14°

27°

Provincia-Emilia

Da Collecchio e Gaiano un abbraccio di solidarietà

Da Collecchio e Gaiano un abbraccio di solidarietà
Ricevi gratis le news
0

di Gianfranco Carletti
Sette uomini del gruppo di Protezione civile degli alpini di Collecchio e Gaiano hanno trascorso otto giorni all’Aquila, zona colpita dal terremoto. Si tratta di Mario Asti, Gian Luca Gatti, Amedeo Frattini, Luca Gira, Claudio Montanari, Fabrizio Montanari e Fabio Zecca che sono partiti col comitato di Parma come gruppo di emergenza a livello nazionale. Hanno prestato il loro prezioso contributo nel centro dell’Aquila, in piazza d’Armi, nella tendopoli allestita nel campo sportivo che accoglieva circa millecinquecento persone ed aveva al suo interno tutti i servizi essenziali come un piccolo paese.
«Il nostro compito - dice Gian Luca Gatti - è stato quello di allestire un grosso tendone con cucina di oltre 400 metri quadrati a servizio della tendopoli e, successivamente, di gestire completamente la struttura che forniva colazione, pranzo e cena da 650 ad 800 persone».  Sono stati accolti benissimo: «per fortuna che siete arrivati» gli hanno subito detto e loro hanno lavorato duramente riuscendo ad allestire il tendone in meno di due giorni approfittando del tempo favorevole, poi hanno sempre dovuto fare i conti con la pioggia. Hanno dovuto sopportare anche il freddo e l’umidità che si faceva sentire specialmente di sera.  Negli otto giorni di permanenza all’Aquila sono stati sempre molto impegnati nel portare avanti il loro compito (lavoravano anche 14 ore al giorno), tanto che hanno avuto poco tempo per rendersi conto della situazione generale.
«Per quanto abbiamo potuto vedere, le case - dice Mario Asti - erano quasi tutte lesionate e quello che si riusciva a vedere al loro interno era danneggiato. Per gli aquilani è stato un terribile colpo. La Protezione civile ha dato un supporto notevole per alleviare questa drammatica situazione e alla fine tutti noi abbiamo ricevuto i ringraziamenti da parte delle autorità e della popolazione per essere riusciti a dare un contributo nel superare l’emergenza». 
Per questo gruppo è stata sicuramente un’esperienza positiva che avrà modo di ripetersi verso la fine di maggio quando ritornerà nelle zone colpite dal terremoto. Ma questa volta andrà a Villa Sant'Angelo, dove opera la Protezione civile dell’Emilia Romagna.  Il gruppo di Protezione civile degli alpini di Collecchio e Gaiano, che aveva già operato anche in occasione dei terremoti che avevano colpito il Friuli e l’Umbria, non si è limitato ad essere presente materialmente nelle zone terremotate, ma ha anche elargito una cospicua offerta alla Protezione civile da indirizzare a favore di questa popolazione così duramente colpita dal sisma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover