12°

26°

Provincia-Emilia

Il «Lupin» di Tizzano patteggia 8 mesi

Il «Lupin» di Tizzano patteggia 8 mesi
Ricevi gratis le news
0

Processo per direttissima. Ha patteggiato 8 mesi, con la concessione dei domiciliari, il 49enne che venerdì scorso era stato arrestato dai carabinieri mentre tentava un furto in un'abitazione di Tizzano.

LA STORIA

Beatrice Minozzi
Gli abitanti di Tizzano potranno finalmente dormire sonni tranquilli.
 Venerdì i carabinieri di Tizzano hanno sorpreso, nascosto sotto il letto della casa che stava derubando, il malvivente che da mesi aveva preso di mira le villette del paese, visitandone, da novembre ad oggi, una quindicina.
L’incubo è finito venerdì pomeriggio alle 16.
 Alcune donne del paese si sono insospettite dopo aver sentito un rumore di vetro in frantumi provenire da una casa vicina, i cui proprietari non erano al momento presenti.
 I carabinieri sono stati subito allertati e, giunti sul posto, hanno notato che la recinzione dell’edificio era divelta e il vetro di una finestra infranto.
 Le forze dell’ordine hanno subito fatto irruzione e hanno colto Z. M., 49enne residente a Tizzano, in flagranza di reato, arrestandolo per tentato furto aggravato in abitazione. Disoccupato, cittadino italiano originario di Reggio Emilia, Z. M. (i carabinieri non hanno reso noto le generalità complete) è volto noto alle forze dell’ordine, che avevano da tempo concentrato le indagini su di lui.
L'uomo, dopo essere stato portato in caserma, ha confessato ai carabinieri di essere l’autore di quindici furti in villa e dei tre furti verificatisi in un mese al «Bar dei Volti».
 La modalità era sempre la stessa. Z.M. aveva focalizzato la sua attenzione sulle residenze estive, per essere sicuro di non trovare nessuno in casa al momento dell’effrazione e di poter agire indisturbato. Ma il bottino era sempre magro. I villeggianti, infatti, non lasciavano oggetti preziosi o denaro nelle case estive. Il malvivente si doveva accontentare di portare a casa scatolette di tonno, confezioni di pasta, bottiglie di vino e altri generi alimentari, o piccoli elettrodomestici come televisori e rasoi elettrici.
Unica eccezione il «Bar dei Volti», dove il ladro, dopo aver fatto razzia di prosciutti, bottiglie di vino, stuzzichini e patatine ha pensato bene di portare a casa anche del denaro contante prelevato dalla cassa.
 I proprietari, dopo il terzo furto subito, sono corsi ai ripari e hanno installato otto telecamere di sorveglianza all’interno locale. Da quel momento le visite indesiderate sono cessate.
Z.M. si trova nel carcere di via Burla:  il giudice ha disposto che il ladro fosse trattenuto in carcere, viste le numerose reiterazioni del reato da lui commesse.
Martedì si terrà, invece, la seconda udienza, durante la quale sarà stabilito se il malvivente potrà godere degli arresti domiciliari, o se dovrà restare in via Burla in attesa della sentenza.
 Le autorità invitano chiunque avesse subito furti in questa zona, a contattare i carabinieri di Tizzano, che potranno così svolgere ulteriori verifiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

Serie A

Insulti al bus del Napoli. E dall'interno rispondono con un dito medio alzato

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover