19°

Provincia-Emilia

Pietrella: «A scuola occorre incentivare il tempo pieno»

Pietrella: «A scuola occorre incentivare il tempo pieno»
Ricevi gratis le news
0

di Nicoletta Fogolla

La poltrona della presidenza della scuola «Don Lazzero» (ex istituto salesiano) di Montechiarugolo è occupata da una nuova figura: Galizio Pietrella che, dal novembre scorso, ha preso il posto di Fabio Cavalca. Di origine marchigiana, ha una laurea in Lettere: circa un anno e mezzo fa è andato in pensione, dopo una carriera trascorsa interamente in campo scolastico, prima come insegnante poi come preside, interamente in Sardegna. Ottenuta la pensione, si è trasferito a Monticelli, insieme alla moglie, ex insegnante, per star vicino ai figli: un maschio che abita di fianco a lui e una femmina, che vive a Reggio Emilia.   «Mi sono laureato in Lettere - dice il neo preside della “Don Lazzero” - a 24 anni e, dopo una breve parentesi lavorativa a Treviso, nel 1971, ho raggiunto la Sardegna, per fare l’insegnante. Mi sono sposato a Bonoriva, in provincia di Sassari, e  da lì non mi sono più spostato». Ma Pietrella ci tiene a sottolineare: «Mi ritengo monticellese, anche se vivo qui  solo da un anno e mezzo, mi trovo bene». Il nuovo dirigente dell’istituto salesiano, in cui attualmente sono presenti tre classi della scuola secondaria di primo grado per un totale di circa sessanta allievi, si definisce «una persona molto comunicativa, con un carattere aperto, che cerca di prestare attenzione agli altri. Anche se, come preside, credo che occorra un po' di severità». Pietrella è stato insegnante e, per ben 16 anni, preside, in alcune scuole del Sassarese, ma sottolinea che non tornerebbe «a fare il professore, nonostante gli piacesse il rapporto con i giovani». Un tema che sta a cuore al dirigente scolastico è quello della sicurezza. «Le nomine dei responsabili - afferma in merito - vengono fatte dal consiglio d’amministrazione della scuola. Nel collegio docenti ho già previsto la figura legata alla sicurezza. Occorre individuare due figure: un responsabile dei lavori e una persona che affianchi il dirigente nel valutare i rischi». Sulle priorità  Pietrella è convinto che occorra «tenere il più possibile i ragazzi a scuola, incentivando il tempo pieno e proponendo un doposcuola anche ai ragazzi che non frequentano la scuola e hanno la necessità di recuperare qualche materia. Attualmente i nostri studenti escono alle 16.30. Il doposcuola dovrebbe funzionare dalle 14.30 alle 18. Ho convinto gli insegnanti a dare la loro disponibilità in tal senso». Con febbraio, alla «Don Lazzero», una psicologa terrà degli incontri per i ragazzi, sulla affettività e sulla sessualità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osè erano rubate"

decisione

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osé erano rubate"

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale con una ragazza: è morto "Zanza", re dei playboy

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

La copertina del libro

NOSTRE INIZIATIVE

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

CALCIO

Napoli-Parma: turnover leggero per i crociati, confermati Gervinho e Inglese Diretta dalle 21 

Segui gli aggiornamenti minuto per minuto a partire dalle 21

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

1commento

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

università

UniRankings 2019: l'ateneo di Parma 501esimo nella classifica mondiale

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

12 TG PARMA

Rifugiati: il Ciac lancia una petizione sul web contro il decreto Salvini Video

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I «like», la morte e il valore della vita

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

mafia

Aemilia, il procuratore generale di Bologna: "Usare l'aula bunker anche per l'appello"

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

SPORT

procura

Moto, Fenati ora è indagato per violenza privata

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

4commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel