13°

25°

calestano

In dirittura d'arrivo i lavori nel Baganza

Necessari per proteggere il metanodotto. Iniziati dopo l'alluvione di ottobre hanno riguardato un chilometro di greto

In dirittura d'arrivo i lavori nel Baganza

Il Baganza

Ricevi gratis le news
0

Termineranno nei prossimi giorni gli imponenti lavori in corso nel greto del torrente Baganza, appena a valle del ponte stradale. Le operazioni, iniziate circa 40 giorni fa, sono eseguite dalla Snam e hanno il fine di proteggere il metanodotto Parma-Pontremoli che in questa zona segue appunto il corso del torrente. In seguito alle imponenti piene autunnali e in particolare dell’episodio alluvionale del 13 ottobre, il torrente, aveva infatti spostato il suo alveo di magra (ovvero la zona in cui scorre l’acqua in condizioni normali, in assenza di piene) molto a ridosso della sinistra idrografica.
Così facendo, la parte «attiva» del torrente si era avvicinata parecchio alla zona del metanodotto, tanto da destare qualche preoccupazione (più che altro in prospettiva) non solo per la condotta, ma anche per alcune strade e ad alcuni edifici posti non lontano dall’acqua. La situazione è stata segnalata alla Snam dall’amministrazione comunale di Calestano, e la società dopo aver verificato la situazione con i propri tecnici e ha deciso per l’intervento.
Per ripristinare la situazione in alveo e riportare lo scorrimento dell’acqua nella zona centrale del greto, è stato dunque dato il via ai lavori che hanno riguardato un tratto di circa un chilometro di greto, appena a valle del ponte (come da indicazioni del Servizio Tecnico di Bacino), nel quale sono stati rimodellati gli accumuli di ghiaia creati dal torrente. La Snam rende noto che mediamente hanno operato sul cantiere 7 escavatori, 3 grosse pale meccaniche e 6 grossi camion per dislocare la ghiaia spostata; i lavori, che sono proseguiti per circa 45 giorni filati, senza interruzioni se non per i giorni strettamente festivi, e non si sono limitati alle opere necessarie alla protezione del metanodotto, ma hanno anche contribuito a migliorare la situazione di altre strutture che si trovavano sulla sponda sinistra, e che erano sempre più a rischio erosione.
Soddisfazione per l’operazione è stata espressa dall’Amministrazione comunale. Sempre in Baganza sono in atto anche altri lavori, divenuti necessari sempre in seguito ai danni provocati delle piogge autunnali: sono state ripristinate le massicciate a monte del ponte a difesa della sponda destra, sulla quale sorge il paese.
L’intervento è stato svolto dal Servizio tecnico di bacino che ora sta anche sta lavorando più a valle, in località Pioppone, su un sistema di smottamenti che interessa la sponda destra del Baganza fino alla Provinciale, e ha iniziato a coinvolgere anche parte delle condutture dell’acquedotto e la sede stradale. L’amministrazione è ancora al lavoro sempre con il Stb (si svolgeranno sopralluoghi anche in questi giorni), per valutare possibili interventi a Marzolara nella zona del campo sportivo e nella zona industriale a valle del ponte: entrambe aree che furono interessate dall’esondazione dal Baganza il 13 ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

FELINO

Invalida per finta e denunciata per davvero

Sosta con un permesso falso sullo stallo per disabili in via Brigate Alpine: un'automobilista originaria del Napoletano scoperta e indagata dai vigili

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

INTERVISTA

Baronchelli e Bugno, ciclisti-bersaglieri

Il personaggio

Beppe Boldi, maestro di cori: 55 anni di carriera

MEMORIA

I luoghi della Resistenza a Parma

TERREMOTO

Il Bardigiano trema: 7 scosse in un'ora

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

"Tutto è bene quel che finisce bene", scrive la cantante

Serie B

L'Empoli strapazza il Frosinone, il Parma resta al secondo posto

Lucarelli esorta tutti su Fb: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta"

1commento

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

1commento

RISSE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

ESTETICA

Smagliature, trattatele finché sono rosse. Dopo può essere tardi

di Maria Teresa Angella

ITALIA/MONDO

CANADA

Furgone sulla folla a Toronto: 10 morti. Ma non è terrorismo

Mondo

Macron vola da Trump: "Nessun piano B sull'accordo con l'Iran" Video

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

MEDIA

Osservatorio giovani-editori: entra Tim Cook di Apple 

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover