14°

22°

Provincia-Emilia

Don Matteo: "Collecchio sa fare del bene"

Don Matteo: "Collecchio sa fare del bene"
Ricevi gratis le news
0

di Gian Carlo Zanacca
Collecchio è  un paese aperto e solidale, pronto ad aiutare chi ha bisogno.
Così lo giudica don Matteo Visioli: «L'anno appena finito - ricorda il parroco - è stato un anno segnato dalla crisi che ha colpito anche alcune famiglie di Collecchio. Abbiamo ricevuto richieste di aiuto da parte di famiglie e persone che hanno perso il lavoro o la casa. E’ iniziata per alcune famiglie una fase di precarietà mai sperimentata prima».
Ma da queste nuove povertà sono nati anche elementi positivi. Ancora don Matteo: «Collecchio si è dimostrata pronta alla solidarietà, generosa ed attenta ai bisogni delle persone». E per dare ancora più vigore alle sue parole, il parroco rivela un episodio avvenuto durante il periodo natalizio, «quando ho trovato due pacchi di alta gastronomia davanti alla porta della canonica. Un signore mi ha chiamato chiedendomi  espressamente che fossero donati a due famiglie bisognose del paese».
A Collecchio persone come questo anonimo signore citato da don Matteo formano in modo discreto un sottile tessuto di solidarietà. «Pensate che una famiglia devolve 100 euro ogni mese da mettere a disposizione per una famiglia in difficoltà».
Don Matteo ha anche parlato dei dati relativi al 2009. Confermano la crescita demografica del paese, con ripercussioni importanti anche per quanto riguarda la vita della comunità religiosa.
«Negli ultimi anni - spiega il parroco -  abbiamo aperto le porte a nuove famiglie giovani grazie ad una politica urbanistica volta ad incrementare il numero della popolazione residente».

E questa tendenza, secondo don Matteo, «andrà incontro ad un assestamento nei prossimi anni, legato ad una popolazione in linea con la capacità di accoglienza del paese stesso».
 Lo scorso anno i battesimi sono stati 78, quasi il doppio rispetto al 2000 quando furono 42. «Questo significa una maggiore natalità legata anche a nuovi quartieri come Collecchio nord, abitato prevalentemente da coppie giovani».
Nei prossimi anni si verificherà quindi  un aumento delle cresime, delle comunioni, e contestualmente della popolazione scolastica.
Nel 2009 le cresime sono state 79 con un leggero aumento nel corso di 9 anni: nel 2000 furono 66. Le prime comunioni sono state 83,  di poco superiori al 2000 quando furono 79.
Un dato particolarmente interessante riguarda quello dei matrimoni celebrati in chiesa. Lo scorso anno sono stati 22, lo stesso numero del 2008, ma  il  dato sulle nozze risulta in lieve flessione rispetto al 2000,  quando furono 26.
«Alla preparazione del matrimonio hanno partecipato 36 coppie. Di queste 22 lo hanno celebrato a Collecchio. Le altre fuori dal Comune, cioè in altre parrocchie. Ma sempre con rito religioso».
 Infine i funerali celebrati lo scorso anno sono stati 112. «Un numero alto»,  secondo don Matteo. Sono stati 105 nel 2007 e 129 nel 2008, mentre nel 2000 furono 94.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii, la famiglia rivela: "Non poteva più andare avanti"

MUSICA

Avicii, la famiglia rivela: "Non poteva più andare avanti"

Baye litiga con Aida per il tiramisù: invettive e intimidazioni. E il "Grande Fratello" minaccia provvedimenti

TELEVISIONE

Baye-Aida, violento litigio: il "Grande Fratello" minaccia provvedimenti Foto Video

Cafè Tano: la laurea  di Biagio Foto: ecco chi c'era alla festa

PGN FESTE

Cafè Tano: la laurea di Biagio Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Salvato dall'infarto grazie all'holter

Sanità

Salvato dall'infarto grazie all'holter

WHATSAPP

«Solo dopo i 16 anni? Giusto, ma non basta»

Progetto

Largo ai giovani con la Dallara Academy

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSO

Lo Street Talk di Villani in onda in tutt'Italia

TRAVERSETOLO

Allarme droga: siringhe nei bagni pubblici

BASSA

Ponte sul Po fra Colorno e Casalmaggiore: a giugno il bando, in primavera la riapertura

Il ponte sarà restaurato e riaperto al traffico: ecco le prossime tappe dell'iter

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'holter rivela l'infarto: parmigiano salvato dopo una giornata di ricerche

L'uomo ha promesso una pizza per tutti i suoi soccorritori

vigili del fuoco

Pitone di oltre un metro in un tombino di via Treviso Video

5commenti

IL CASO

La Bandiera Lilla sventola su Fontanellato: il turismo per i disabili

FIDENZA

Addio a Rina Guidelli, esperta contabile e borghigiana doc

Intervista

Anna Pirozzi, diva in Tosca: «Ringrazio mio marito»

il caso

L'inquilina (abusiva) accoglie i proprietari con il coltello

3commenti

Evento

Torna (parco Ex Eridania) il concerto del 1° Maggio a Parma Il programma

TRUFFA

Vende il camper, ma gli rifilano un assegno falso da 30mila euro

3commenti

Prevendita al via

Parma-Ternana, torna "Porta due amici in curva"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd-Di Maio ultima chance per evitare le elezioni

di Vittorio Testa

6commenti

CHICHIBIO

Ustaria dal m’rcà: tradizione fatta in casa con fantasia

1commento

ITALIA/MONDO

PORTOGRUARO

E' morto l'imprenditore Pietro Marzotto: aveva 80 anni Foto

PIACENZA

Bimbo schiacciato dal trattore: il padre è indagato

SPORT

PARMA BASEBALL

400 giocatori in 60 anni di storia

Calciomercato

Milan, per l'attacco c'è Muriel

SOCIETA'

Posta elettronica

Google cambia Gmail: ora i messaggi si autodistruggono

GAZZAREPORTER

Lago Santo: 25 Aprile al rifugio Mariotti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel

2commenti