18°

28°

Provincia-Emilia

Salsomaggiore - La Giunta "perde i pezzi": Fellini a Parma, Genesi fuori

Salsomaggiore - La Giunta "perde i pezzi": Fellini a Parma, Genesi fuori
Ricevi gratis le news
0

Fellini e Genesi «fuori» dalla giunta; al loro posto l’ingresso di un membro della società civile e di un politico; la ridistribuzione di alcune deleghe in quota agli assessori Bariggi e Cavalli che comunque resterebbero; i malumori de «La sinistra» che sarebbe pronta a non sostenere più la maggioranza, facendo scricchiolare il governo della città.
Sarebbe questo il quadro della situazione in vista dell’annunciato rimpasto di giunta: l’argomento sarebbe stato toccato l’altra sera a latere di una riunione di maggioranza dedicata alle terme. Sembra ormai certo che Fellini, dopo la nomina ad assessore provinciale, lascerà Salso, anche perchè Bernazzoli gli avrebbe chiesto un incarico a tempio pieno. Mentre dovrebbe essere giunto al capolinea il «caso» Genesi, con l’intenzione del sindaco, condivisa anche dalla maggioranza, di toglierle l’incarico. La Genesi non avrebbe chiarito la sua posizione, venendo meno così il suo rapporto fiduciario col sindaco. Nel novembre scorso infatti l'assessore alla Pubblica istruzione aveva pubblicamente consumato in Consiglio comunale lo strappo, dichiarando di non approvare il bilancio.
Con due possibili uscite quindi, dovrebbero entrare in giunta due volti nuovi. Si parlerebbe di  un esponente del mondo imprenditoriale ed economico cittadino, slegato dai partiti. Mentre i malumori riguarderebbero  la new entry «politica». Visto che sia Fellini (Comunisti italiani) sia la Genesi (Rifondazione comunista) provengono dalla sinistra, il gruppo consigliare de «La sinistra», formato da Orlandi e Benvenuti, avrebbe chiesto l’ingresso di una persona legata alla loro area. Richiesta (entrambi in consiglieri però non sarebbero fra i papabili) che sarebbe caduta nel vuoto. I prossimi giorni quindi potrebbero essere decisivi, ma se non si arrivasse ad un chiarimento, i due consiglieri sarebbero pronti a non sostenere più la maggioranza. Questo vorrebbe dire per la maggioranza avere in consiglio un solo voto in più, quindi una situazione molto a rischio.
Quasi certamente invece rimarranno in giunta la Bariggi e Cavalli anche se con meno deleghe. Alla Bariggi potrebbe essere tolta la delega al Turismo, lasciandole l’Urbanistica, visto  il trasferimento  alla presidenza del Convitto Maria Luigia a Parma, che le toglierà tempo. Anche i Lavori pubblici, in delega al vicesindaco Cavalli, nonostante sia in via di guarigione, potrebbero essere affidati ad un altro.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"