19°

29°

FORNOVO

Via libera in Consiglio alla variante dell'area Eni

L'assessore Doriana Pacini: «Abbiamo investito risorse sulla pianificazione»

Via libera in Consiglio alla variante dell'area Eni
Ricevi gratis le news
0

 

E’ stata approvata nell’ultimo consiglio la variante che riguarda il riassetto urbanistico dell’area di proprietà Eni. E' il punto di arrivo di un iter, laborioso e complesso, che l’amministrazione ha avviato fin dall’inizio del proprio mandato. «Per la prima volta nella storia di questo paese - ha spiegato l’assessore all’urbanistica Doriana Pacini, ripercorrendo i diversi passaggi - abbiamo investito risorse sulla pianificazione, strumento lungimirante e necessario ad un corretto sviluppo del territorio urbano e rurale. Dopo una serie di approfondimenti iniziali, si è deciso di affrontare seriamente e concretamente, nel computi di un unico progetto, i tre storici macrotemi riguardanti il territorio - ha proseguito - : il potenziamento della linea ferroviaria che attraversa il paese, la congestione del traffico stradale connessa alla vicina autostrada e il futuro sviluppo della vasta area della raffineria  attualmente dismessa, tenendo conto della necessaria ridistribuzione dei servizi alla cittadinanza all’interno di questo progetto che coinvolge non solo l’area Eni, ma anche le aree limitrofe». Una volta selezionati urbanisti, ingegneri, architetti e professionisti del settore, dall’agosto del 2010 è stato elaborato il progetto denominato Piano strategico del territorio, finalizzato alla redazione di una variante allo strumento urbanistico comunale vigente. «Ad un’intensa attività di studio e confronto tra l’amministrazione, i tecnici professionisti e i vari soggetti e enti interessati - ha proseguito la Pacini - è seguita la redazione di un progetto che, purtroppo e per forza di cose, ha poi subito una battuta d’arresto, una volta venute meno improvvisamente le risorse previste da parte del ministero per le Infrastrutture e i Trasporti per il completamento del raddoppio ferroviario. L’amministrazione si è ritrovata con un progetto in fase finale, condiviso con gli enti, che è divenuto improvvisamente obsoleto, tutto da rifare. Il secondo progetto che ne è scaturito, meno ambizioso ma migliorativo sotto molti punti di vista, è risultato più in linea anche con le aspettative della proprietà Eni, sia dal punto di vista della distribuzione delle funzioni che per le difficoltà legate alla bonifica del sito».
Il progetto dell’amministrazione prevede di creare nell’area un nuovo centro sportivo, con campi da calcio, calcetto e tennis, un parco naturale adiacente il fiume e una rete di percorsi e piste ciclo-pedonali di collegamento. Sull'area, dove attualmente c'è il campo sportivo comunale, troverà sede il nuovo polo scolastico, con l’accorpamento di scuola primaria e secondaria di primo grado, con un sistema viario potenziato rispetto ad oggi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse