18°

Provincia-Emilia

Stranieri, a Fornovo Calestano e Colorno le percentuali più alte

Ricevi gratis le news
0

di Ilaria Moretti

Fornovo e Calestano? Paesi «senza frontiere». A dirlo è il Rapporto Caritas-Migrantes per l’Emilia Romagna.
 Sfogliando l’elenco dei 50 comuni della regione con la più alta percentuale di stranieri, si scopre che sei sono nella nostra provincia. Fornovo, al 10° posto della classifica con il 15,10% di immigrati, è il paese più «multietnico» del Parmense: situazione, che secondo il sindaco Emanuela Grenti, delineerebbe uno scenario delicatissimo «sotto il punto di vista sociale». Tornando al Rapporto della Caritas, Fornovo strappa per un soffio il primato a Calestano (11° con il 15% di stranieri), seguito da Colorno (13° con il 14,66%). Langhirano è 26° (13,82%), Mezzani 28° (13,60%) e Polesine 46° (12,25%). I dati (riferiti al 1° gennaio 2009) descrivono la fisionomia di una provincia che cambia: dalla Bassa alla Pedemontana fino alle porte dell’Appennino. 
Le percentuali a livello regionale parlano di una prevalenza di marocchini (14,87%), albanesi (12,89%) e romeni (12,86%), ma non c'è fetta «debole» del mondo che non sia rappresentata. Gente che ha attraversato mari e montagne, sognando un futuro chiamato Italia. Hanno trovato una terra. E il lavoro? In Emilia Romagna si sono aperte soprattutto le porte dell’industria, delle costruzioni e della ristorazione. Ma integrazione è una parola che fa ancora discutere. «Guardi, finché i Comuni saranno lasciati soli penso che sarà una cosa impossibile da realizzare» commenta il sindaco di Fornovo. Il punto, prosegue, è che con un così alto tasso di stranieri «si ingigantisce il problema della povertà sul territorio e molte delle nostre risorse sono dirottate sul sociale. Gli aiuti che arrivano dal governo però sono sempre gli stessi. Inoltre, ci troviamo di fronte a un’immigrazione non ancora di seconda e terza generazione, e nei Comuni mancano le competenze per veri progetti sull'integrazione. Anche qui dovrebbe intervenire il governo investendo sulla formazione. La situazione sotto il punto di vista sociale non è sotto controllo: ogni giorno ci sono stranieri in fila che ci chiedono aiuto e con la crisi, che colpisce anche gli italiani, lo scenario peggiora». Bisogna correre ai ripari, dice la Grenti, prima che la «la percezione di insicurezza di molti abitanti storici del paese possa trasformarsi in intolleranza». Risalendo verso la montagna si scopre che gli stranieri sono ancora tanti. La comunità più numerosa del Calestanese è quella dello Sri Lanka a Marzolara (131 persone).
 «Noi non abbiamo problemi particolari con gli immigrati - spiega il sindaco Maria Grazia Conciatori -. Direi, anzi, che sono discretamente inseriti. Per favorire l’integrazione abbiamo uno sportello ad hoc tramite il quale si possono conoscere i propri diritti e doveri e avere consulenze legali. Partecipiamo a progetti di alfabetizzazione per adulti e per la mediazione culturale dei bambini, senza dimenticare il ruolo svolto dalle nostre scuole». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel