18°

28°

COLLECCHIO

I giovani hanno ricordato la strage del rapido 904

Due commoventi cerimonie: lo spettacolo e l'omaggio nel cimitero di Gaiano

Lo spettacolo teatrale al Crystal

Lo spettacolo teatrale al Crystal

Ricevi gratis le news
0

 

Gian Franco Carletti
Il ventinovesimo anniversario dell’attentato dinamitardo sul treno rapido 904, avvenuto il 23 dicembre 1984 presso la Grande galleria dell'Appennino e a seguito del quale persero la vita anche la gaianese Susanna Cavalli e il fidanzato di Vicofertile Pierfrancesco Leoni, è stato ricordato con due momenti particolarmente toccanti.
Rappresentazione teatrale, documentario e testimonianze hanno caratterizzato il primo incontro, organizzato al teatro Crystal dal comune di Collecchio, in collaborazione col coordinamento di Parma di Libera e con l’Istituto comprensivo «Ettore Guatelli» 

Dopo che il vice sindaco Maristella Galli ha ricordato il fatto, è intervenuta l’assessore provinciale Marcella Saccani per dire: «Il Comune è molto bravo a porre attenzione a queste cose nella speranza che non succedano più».
Un ricordo personale è poi venuto dal dirigente scolastico Giacomo Vescovini che, fra altro, ha detto che «Pierfrancesco e Susanna erano due studenti universitari quando lo ero anch’io. Si trovavano spesso nella biblioteca di Magistero e spesso li incontravo».
Da qualche anno il ricordo della strage sul rapido è legata in modo particolare ai giovani. La sala era gremita di ragazzi delle scuole collecchiesi che hanno assistito ad una rappresentazione teatrale, molto efficace e coinvolgente, della classe V C del Liceo «Albertina Sanvitale» di Parma, incentrata sulla figura di Rita Atria.
Ne è seguita la proiezione del documentario di Proboscidea «Rita Atria, la virtù vive» di grande impatto emotivo.
Significative poi le testimonianze dirette. Dopo che Margherita Asta ha evidenziato l’importanza del ricordo «per tutte quelle vite spezzate che non hanno avuto la facoltà di esprimersi», Piera Aiello, testimone di giustizia sotto scorta, ha avuto parole di ammirazione per i ragazzi che hanno fatto lo spettacolo. Ha anche ricordato com’è diventata testimone di giustizia, il primo incontro con Paolo Borsellino e l’importanza della memoria.
«Se ognuno di noi – ha detto – adottasse il nome di una persona e la portasse avanti con la loro storia e il loro impegno, la loro storia non morirà mai. Io porto avanti la storia di Rita Atria. La dignità non ha prezzo. Vi auguro di essere testimoni della vostra dignità. Nella vita dobbiamo avere quello che ci meritiamo».
Il secondo momento si è svolto a Gaiano. Nella parrocchiale è stata celebrata la Messa di commemorazione delle vittime della strage sul rapito 904. Mons. Sergio Sacchi, durante il rito, ha evidenziato come oggi si faccia «dolce memoria nella certezza che il loro sacrificio innocente sia un segno di speranza da cui ricominciare».
Quindi il vice sindaco Maristella Galli, in conclusione della cerimonia, ha fatto presente come siano sempre di più coloro che si ricordano dei due giovani: «il Natale ci aiuti davvero a diventare costruttori di pace».
Al cimitero della frazione è stata deposta una corona davanti al famedio che ricorda Susanna e Pier Francesco con un toccante intervento di Paola Bergonzi, presidente dell’Anpi locale, sulla figura dei due giovani.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

Dopo il borseggio sul bus

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat

lutto

Scomparso Mino Bruschi

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

calcio

Riecco Ciciretti

SALSO

E' morto Ruggero Vanucci, storico edicolante

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

MOBILITA'

Pista ciclabile pericolosa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

2commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

A21

Incidente a Piacenza: un morto e tre feriti gravissimi. Due bimbi portati al Maggiore

ROMA

Auto investe pedoni vicino a San Pietro: 4 polacchi feriti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design