17°

28°

Provincia-Emilia

Una discarica lungo il Po e il Taro

Una discarica lungo il Po e il Taro
Ricevi gratis le news
0

Simona Valesi

Mucchi e mucchi di rifiuti, migliaia di metri cubi di materiale edilizio di scarto, terra, metalli pesanti, batterie, calcinacci, oli esausti, catrame. Nelle località Piatti di Stagno (Roccabianca) e a Le Ghiaie (Gramignazzo) l’inciviltà macchia pesantemente quello che è uno dei paesaggi più pittoreschi lungo il Taro e il Po. Sia per interesse, sia per ignoranza o semplice pigrizia, il fatto è che alcuni luoghi naturali ancora intatti nella Bassa sono visti come comode discariche.
Legambiente del circolo Aironi del Po e il gruppo Arcirokka di Roccabianca non sono però rimasti a guardare ed hanno segnalato la pesante situazione ai Comuni interessati e al Corpo Forestale dello Stato. Ma hanno anche chiesto, vista la gravità dell’accaduto, il sequestro di entrambe le aree in attesa di individuare i responsabili dello scempio. «Da anni segnaliamo la cosa, abbiamo anche sollecitato un sopralluogo da parte dell’assessorato all’ambiente di Roccabianca - ha spiegato Federico Romano, presidente di Arcirokka - occorre vigilare maggiormente qui in zona, dove il luogo isolato è particolarmente a rischio di inquinamento».
A Piatti, sul sentiero per l’isola del Ballottino, inoltrandosi nella boscaglia si arriva ad una radura che non ha niente da invidiare ad un parco naturale: gruccioni, garzette, cavalieri d’Italia, trampolieri planano sull'acqua tra due sponde coperte di folta vegetazione. Ma tra la sabbia si cammina tra onduline di Eternit, mattonelle, rottami, scarti, resti da ristrutturazioni di case. Tanti rottami che, a strati, hanno allargato e alzato di qualche metro il vecchio sentiero. «Lo Stato negli anni Settanta aveva venduto zone del demanio a privati, qui il terreno appartiene ad un privato - ha aggiunto Romano - ma si tratta di fare più attenzione nel mantenere pulito e salvaguardare l’ambiente, a chiunque appartenga».
Più avanti, superando il ponte di Gramignazzo e svoltando sull'argine del Taro, lo spettacolo del fiume e del verde è ancora più sconfortante: sporcato da vere e proprie montagne di resti d’asfaltature e ancora materiale edilizio da demolizioni. «Qui la situazione è ancora più grave, perché si tratta di una vera e propria organizzazione a livello industriale - ha spiegato Massimo Gibertoni di Legambiente - un viavai quotidiano di grossi camion che trasportano sin qui migliaia di metri cubi di scarti, per di più passando su una pista ciclabile. Non dimentichiamo che i costi di bonifica sono a carico dei cittadini». Gibertoni chiede immediati interventi da parte del comune di Sissa: «Ci dispiace di essere noi a far notare questa situazione, ma non crediamo che il Comune non ne fosse al corrente: il sindaco intende fare il suo dovere come la legge obbliga, o mandare altri volontari a pulire?».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design