19°

30°

Fontevivo

Canale Vecchio, il degrado a ridosso delle abitazioni

I fondi per coprire il corso d'acqua ci sono, ma sono bloccati dal patto di stabilità. La protesta degli abitanti: "Nutrie, topi e scarichi fognari. Zona invivibile"

Canale Vecchio, il degrado a ridosso delle abitazioni

Il canale vecchio

Ricevi gratis le news
1

Sta muovendo i primi passi il comitato «quartiere Agip-Avis» costituito dai cittadini che vivono nella zona nord del capoluogo. Un gruppo nato attorno al canale Vecchio e alle problematiche che da ormai svariati anni crea alle abitazioni del circondario.
«Originariamente questa era una zona periferica e il canale serviva, come serve tutt’ora, all’irrigazione dei campi - spiega Maurizio Vincenzi, membro del comitato la cui casa è a pochi metri da una delle sponde del fosso -. Anni fa fu imposto l’obbligo per tutti quelli che ristrutturavano di realizzare fosse asettiche: chi non ha fatto lavori, però, ha continuato a scaricare nel canale. Con il tempo i problemi sono peggiorati e nessuno se n’è fatto carico».
Nutrie, topi e, d’estate, anche le zanzare flagellano i residenti. «Le nutrie arrivano fin nei cortili delle case e sono un pericolo per gli animali domestici e, soprattutto, per i bambini - segnalano i membri del comitato -. Il fatto che vi siano questi animali che vivono a ridosso dell’acqua, che il canale serva come scolo fognario per una parte del centro abitato e, non da ultimo, gli scarichi abusivi che si verificano periodicamente, sono fattori che pregiudicano la qualità della vita dei residenti e quella delle acque, precludendo la possibilità di utilizzare queste ultime per l’irrigazione dei campi».
I problemi dovrebbero essere risolti con la copertura del canale e il rifacimento del sistema fognario del quartiere, ma i lavori tardano a iniziare e l’estate si avvicina. «Sono ormai 25 anni che stiamo sollecitando un intervento: già negli anni ‘80 era crollata parte della sponda ed era stata fatta una massicciata di contenimento. Ora, dopo l’alluvione, il problema si pone nuovamente. Abbiamo già avuto dei colloqui con il Consorzio di bonifica e con il Comune, ma pare che per il momento non ci siano i soldi per l’intervento».
Il progetto del Consorzio di bonifica è già pronto e i lavori, dell’importo complessivo di 820 mila euro, sono finanziati per il 60%. Mancherebbe solo la quota del Comune, bloccata però dal patto di stabilità.
«L’intervento della copertura del canale è una delle priorità dell’amministrazione - assicura l’assessore all'Urbanistica Raffaella Pini -. Per questi lavori sono infatti stati stanziati in bilancio 300 mila euro ma, al momento, non possiamo dare il via ai lavori perché questa cifra ci farebbe sforare i limiti del patto di stabilità. Stiamo quindi cercando di capire se vi sia qualche apertura nelle normative che ci consenta di escludere l’intervento dai parametri del patto, considerandolo come un’emergenza in termini di sicurezza ambientale di pericolo per la salute. La seconda possibilità è quella di chiedere il supporto di altri enti per poter accendere mutui passivi. In ogni caso la questione è oggetto di una valutazione attenta da parte dell’amministrazione comunale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Il Contadino

    06 Giugno @ 09.17

    Mi scappa da ridere, quando sento dire che il Consorzio di bonifica non ha i soldi per effettuare un intervento, quando per l'anno 2014 è stato messo a bilancio(preventivo) un compenso pari a 211.000 euro per il presidente, di 333.000 euro per i dirigenti amministrativi e tecnici, di 1.054.000 euro per i Quadri amministrativi e tecnici. In totale, il costo complessivo di dirigenti ed impiegati è pari a 3,6 milioni di euro a fronte di un costo del personale operativo di 1,9 milioni di euro!IO SONO STANCO DI REGALARE I SOLDI CHE GUADAGNO !!!è ora di finirla!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

GOLF: Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Videointervista

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"