17°

27°

Provincia-Emilia

Per lo sviluppo della logistica «potenziare la ferrovia»

Per lo sviluppo della logistica «potenziare la ferrovia»
Ricevi gratis le news
0

di Chiara De Carli

La Rocca Sanvitale ha ospitato ieri mattina il convegno dal titolo «Trasportiamo il futuro: creatività nella logistica», a cui hanno partecipato esperti del settore. L’evento, organizzato dall’azienda Transystem di Fontevivo per celebrare i suoi 20 anni e patrocinato da Unione parmense degli industriali, Provincia di Parma, Comune di Fontanellato, Comune di Fontevivo, e Cepim spa, è stato l’occasione per tutti i soggetti che operano nel settore di fare il punto della situazione e conoscere le prospettive della logistica che «per stare al passo coi tempi, deve dimostrare ogni giorno eccellenza e competitività». 
I lavori del convegno sono stati aperti da Mario Adorni, amministratore delegato di Transystem, che ha introdotto lo scenario in cui oggi operano le aziende che si occupano di logistica nel nostro Paese: «Le imprese oggi necessitano di sostegno per uscire dalla crisi ma devono dimostrare di avere la capacità di essere competitive». La maggior criticità evidenziata dall’ad di Transystem è «la scarsa possibilità in Italia di utilizzare il trasporto su rotaia che, se potenziato adeguatamente, aprirebbe nuove possibilità di modernizzazione della logistica oltre ad abbassare i livelli d’inquinamento». Concorde «sulla necessità di sfruttare appieno la centralità del territorio parmense attraverso il potenziamento delle infrastrutture» è stato il presidente della Provincia, Vincenzo Bernazzoli: «Transystem è un’azienda dinamica che in questi vent'anni ha dimostrato di avere la capacità di “stare sul mercato”. La logistica è un elemento di alta criticità trasversale a tutti i settori, ma, se sviluppata correttamente, fornirà alle aziende del nostro territorio forza competitiva a livello internazionale». «Capacità che Transystem sta dimostrando di possedere», ha sottolineato Cesare Azzali, direttore dell’Unione parmense degli industriali: «In questi vent'anni l’azienda ha dimostrato di avere le competenze per costruirsi un futuro solido e questo grazie ad una grande capacità di reazione efficace ai cambiamenti che, oggi, sono sempre più veloci». Soddisfazione è stata espressa anche da Johann Sebastiano Marzani, presidente di Cepim che, nel suo intervento ha voluto sottolineare lo sforzo compiuto, insieme, dal sistema delle imprese e degli enti locali per migliorare la rete dei trasporti: «Finora abbiamo svolto un lavoro significativo per vincere i pregiudizi contro la linea ferroviaria “pontremolese”. Ribadiamo in questa sede nostro impegno ad affrontare il problema dell’insufficienza del sistema ferroviario italiano sia per quanto riguarda il trasporto delle persone che per quello delle merci». Dopo gli interventi delle autorità la parola è quindi passata a Albino Ghiretti, socio di Transystem, che ha riassunto l’esperienza dell'azienda fontevivese nel settore della logistica in questi primi vent'anni della sua storia annunciando la firma, avvenuta in questi giorni, di due contratti d’appalto con Enel Romania per la gestione di due depositi a Bucarest e Costanza. «In un periodo in cui la crisi ha messo indiscussione la sopravvivenza di molte aziende ed il lavoro di molte persone è motivo d’orgoglio avere la possibilità di offrire nuove opportunità di lavoro grazie ai clienti che continuano ad avere fiducia in noi». 
La parola è quindi passata all'ingegnere Paolo Volta, che ha moderato il dibattito tra i relatori intervenuti per condividere il loro know-how con i partecipanti al convegno. Dal confronto tra le esperienze di Paolo Azzali, consulente di logistica dell’Upi, Massimo Merlino, direttore di logistica management e docente universitario dell’Università di Bergamo, Giuseppe Pinna, direttore di Italia Mondo, Pier Paolo Puliafito, direttore del Centro Italiano di Eccellenza Logistica Integrata è quindi emerso che la logistica «deve essere creativa per generare innovazione e vantaggio competitivo». I «driver» su cui lavorare sono, in sintesi, il servizio al cliente, che dev'essere integrato anche attraverso le applicazioni informatiche per rimanere competitivi a livello internazionale, e la razionalizzazione delle movimentazioni unita al prodotto stesso, magari combinando diverse modalità di trasporto. Nel futuro delle aziende di logistica, si deve quindi aprire la strada della gestione dell’intera catena distributiva andando verso un miglioramento dell’interfaccia fra le imprese e mettendo al centro della cultura manageriale il coordinamento operativo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

1commento

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Teatro

Cevoli: «Il mio Rossini? Un mattacchione»

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

tar

(Chiusura) Open shop di via Bixio, Comune condannato al risarcimento

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pietro Barilla, storia di un padre

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: uno è morto

REGGIO EMILIA

Bidello di un asilo accusato di violenza su un bimbo di 4 anni

SPORT

USA

Giovane promessa del golf trovata morta sul campo in Iowa

SERIE A

La Spal stende l'Atalanta con la doppietta dell'ex Petagna

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design