14°

22°

Provincia-Emilia

Terremoto: nel Parmense un altro Natale da "sfollati"

Terremoto: nel Parmense un altro Natale da "sfollati"
Ricevi gratis le news
9


 

Chiara Cacciani

Di quel 23 dicembre della grande scossa ci sono immagini che sarà difficile dimenticare. I calcinacci sui preziosi vestiti di scena di Renata Tebaldi al ca­stello di Torrechiara, i campanili sghembi e il tappeto di macerie nelle chiese di provincia, la lun­ghissima crepa in un'aula della scuola elementare di Langhira­no.
 

E poi ci sono i «fagotti» si­lenziosi di chi ha dovuto lasciare la propria casa alla vigilia del Na­tale. FelinoLanghiranoSala Ba­ganza. Lo avevamo ribattezzato il «triangolo degli sfollati»: 159 persone evacuate a mano a mano che vigili del fuoco, Protezione civile e tecnici inviati dalla Re­gione compivano il loro pellegri­naggio per i sopralluoghi. Nel gi­ro di pochi giorni per chi non ha potuto contare sull'ospitalità di parenti e amici sono state tro­vate sistemazioni in residence e alberghi, si è fatto appello alla solidarietà dei privati con appar­tamenti sfitti, si sono ripresi in mano i bandi per l'assegnazione degli alloggi popolari. E sono spuntati pochi, per la verità i container dell'emergenza.
 

La tragedia dell'Abruzzo ha in qualche modo e comprensibil­mente ridimensionato la por­tata del terremoto che ha colpito il Parmense. Ma a un anno di distanza, tornando sui luoghi delle «ferite», si può verificare con i propri occhi quanto l'ere­dità del sisma sia ancora pesante e le cicatrici tutt'altro che rimar­ginate. Ad oggi gli «sfollati» re­stano trenta, con la massima concentrazione nel territorio di Felino, il più colpito.

Leggi le storie raccolte da Chiara Cacciani sulla Gazzetta di Parma 22-12
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    25 Dicembre @ 11.53

    Ma che schifezza, nonostante siano trascorsi alcuni giorni dalla denuncia di questi abitanti, le autorità sono latitanti, non rispondono ! !

    Rispondi

  • Pietro

    22 Dicembre @ 18.48

    Sempre la solita storia tante promesse e poi si diventa piano piano invisibili. Sta accadendo così anche per l'Abruzzo tanti proclami e gente ancora in albergo a decine di kilometri da casa e dal posto di lavoro, non un soldo dato ai propietari per ricostruire o mettere in sicurezza le case danneggiate, Hanno consegnato qualche palazzone fatto a cubo costruito su terreni espropiatii agli Abruzzesi ma nessuno che vada più ad intervistare le centinaia di persone fuori in albergo (Ah è vero sono in vacanza pagate dallo stato). Nessuno che ne parla Bertolaso ha dovuto ammettere in un piccolo passaggio televisivo i grandi ritardi incolpando naturamente le compagnie costruttici. ma anche l'onorevole Abruzzese Bruno Vespa tace e non ha plastici da mostrare. Claudio ti ringrazio di avermi ricordato e anche se sono un tricca barlicca qualunque sono dispiaciuto con me stesso e mi vergogno per essermene dimenticato.

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    22 Dicembre @ 17.39

    A San Vitale Baganza forse è più importante la malvasia, l'informatica o la musica. Spero che le autorità abbiano già pianificato da tempo, interventi che stanno per arrivare e di cui non si sapeve nulla !!! almeno lo spero.

    Rispondi

  • ELISA

    22 Dicembre @ 11.18

    ..però che schifo!!! Tutti fanno della gran beneficenza a popolazioni che nemmeno conosciamo e fino alla fine non hanno soldi, pensieri e cuore per la nostra gente che si trova in reali difficoltà! Fatevi un esame di coscienza..non dico altro.

    Rispondi

  • maria

    22 Dicembre @ 09.23

    Caro Claudio il tuo intervento mi ha colpito ma non sapendo nulla della situazione tua e delle persone che citi, ti invito, se vuoi, a spiegare a noi tutti quello che ti è capitato. Non è curiosità ma penso che se fai capire meglio il tuo disagio ai lettori, riusciresti, se le cose stanno come dici, a colpire meglio le persone che non ti hanno aiutato. Faccio a te e alle persone che stanno vivendo un diagio, tanti auguri per un sereno, per quanto possibile, Natale.

    Rispondi

    • CLAUDIO

      22 Dicembre @ 11.47

      LA RINGRAZIO DI CUORE PER QUELLO CHE DICE, MA NOI SIAMO ONESTI E RISPETTATI PER QUELLO CHE FACCIAMO DA SEMPRE. NON ABBIAMO AVUTO FORTUNA NELLA VITA MA SIAMO PERSONE DIGNITOSE E NON ABBIAMO MAI MANCATO DI RISPETTO A NESSUNO, MA QUESTO SPESSO NON BASTA PER ESSERE RISPETTATI. - CI SIAMO ARRANGIATI DA SOLI COME SEMPRE. PER QUESTO NON VOGLIO NEMMENO UN EURO,OPPURE SE VOLETE FARE LA COSA GIUSTA DATE I SOLDI A NOI DESTINATII, ALLE PERSONE PIU BISOGNOSE. CON QUESTO VI AUGURO BUONE FESTE DI TUTTO CUORE . E SOTTO L'ALBERO METTETE UN PO' DI UMANITA'.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii, la famiglia rivela: "Non poteva più andare avanti"

MUSICA

Avicii, la famiglia rivela: "Non poteva più andare avanti"

Baye litiga con Aida per il tiramisù: invettive e intimidazioni. E il "Grande Fratello" minaccia provvedimenti

TELEVISIONE

Baye-Aida, violento litigio: il "Grande Fratello" minaccia provvedimenti Foto Video

Cafè Tano: la laurea  di Biagio Foto: ecco chi c'era alla festa

PGN FESTE

Cafè Tano: la laurea di Biagio Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore

BASSA

Ponte sul Po fra Colorno e Casalmaggiore: a giugno il bando, in primavera la riapertura

Il ponte sarà restaurato e riaperto al traffico: ecco le prossime tappe dell'iter

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'holter rivela l'infarto: parmigiano salvato dopo una giornata di ricerche

L'uomo ha promesso una pizza per tutti i suoi soccorritori

vigili del fuoco

Pitone di oltre un metro in un tombino di via Treviso Video

5commenti

il caso

L'inquilina (abusiva) accoglie i proprietari con il coltello

3commenti

Evento

Torna (parco Ex Eridania) il concerto del 1° Maggio a Parma Il programma

TRUFFA

Vende il camper, ma gli rifilano un assegno falso da 30mila euro

3commenti

Prevendita al via

Parma-Ternana, torna "Porta due amici in curva"

GOVERNO

Danni da maltempo: dichiarato lo stato di emergenza anche per l'Appennino di Parma

MUSICA

Concerto del 25 Aprile, piazza Garibaldi si accende con i Baustelle Le foto

1commento

POLITICA

Pizzarotti e il Pd : "Corteo del 25 Aprile, parlamentari leghisti assenti: è grave"

4commenti

Hobby

Pezzali e i trattori, storia di un amore

viabilità

Nuova rotatoria tra via Fleming e via Colli: via libera della Giunta

9commenti

Via Farini

Ladro di cellulari incastrato dall'app

Dal 7 maggio

Torna Cibus: 1.300 novità alimentari sul mercato

tg parma

Azzannata da un pitbull e insultata per il velo: la denuncia di una donna a Parma Video

La proprietaria del cane se n'è andata dopo il violento episodio

6commenti

tg parma

Fidenza: sono ancora in Rianimazione il 67enne colpito da malore e il cicloamatore ferito Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd-Di Maio ultima chance per evitare le elezioni

di Vittorio Testa

6commenti

CHICHIBIO

Ustaria dal m’rcà: tradizione fatta in casa con fantasia

1commento

ITALIA/MONDO

PORTOGRUARO

E' morto l'imprenditore Pietro Marzotto: aveva 80 anni Foto

PIACENZA

Bimbo schiacciato dal trattore: il padre è indagato

SPORT

PARMA BASEBALL

400 giocatori in 60 anni di storia

Calciomercato

Milan, per l'attacco c'è Muriel

SOCIETA'

Posta elettronica

Google cambia Gmail: ora i messaggi si autodistruggono

GAZZAREPORTER

Lago Santo: 25 Aprile al rifugio Mariotti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel

2commenti