19°

Provincia-Emilia

Nei cimiteri dilagano i furti e gli atti di vandalismo

Nei cimiteri dilagano i furti e gli atti di vandalismo
Ricevi gratis le news
0

di Roberto Cerocchi
I cimiteri dovrebbero essere luoghi sacri. Al contrario si registrano spesso furti, piccoli vandalismi e atti di inciviltà. Da qualche tempo vengono rubate anche le scope e le palette che vengono utilizzati dai familiari dei defunti per tenere pulito il corridoio davanti ai loro cari. Nei giorni scorsi a Felegara sono sparite tre scope. Al loro posto sono rimasti i manici, ma poi sono spariti anche quelli. Evidentemente qualcuno svita il manico dalla scopa e poi mette quest’ultima in una borsa per uscire inosservato. Una speculazione pericolosa e da poco: una scopa costa pochi euro e rubandola si corre il rischio di essere denunciati.

Questo fenomeno non avviene solo nel cimitero di Felegara, come confermano alla ditta che ha in gestione il servizio nei cimiteri e che continua periodicamente a rimpiazzare le scope e le palette rubate, ma è purtroppo diffuso in diversi altri cimiteri del Comune.
Negli anni scorsi nei cimiteri di Medesano e delle frazioni si sono verificati diversi furti di copri lampade in cristallo, di vasi in bronzo, di immagini sacre. Nel cimitero di Medesano è stato anche rubato il mezzobusto del «Sacro Cuore»: un oggetto non di grande valore economico ma molto caro alla devozione degli abitanti.

Inoltre i furti sulle autovetture parcheggiate davanti ai cimiteri sono stati numerosi a Ramiola, a Felegara e a Medesano:  colpi portati a termine in pochi minuti e senza che mai si siano trovati i responsabili.
Un’altra brutta abitudine è quella di portare i cani o altri animali, sia al guinzaglio sia liberi,  all’interno dei cimiteri.  Lo vieta espressamente il regolamento comunale. Diversi visitarori si sono già lamentati.
E’ pure vietato collocare vasi e contenitori con fiori e piante nei corridoi delle cappelle cimiteriali, perchè  intralciano il personale che provvede alle pulizie e sono pericolosi  per i visitatori.

La chiusura automatica dei principali cimiteri ad una certa ora è stata una buona scelta per scoraggiare gli atti di vandalismo e i furti. Questi cancelli però non sempre sono chiusi negli orari indicati dai cartelli. Sabato sera il cancello del cimitero di Felegara doveva essere chiuso alle 19,30 ma alle 21 era ancora aperto. Forse lo è rimasto per tutta la notte.
Diversi cittadini invitano l’amministrazione comunale a prendere in considerazione la possibilità di installare alcune telecamere all’ingresso e nei punti strategici dei cimiteri,  al fine di scoraggiare questi continui atti di vandalismo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Via Europa, il cantiere provoca il caos

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

All'Esselunga di via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno