21°

Provincia-Emilia

Droga dall'Africa all'Europa: sgominata banda in azione fra Reggio e Parma

Ricevi gratis le news
6

I corrieri partivano dall'Africa imbottiti di ovuli di coca ed eroina. Con un chilo di droga in corpo raggiungevano la Spagna, l'Olanda e poi l'Emilia-Romagna: Reggio era la base operativa, anche se la banda considerava la città ormai “poco sicura” e spesso si incontravano nelle stazioni ferroviarie delle città vicine. Parma e Bologna erano alcune delle principali città di sbocco della droga. Da tempo i carabinieri tenevano d'occhio la banda nei suoi spostamenti in Italia.
Questo articolato traffico internazionale di stupefacenti era gestito da una banda di nigeriani. Ma i carabinieri l'hanno sgominata: all'alba sono stati eseguiti i primi mandati di arresto (emessi dalla Direzione distrettuale antimafia di Bologna) per 9 nigeriani, due dei quali residenti a Parma. Altri 10 sono ricercati anche dalla polizia spagnola. Sequestrati anche 4 chili di droga.

L'operazione Voodoo nasce da due anni di indagini ed è stata illustrata questa mattina dai carabinieri di Reggio Emilia. Il nome nasce dal fatto che i corrieri della droga - uomini e donne - venivano assoggettati a riti voodoo, durante i quali giuravano di non rivelare mai i nomi dei trafficanti-padroni.
Fra i 9 africani già finiti in manette ci sono Owobu William Eigbiremonlen, 45enne e il 33enne Ozieobe Eigbiremolen: entrambi vivono a Parma e sono già detenuti a Bologna per altri procedimenti giudiziari. Sono finiti in manette anche un ghanese  26enne e altri 6 nigeriani fra i 28 e i 40 anni: alcuni abitano a Reggio, uno a Terni, altri due sono senza fissa dimora. Dell'organizzazione facevano parte 10 africani, alcuni dei quali clandestini, ricercati (come gli altri) con le accuse di traffico internazionale di stupefacenti. Fra loro c'è John Ugbaja, 34enne ricercato in Spagna: era il referente del sodalizio criminale per il Paese iberico.

Denunciati anche 15 nigeriani fra i 21 e i 48 anni, residenti a Parma e Reggio, Roma e Brescia: si tratta di fiancheggiatori con un ruolo marginale. Al termine delle indagini è stato denunciato anche un modenese residente a Correggio.

Le indagini hanno rivelato che le ingenti partite di droga giungevano a Reggio Emilia, per poi essere smistate a varie città, grazie proprio ai corrieri reclutati in Nigeria. I portatori di ovuli arrivavano a Malpensa con voli da Spagna e Olanda oppure via terra dalla Francia. In alcuni casi i corrieri raggiungevano la Spagna attraversando il Nordafrica, con viaggi estenuanti e rischiosissimi. In un caso, addirittura, alcuni corrieri dell’organizzazione sono stai rapiti, come è stato possibile accertare grazie alle attività di intercettazione da una banda di predoni in Mauritania, la quale richiese un riscatto all’organizzazione dei trafficanti nigeriani, ed arrivò al punto di uccidere alcuni dei sequestrati, sebbene il riscatto fosse stato pagato.
Appena giunti in Italia i corrieri ovulatori venivano “presi in consegna” dagli adepti dell’organizzazione che li conducevano a Reggio. Cocaina ed eroina venivano preparate per i “mercati” dell’Emilia Romagna (Parma e Bologna in primis), Lombardia (soprattutto Brescia) Piemonte (Torino) ma anche Umbria (Terni) e Marche (Ancona).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • parmense doc

    17 Settembre @ 20.56

    Si Mauro voi li amate..come si spiega che ogni volta che il governo cerca norme più dure per le espulsioni ( di questi nigeriani o altri) VOI PROTESTATE? CHI è che contesta il reato di immigrazione clandestina? chi è che vuole al cittadinanza subito per questa gente? VOI...chi è che contro le espulsioni e i CPT che le agevolano? VOI

    Rispondi

  • mauro

    17 Settembre @ 20.35

    tra l'altro il klukluxiano stavolta ha proprio preso il classico granchio. I compagni si fanno di ero,casomai, questi portavano coca. che gira in tutt'altri ambienti.

    Rispondi

  • Roberto Canali

    17 Settembre @ 20.08

    "...perchè quelli di destra non pippano? Giusto storia recente: il pusher Tarantini è forse di sinistra o negro? e non pippavano o si facevano negli anni 70 e 80 quando l'immigrazione non c'era?

    Rispondi

  • mauro

    17 Settembre @ 19.50

    informati meglio klukluxiano. In home page di questo sito ci sono fatti in cui sono coinvolti persone non proprio immigrate. detti questo e' bene ripeterlo, anche se un po noioso, che nessuno difende questi signori nigeriani, gli antirazzisti non sono a favore, ma come dice la parola contro, i nigeriani trafficanti di droga e i razzisti.

    Rispondi

  • the clansman

    17 Settembre @ 16.59

    vediamo che parla di razzismo ect..ma SVEGLIATEVI ci sono sempre loro sulla cronaca nera...tanto sono semrpe difesi dai COMPAGNI che evidentemente si riforniscono di droga da questa gentaglia

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

2commenti

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

4commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

5commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

ZOCCA

Un 16enne confessa l'omicidio del ragazzo trovato morto in un pozzo

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

FORMULA 1

L'Alfa Romeo sceglie Giovinazzi: un italiano nel Circus dopo 8 anni

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel