12°

26°

Provincia-Emilia

Corsi di arabo nelle scuole. Polemica in Consiglio

Corsi di arabo nelle scuole. Polemica in Consiglio
Ricevi gratis le news
0

di Ilaria Berra

Sono stati numerosi i temi affrontati dal Consiglio comunale di Trecasali nel corso dell’ultima seduta: oltre all’approvazione del piano comunale di protezione civile e all’assestamento di bilancio, che non ha evidenziato modifiche di rilevo, il consiglio ha discusso numerose interpellanze e mozioni presentate dai gruppi di minoranza riguardanti tra l’altro la scuola di arabo nelle scuole elementari e   anche la presenza del crocifisso nelle scuole.
Il gruppo consiliare di minoranza «Partecipazione Rinnovamento» ha presentato un’interrogazione sul corso di lingua araba organizzato dalla comunità tunisina che si svolge nella giornata di  domenica nei locali della scuola elementare di Trecasali. 
La capogruppo Michela Derlindati ha sottolineato che il corso rappresenta un’occasione positiva di dialogo interculturale ma ha chiesto che l’amministrazione provveda a porre una persona di fiducia a custodire i locali della scuola durante le lezioni oppure che conceda altri locali di proprietà comunale per queste attività: «Dalla scuola infatti - ha sottolineato la Derlindati - è arrivata la segnalazione che si sono verificati alcuni danneggiamenti ai sussidi e ai materiali scolastici e che i locali in alcune occasioni sono stati dimenticati aperti dopo la fine dei corsi e fino a tarda sera». 
La capogruppo di Partecipazione e Rinnovamento ha anche ricordato che questi problemi sono stati discussi anche in una recente riunione dello staff di dirigenza della scuola. 
L'assessore alla scuola Massimino Gaibani ha risposto di essersi recato personalmente in visita al corso di domenica e di essere stato diversi lunedì a scuola per controllare la situazione e di non aver riscontrato situazioni anomale. 
«I problemi che a volte si riscontrano dando in uso strutture pubbliche a corsi o associazioni - ha detto l'assessore Gaibani - vanno risolti e non amplificati; sono sicuro che se non si trattasse di un corso di arabo queste questioni non sarebbero arrivate in Consiglio comunale».
«Non sottovalutiamo il problema - ha commentato il sindaco Nicola Bernardi - ma non credo che la situazione debba essere drammatizzata: Trecasali è da anni paese di immigrazione e questo fatto ci ha permesso di crescere. Siamo per la tutela ed il rispetto di ciò che è pubblico ma non intendiamo mettere nostri rappresentanti a custodia della scuola: esistono dei responsabili del corso che si sono presi carico attraverso convenzioni di custodire ciò che hanno in uso: a loro verranno fatte presenti le cose che non vanno e si cercherà di risolvere eventuali problemi». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover