13°

26°

Provincia-Emilia

Madregolo, Gaiano e Ozzano: più veloci in rete con l'Adsl

Ricevi gratis le news
1
di Gian Carlo Zanacca
Per frazioni di Madregolo, Ozzano Taro e Gaiano è vicina la realizzazione della connessione Adsl ad internet. Lo ha anticipato il sindaco Paolo Bianchi. I tempi dei lavori variano a seconda delle frazioni: a Madregolo la situazione è a buon punto e la rete di connessione è ormai pronta. Ozzano Taro ha già attiva la copertura su due terzi di territorio, con una previsione di circa un mese per il raggiungimento della copertura totale; mentre a Gaiano, dove è terminato l’intervento sulle centraline e si sta procedendo alla stesura dei collegamenti in fibra ottica in accordo con Anas, dovrà aspettare ancora qualche settimana per lavori sulla strada Nazionale. La mancanza di una connessione veloce ad internet, tramite linea Adsl, era stata sollevata a più riprese in consiglio comunale nel precedente mandato Romanini dall’allora consigliere di minoranza del gruppo di «Civiltà Parmigiana» Giovanni Montani, oggi esponente del gruppo di minoranza di «Liberi e uniti per il paese». 
«Un aspetto, quello dell’Adsl, non trascurabile - secondo Montani - se si pensa che aziende come Rodolfi e Plasmon ad Ozzano Taro costituiscono solo la punta di un iceberg al quale fanno riferimento anche realtà come studi di liberi professionisti come geometri e consulenti del lavoro penalizzati dalla mancanza di una connessione rapida alla “rete”. A loro vanno aggiunti i semplici cittadini che trovano difficoltà nello scaricare fotografie e file di particolari dimensioni. Lo stesso Romanini si era impegnato con Telecom affinchè si potesse addivenire ad un accordo in tempi rapidi. Sono trascorsi alcuni anni e la vertenza sembra essersi chiusa, dal momento che l’Adsl per le frazioni maggiori del territorio collecchiese sarà disponibile a breve, come ha precisato il sindaco Bianchi». 

«A seguito di un intenso ed impegnativo rapporto di collaborazione tra Amministrazione comunale di Collecchio, Provincia di Parma e Telecom - spiega il sindaco Paolo Bianchi - si è finalmente centrato l’importante obiettivo di attivare l’autostrada telematica per viaggiare veloci su Internet, ormai irrinunciabile per molti cittadini ed attività produttive. Collecchio è cablata da anni e abbiamo ritenuto importante che le maggiori frazioni del territorio potessero usufruire dell’Adsl, anche in considerazione delle esigenze espresse da alcune importanti aziende locali che operano su scala internazionale. Ormai il mezzo telematico non è più una risorsa esclusiva di enti ed aziende - continua - ma rappresenta uno strumento fondamentale di semplificazione e di miglioramento della qualità della vita di privati cittadini, famiglie e studenti, ai quali la mia Amministrazione, come quella che mi ha preceduto, ha inteso dare voce fino ad ottenere il servizio dovuto. Nonostante che l’installazione della linea di collegamento digitale ad alta velocità non sia di diretta competenza comunale, ci siamo impegnati innanzitutto nei confronti delle necessità dei residenti e, più in generale, per garantire in tutti i modi possibili il sostegno allo sviluppo di un territorio in costante evoluzione come quello collecchiese». L’interessamento dell’amministrazione Bianchi per la problematica è proseguito senza soluzione di continuità con quella Romanini con l’obiettivo di rendere un servizio ormai indispensabile alla collettività. «Da parte nostra - conclude il sindaco - la rilevanza attribuita alla più generale “qualificazione digitale” del territorio è stata ed è ancora evidente in molte delle scelte strategiche che ci consentito di attuare autonomamente, a partire ad esempio dalla partecipazione al progetto regionale di rete a banda larga, noto come progetto Lepida, che ha reso possibile collegare in rete, con alte velocità di trasferimento dati, tutti i computer delle amministrazioni comunali, provinciali, oltre che le Comunità Montane, delle Università e della Sanità». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Daniele

    08 Giugno @ 16.58

    08/06/2010 - A quattro mesi da questa notizia purtroppo nella parte centrale di Ozzano Taro ancora tutto tace. Telecom finge di attivare la linea: "Le stiamo attivando l'ADSL, tra 3-4 giorni le manderemo un SMS di conferma e il router" e dopo 9 giorni solo insistendo pedantemente scopro che la pratica in realtà è stata bocciata. Senza motivo, senza avviso.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

1commento

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

FOTOGALLERY

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

sfilata

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

MALTRATTAMENTI

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «Un danno per il commercio»

2commenti

festa

25 Aprile: un parmense di appuntamenti in piazza, in bici e in musica L'agenda

Concerto in città con Baustelle e Mara Redeghieri

striscioni

L'oltraggio di Forza Nuova al 25 Aprile

E la replica dei giovani del Centro Esprit

incidenti

Una moto a terra in A1 tra Fidenza e il bivio per l'A15: due feriti

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

L'ASTA

Il 9 maggio si saprà il destino del centro sportivo di Collecchio

Polesine Zibello

Vuole i soldi per la dose e minaccia il padre con un coltello

Ticket

«Stangata» sulle cure per la psoriasi

Intervista

Baustelle: «Non archiviamo il 25 aprile»

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

2commenti

tg parma

Punta un'arma contro la fidanzata del figlio: paura in via Rezzonico Video

1commento

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

2commenti

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

5commenti

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

tragedia

Morto bimbo di 4 anni ricoverato Modena, cause da chiarire

tifosi violenti

Champions, la polizia inglese conferma: arrestati due romani per tentato omicidio

2commenti

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

NAPOLI

Scheletro di bimbo negli scavi di Pompei. Il direttore: "Grande scoperta"

gusto light

La ricetta "green" - Insalatona di cetrioli con mele e noci

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento