19°

29°

Provincia-Emilia

"Vincere" e "Il canto di Paloma" al cinema estivo di Guastalla

Ricevi gratis le news
0

Continua la rassegna di cinema estivo a Guastalla con proiezioni alle 21,30 nel cortile delle scuole elementari di via Costa.
Domani, mercoledì 8 luglio, è in calendario “Vincere”, un film di Marco Bellocchio con Giovanna Mezzogiorno, Filippo Timi, Fausto Russo Alesi, Pier Giorgio Bellocchio, Michela Cescon. Un melodramma di denuncia, alla Bellocchio, che intreccia il tema del potere e le dinamiche della psiche, mescolando sogno e follia.
Siamo agli inizi del secolo e un giovane socialista rivoluzionario incontra casualmente una donna passionale come lui, Ida Dalser. Quel giovane si chiama Benito Mussolini. Lei lo seguirà nella sua azione politica, assecondandone i cambiamenti di rotta e giungendo fino a spogliarsi di tutto per consentirgli di fondare il proprio giornale, «Il Popolo d'Italia». Gli darà anche un figlio che verrà chiamato Benito Albino e sarà riconosciuto dal padre. Ida però dovrà scoprire che il suo matrimonio, avvenuto in chiesa, ha molto meno valore di quello che Mussolini ha contratto civilmente con Rachele Guidi, da cui ha avuto la figlia Edda. L'ascesa dell'uomo politico è inarrestabile così come la sua decisione di escludere dalla propria vita sia Ida che il bambino. La donna cercherà di autoconvincersi che si tratta solo di una messa alla prova che non potrà che risolversi in senso positivo. Ma non sarà così: per lei e suo figlio sarà la morte in ospedale psichiatrico circondati da una cortina di oblio.

Giovedì 9 luglio il cartellone propone “Il canto di Paloma (La Teta Asustada)” per la regia di Claudia Llosa. Nel cast compaiono Magaly Solier, Marino Ballón, Susi Sánchez, Efraín Solís, Bárbara Lazón, Karla Heredia, Delci Heredia.
Realtà e magia, questo è Il canto di Paloma. Alla sua opera seconda (premiata con l'Orso d'oro alla Berlinale), la trentaduenne peruviana Claudia Llosa scrive e gira una storia di morte e di vita. A Lima, nella povertà di un "barrio" assolato e polveroso, vive Fausta (Magaly Solier), una giovane india a cui la paura ha rubato l'anima. La madre, infatti, fu stuprata mentre era incinta di Fausta («Mia figlia da dentro vedeva tutto»). Tutto quello che le riesce di fare ora per tener lontana l'angoscia di questo vuoto, di questa sua mancanza, è intonare tristi canti in quechua, la lingua che viene dall'antico impero Inca. Ed è cantando che Fausta dà l'addio estremo a sua madre.
Di questo soffre Fausta, della malattia della madre che proprio in quegli anni la credenza popolare riferiva ai molti stupri compiuti dai ribelli. I figli delle donne violentate, si diceva, ne bevevano lo spavento succhiando alla «teta asustada», al seno impaurito. Impaurita fin nelle viscere, Fausta teme non solo gli uomini, ma anche di affrontare da sola le strade di Lima. Mentre entriamo nella storia triste di Fausta, la sceneggiatura ci immerge nella vita del barrio. Costruite con materiale grezzo, piccole e povere, le sue case stanno in cima a una collina che non conosce il verde delle piante e dell'erba. Ci si arriva arrampicandosi lungo centinaia di scalini bianchi. Nascono dal niente, quegli scalini, dal niente che sta laggiù in basso, dove inizia a vivere una città quasi del tutto estranea. Visti da qui, i giorni sono un ripetersi di giochi e di riti. Nella loro povertà, gli uomini e le donne vivono una tenera ricerca di felicità. E si sposano, soprattutto si sposano. Questo almeno testimonia e racconta il cinema di Llosa: matrimoni che seguono a matrimoni, con spose, sposi e parenti che portano tutti fieri abiti e vistosi ed eccessivi. E poi ancora: bambini e adulti che danzano, e che nella danza danno ai loro corpi un'armonia antica.

Inizio proiezioni: ore 21,30
Ingresso:
interi 6 euro
ridotti 4 euro (spettatori fino a 10 anni e oltre 65 anni, militari, invalidi civili, portatori di handicap, tessere AGIS, possessori di CARTAGIOVANI).
Info: www.comune.guastalla.re.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

3commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

1commento

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

1commento

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

6commenti

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

cagliari

In attesa del medico impegnato in una consulenza: "Tutta colpa di un negro"

INDIA

Panico in volo: passeggeri, sangue da naso e orecchie

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse