

Due strade sono state chiuse in seguito a smottamenti nella zona di Bedonia. Questa mattina sono chiuse al traffico la provinciale Ponteceno - Passo del Tomarlo, all'altezza dell'abitato di Mulino di Anzola (dove sono interrotte anche le linee telefoniche, a causa della caduta dei pali) e la strada comunale Ponteceno - Casaleto. 

Su tutto l'Appennino parmense, dalla Valceno alla Val d'Enza, la pioggia è insistente e i torrenti sono ingrossati. Sul crinale è arrivata un po' di neve. 

I vigili del fuoco sono stati impegnati in mattinata con due squadre a nella zona di Borgotaro, dove piove dalla vigilia di Natale. Ci sono stati allagamenti in diversi punti del paese. In particolare gli uomini del 115 sono intervenuti per "acqua alta" nel garage di un cittadino e per un allagamento nella galleria ferroviaria che collega Borgotaro alla Toscana. La ferrovia è stata interrotta durante il sopralluogo. 

ALLERTA PER IL LIVELLO DELL'ENZA. E' scattata alle 11 anche per la piena del torrente Enza la fase di preallarme della Protezione civile. Riguarda i comuni di Mezzani e Sorbolo, Brescello e Gattatico. Il transito della piena a Sorbolo è previsto con un livello prossimo agli 11 metri. Anche in questo caso sono possibili allagamenti di aree golenali, con potenziale interessamento di abitazioni, cantieri e attività.
La piena è passata a Sorbolo fra le 13 e le 14: non ci sono stati particolari problemi ma il torrente resta sotto controllo. 


Inviate le vostre foto a sito@gazzettadiparma.net

IL BACINO DEL PO: CRITICITA' IN LOMBARDIA. AIPO: "ATTENZIONE ALLE AREE GOLENALI" Le intense precipitazioni che hanno interessato buona parte del Nord dalle prime ore di ieri hanno interessato anche il reticolo idrografico gestito dall’Agenzia Interregionale per il fiume Po (Aipo). I fenomeni – diffusi sull'intero bacino padano, ma localmente anche piuttosto intensi, con punte che ad esempio hanno superato i 350 mm di pioggia nel bacino della Bormida – interessano in particolare alcuni affluenti del Po in Piemonte, Lombardia ed Emilia-Romagna.

I tecnici Aipo, in collaborazione con le strutture della Protezione civile e le autorità locali, stanno affrontando e monitorando l’evento che al momento "presenta limitate criticità solo in area lombarda, lungo l’Olona". È stato in particolare attivato il "servizio di piena" da parte degli Uffici Operativi Aipo di Moncalieri/Torino, Milano, Mantova, Parma, Modena; tutto il personale tecnico disponibile è allertato e dalla sede centrale è attivo il monitoraggio dei fenomeni.

I corsi d’acqua di competenza Aipo che richiedono particolare attenzione – spiega l’Agenzia in una nota – sono l’Olona, che ha rapidamente raggiunto livelli particolarmente alti, nonostante la chiusura della diga di Ponte Gurone che trattiene – fino ad esaurimento dell’invaso disponibile – tutto il deflusso del bacino più a monte (il personale Aipo sta provvedendo a fronteggiare una limitata situazione di esondazione a monte di Milano); il Bormida, dove la piena sta transitando verso la confluenza Tanaro e il Po, richiedendo grande attenzione, ma senza particolari criticità; il torrente Arno, Seveso e Chiese in area lombarda, per i livelli idrometrici incrementati con grande rapidità; Enza, Secchia e Panaro in area emiliana, con fenomeni di piena in atto e monitorati, per ora senza segnalazioni di emergenze.

Per quanto riguarda il Po, i contributi degli affluenti stanno portando ad un graduale innalzamento dell’asta del fiume nel tratto a valle della confluenza con fiume Tanaro. I valori previsti nel tratto piemontese rimarranno sotto le soglie di criticità mentre nel tratto a valle di Piacenza si prevedono livelli prossimi al 'livello 1' (criticità ordinaria) "non destando particolari preoccupazioni per la sicurezza idraulica".

L'Aipo richiama "l'attenzione di tutti affinché, pur in assenza di particolari criticità, vengano adottati comportamenti prudenti in prossimità dei corsi d’acqua, nelle aree golenali aperte, lungo le sommità arginali e sugli attraversamenti".


 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    26 Dicembre @ 12.24

    QUI , NELLE VALLATE DEL TRENTINO - ALTO ADIGE , nevica da stanotte . Ci sono estese nuvole basse con "effetto nebbia" . Non è una giornata adatta per sciare. In alto , sulle piste , non ci si vede niente. Si può fare un pò di "fondo" sulle piste in fondovalle. Ma è meglio ancora starsene in casa , al tepore di una grossa stufa in ceramica , nella "stube" ( che è la camera dove c' è la stufa ) , guardando cadere la neve dalle finestre dell' "erker" . Provo quella " sensazione di inverno " che provavo una volta anche a Parma . Ora , purtroppo , non più.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

1commento

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street