19°

29°

borgotaro

Matteo, continua la dinastia dei Brugnoli musicisti

Il nonno materno, quello paterno, mamma e papà: una famiglia nella banda

Matteo, continua la dinastia dei Brugnoli musicisti

Matteo Brugnoli col papà Giuseppe Brugnoli

Ricevi gratis le news
0

 

 

Una bella storia di un bimbo e due famiglie, unite nell’amore per la musica. In occasione del tradizionale concerto di fine d’anno del «Corpo Bandistico Borgotarese», diretto dal maestro Francesco Zarba, tenutosi nella chiesa di Sant’Antonino Martire, a Borgotaro, insieme al «Coro di Sant’Antonino», diretto da Pier Giovanni Berzolla, è avvenuto l’esordio, come componente della banda, segnalato al pubblico dal presidente del sodalizio Ernesto Ferri, del giovanissimo trombettista Matteo Brugnoli, classe 2002. Matteo ha raggiunto l’obbiettivo di esordire nella storica formazione borgotarese. Fin qui, nulla di particolare. E’ accaduto infatti a molti altri ragazzi, che intraprendono il percorso musicale. Ma allora qual è la specificità di questo caso? Matteo è l’ultimo esponente di una famiglia di musicisti borgotaresi. E’ il terzo componente della famiglia Brugnoli, in linea diretta, che entra a far parte della banda di Borgotaro. Ma, cosa ancor più straordinaria, lo è anche da parte della madre.
Vediamo un po’ di mettere ordine: suo nonno Mauro Brugnoli è entrato in banda nel lontano 1952 e vi è rimasto fino al 1983, dedicando ben 31 anni alla vita bandistica. Inizialmente come suonatore di tamburo, passando poi al trombone di accompagnamento ed, in seguito, al basso tuba.
Ha trasmesso quindi questa passione al figlio Giuseppe, (padre di Matteo), che è entrato a far parte del sodalizio in qualità di suonatore di tromba, nel 1979 e tuttora è in piena attività. Ma vediamo ora il ramo materno: il nonno, Renato Parenti, è entrato nel 1984 come suonatore di corno, militando fino al 2003 e la figlia Roberta (mamma di Matteo), ne ha seguito le orme nel 1985, prima in qualità di suonatrice di quartino e in seguito di saxofono, rimanendo nella formazione fino al 2005.
Non si ha memoria, anche consultando gli annali della banda, di una appartenenza all’associazione di membri della stessa famiglia cosi longeva e soprattutto senza interruzioni. Significa, in parole più povere, che, da 61 anni a questa parte, almeno un componente della famiglia Brugnoli fa stabilmente parte del «Corpo Bandistico Borgotarese». Vi è poi un filo magico che unisce queste due famiglie, così attaccate alla banda del proprio paese. E’ un forte attaccamento ad una attività culturale e musicale che dà lustro al proprio paese, in ambito nazionale ed oltre. «E’ un orgoglio per noi - ha detto Giuseppe Brugnoli - suonare rappresentando Borgotaro ovunque».
Dietro la storia di Matteo dunque, vi sono storie più intime e personali, come l’orgoglio e la soddisfazione di un padre e di una madre, di un nonno e di una nonna, orgogliosi nel constatare che si possono trasmettere certi valori, che arricchiscono tutti a livello personale.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

MILANO

In Pakistan con l'inganno, è tornata in Italia: "Nessuno venuto prendermi"

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse