13°

27°

Provincia-Emilia

Scipione, invito nel castello «del sale» e dei ricordi

Scipione, invito nel castello «del sale» e dei ricordi
Ricevi gratis le news
2

 Dei castelli parmensi è ancora il più «misterioso»: il maniero di Scipione - guardiano delle colline che dominano il Parco naturale dello Stirone -  è l'ultimo arrivato nella famiglia dell'Associazione castelli del Ducato di Parma e Piacenza  e si è aperto  alle visite nel 2008.

   Sarà proprio lui, il «castello del sale», il protagonista della penultima uscita della collana che la  Gazzetta  dedica ai «gioielli» del Parmense, in collaborazione con l'associazione che li riunisce  e con il sostegno della Provincia e della Camera di Commercio. Ricca di tantissime foto inedite e curata dalla storica dell'arte e ricercatrice storica Alessandra Mordacci, la monografia sarà in edicola da oggi al prezzo di 7,90 euro più il costo del quotidiano. 
Un viaggio da sfogliare, una visita completa, pagina dopo pagina, tra storia e leggende. Come quella che lega il nome di Scipione alla preesistenza di una «villa romana»  edificata nientemeno che da parenti di Publio Cornelio Scipione Emiliano, il generale che annientò Cartagine  nel 146 a.C..
Nato come struttura militare a difesa dello Stato Pallavicino, feudo «immediato» del Sacro Romano Impero, dall’XI secolo il castello   è ancora abitato dagli eredi di una stessa famiglia, i marchesi Pallavicino, e ne serba i ricordi. Grandi produttori del preziosissimo  sale e detentori del suo controllo mercantile, i Pallavicino fecero di Scipione  il baluardo a  difesa dei numerosi pozzi della zona e dalle sue sale passarono, nel tempo, personaggi come Adalberto, condottiero esaltato dall'Ariosto e da Torquato Tasso, Uberto il Grande, vicario imperiale di Lombardia, e Rolando il Magnifico. 
Superati la breve parentesi dopo la Prima guerra mondiale, quando la marchesa Clelia lo offrì all’Opera nazionale orfani di guerra, e un periodo di abbandono, il castello è ritornato al suo splendore dal 1969: quando il diplomatico danese Christian Frederik Pier dei conti von Holstein (padre dell'attuale proprietario, l'architetto Renè von Holstein) lo riacquistò  per farne dono alla moglie Maria Luisa Pallavicino.
 Uno splendore  che si può riconoscere nel percorso che va dall’antico mastio con merli ghibellini alla suggestiva scala «dei cavalli»; dalla Galleria degli antenati alla successione delle sale (tutte arredate), tra cui spiccano la Sala da Pranzo didattica dove la  tavola è apparecchiata con un servizio di famiglia alla maniera ottocentesca, e il  Salone giallo, dove si possono ammirare le fotografie della  marchesa Maria Luisa, dama di compagnia delle principesse di Casa Savoia  e per sette anni a fianco della famiglia reale in esilio a Cascais. Fino al curioso «Salotto del diavolo».
 In occasione dell'uscita del libro, il castello interromperà straordinariamente la chiusura invernale: oggi e domani  si potrà partecipare a speciali visite guidate alle 15, alle 16 e alle 17.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • www.gazzettadiparma.it

    07 Febbraio @ 11.54

    Abbiamo verificato la sua segnalazione e abbiamo corretto il testo. Grazie.

    Rispondi

  • Francesco

    07 Febbraio @ 10.03

    Per l'autore dell'articolo una piccola precisazione. Si dice Publio Cornelio Scipione Emiliano, e non L'Emiliano, poichè Emiliano è il cognomen e non un soprannome. Diversamente si dice Scipione l'Africano, perchè "Arfricano" è il soprannome che il popolo romano gli aveva attribuito dopo la vittoria su Annibale in Africa

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

FOTOGALLERY

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

1commento

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

8commenti

il fatto del giorno

Botte alla compagna sotto gli occhi della figlia: condannato Video

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

tg parma

Ok al bilancio di Fondazione Cariparma e via libera al nuovo Cda Video

la segnalazione

"Il parcheggio dell'Ercole Negri pericolosamente al buio da troppo tempo"

PARMA

Uno sprint al tramonto: il 4 maggio torna la Cetilar Run

Ecco il percorso della manifestazione: 8 chilometri dal Parco Ducale alla Cittadella

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

FELINO

Invalida per finta e denunciata per davvero

Sosta con un permesso falso sullo stallo per disabili in via Brigate Alpine: un'automobilista originaria del Napoletano scoperta e indagata dai vigili

1commento

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

correggio

Morì dopo l'arresto in caserma: fu colpito in una rissa per strada Video

Varese

L'omicidio di Lidia Macchi: ergastolo per Stefano Binda

SPORT

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

rugby

Bellini, alle Zebre annata da incorniciare Video

SOCIETA'

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone