14°

27°

Provincia-Emilia

Chiapas, progetto «fidentino» di speranza e libertà

Chiapas, progetto «fidentino» di speranza e libertà
Ricevi gratis le news
0

 Mariachiara Illica Magrini

Un piccolo progetto capace di accendere una grande speranza. Ed è nel nome di battesimo del centro di agroecologia - attivato nella comunità di Akabalnà nel Chiapas (Messico) grazie al supporto dell’associazione fidentina Jambo - che si esprime tutta la magia di un sogno diventato realtà. «Flor de nostra siembra para la esperanza. En memoria de Italo»: il fiore della nostra semina per la speranza in memoria di Italo. 
Queste le parole che hanno accolto i 15 soci e simpatizzanti di Jambo giunti in Chiapas  per l’inaugurazione del Centro. Il progetto, dedicato alla memoria del fidentino Italo Gaibazzi da tempo impegnato con azioni di solidarietà nella zona ha finanziato la realizzazione di un edificio a due piani che ospita ora corsi di formazione riguardanti le tecniche di coltivazione biologica per le colture locali. A seguire le lezioni - tenute da professionisti della Ong Desmi a cui si appoggia il progetto - sono ora 25 «allievi» tra uomini e donne appartenenti a differenti comunità della zona. Questi avranno poi il compito di diffondere quanto appreso agli altri lavoratori sul territorio per consentire un maggiore sviluppo dell’agricoltura nel rispetto per l’ambiente.
 «Essere accolti dalla comunità è stato bellissimo - ha detto la presidente di Jambo Nelly Bocchi, raccontando del recente viaggio in Chiapas - abbiamo trascorso venti giorni parlando, giocando, cantando e cucinando. Abbiamo condiviso speranze, risate e lacrime con gli uomini e le donne di queste terre difficili e incantevoli. Ci hanno accolto con calore, ricordando Italo con grande affetto».
 «Il progetto - spiega Nelly - prevedeva  un ulteriore Centro di agroecologia sempre nella zona a nord di San Cristobal, ma purtroppo quest’ultimo non è ancora stato avviato a causa delle difficoltà che le comunità stanno incontrando nell’acquistare la terra». La zona in cui da più anni è attivo l’impegno di Jambo figura ancora controllata da forze paramilitari. La ricchezza di risorse del sottosuolo e l’intenzione di sfruttare la zona a fini turistici da parte del governo causa continue tensioni e soprusi, anche in contrasto alle leggi vigenti, ai danni delle comunità indigene. «Ultimamente le tensioni si sono inasprite - ha spiegato Nelly - lo riscontriamo anche nei continui controlli che rendono difficoltose le comunicazioni con i nostri contatti». 
«L'impegno di Jambo - ha concluso - sarà ora quello di continuare a sostenere i progetti avviati e di provvedere, per il prossimo anno, alla pavimentazione di un campo da basket nel villaggio di Ruben Jaramillo che servirà per lo svago dei ragazzi, le feste della comunità e l’essicazione del caffè, cardine dell’economia locale». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover