12°

26°

Bassa

Fontevivo piange Luisa l'angelo del volontariato

Chiesa gremita per il funerale. Una donna buona, aiutava gli anziani in difficoltà ed era sempre disponibile per chi aveva bisogno

Fontevivo piange Luisa l'angelo del volontariato

Luisa Montagna

Ricevi gratis le news
0

C'era un fiume di gente ieri pomeriggio ad accompagnare nell’ultimo viaggio Luisa Montagna, colpita da un male incurabile e scomparsa domenica scorsa, a pochi giorni dal suo ottantunesimo compleanno.
A stringersi attorno alla famiglia, appena si è sparsa la triste notizia, non è stato solo il paese in cui ha trascorso tutta la sua vita, ma anche i malati ricoverati con lei, assistenti, infermieri e tutte le persone con cui, durante le dolorose cure a cui era sottoposta, aveva diviso una parte di cammino.

«Era una donna di una bontà assoluta che si dedicava totalmente agli altri» ha ricordato don Oreste durante il funerale, raccogliendo l’unanime consenso dei presenti.
Tutti la conoscevano perchè per tanti anni aveva aiutato il marito Alide Pini nella gestione del distributore di benzina di Ponte Recchio alternando il suo lavoro di pellettiera con quello al suo fianco.
Dalle due figlie Raffaella e Antonella ha avuto la gioia di quattro nipoti e, fin dalla loro nascita, si è prodigata nel crescerli e accudirli.
«Quando è rimasta vedova, la sua fede è diventata più forte e, con i nipotini ormai cresciuti, gran parte del suo tempo è stato dedicato agli altri – ricordano le amiche del paese -. Se sapeva di un’anziana sola e in difficoltà, cercava di aiutarla in tutti i modi andando a fare la spesa per lei o anche solo tenendole compagnia durante la giornata. Se qualcuno aveva bisogno, sapeva di poter contare su di lei: aveva una delicatezza unica e se ne è andata in punta di piedi, come aveva sempre vissuto».
Tempo e lavoro donati col cuore, e senza mai chiedere nulla per sé, sempre pronta a prodigarsi per le iniziative di beneficenza mettendo sul piatto le sue capacità con ago, filo e uncinetto.
Sono pochi quelli che non hanno in casa uno degli angioletti che preparava per Natale o le coroncine fatte all’uncinetto. Oggetti che ora resteranno a proteggere chi li ha come faceva lei» dicono in tanti.
A vegliare sulla bara, per tutto il tempo del funerale, anche il labaro dell’associazione Amici del Tricolore.
«Da sempre lei e il marito erano sostenitori dell’associazione e io ho avuto l’onore di conoscerla fin da giovane, quando da giovane sposa sono arrivata a Fontevivo: lei e il marito erano disponibili per tutto e tutti – ricorda Carmen Bonazzi -. Luisa era una donna d’altri tempi e ai figli e ai nipoti oggi lascia un grande patrimonio: l’esempio di onestà e di amore per il prossimo che ha dato per tutta la vita».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

Serie A

Insulti al bus del Napoli. E dall'interno rispondono con un dito medio alzato

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover