14°

22°

Provincia-Emilia

Bore, ecco gli appartamenti protetti

Bore, ecco gli appartamenti protetti
Ricevi gratis le news
0

 

E’ finalmente nata a Bore la prima struttura di accoglienza per anziani organizzata in appartamenti protetti realizzata grazie al finanziamento della Fondazione Cariparma.

Nonostante la giornata segnata dal cattivo tempo, centinaia di persone hanno preso parte al taglio del nastro della struttura intitolata al compianto parroco di Bore don Renzo Salvi. All’inaugurazione, oltre a tanti cittadini provenienti anche dai comuni limitrofi, vi erano diverse autorità tra cui il presidente della Fondazione Cariparma Carlo Gabbi, il direttore generale dell’Ausl Massimo Fabi accompagnato dal direttore sanitario Ettore Brianti e dal direttore del distretto Valli Taro e Ceno Giuseppina Frattini, l’assessore provinciale alle politiche sociali Marcella Saccani, il presidente del comitato di distretto Salvatorangelo Oppo, i sindaci di tutti i Comuni della valle e le diverse rappresentanze del volontariato locale.

La cerimonia è continuata nella chiesa di San Lorenzo dove è stata celebrata una messa dedicata proprio alla nascita della struttura per anziani e contemporaneamente l’occasione per festeggiare in solennità la Beata Vergine Maria di Lourdes compatrona di Bore.

La struttura che potrà soddisfare i bisogni degli anziani soli e dei soggetti "socialmente fragili" è composta da 6 appartamenti con camere singole e da 2 doppie, e attrezzata di zona cucina e soggiorno, bagno e camera da letto, per dare la possibilità all’ospite di vivere in un clima di famigliarità.

L’opera costata circa 400 mila euro è stata realizzata con contributo della Fondazione Cariparma (300 mila euro) e la parte restante finanziata dal Comune.

«Gli appartamenti protetti di Bore - ha spiegato il presidente della Fondazione Cariparma, Carlo Gabbi - sono un ulteriore risposta della Fondazione Cariparma per accrescere la qualità di vita e il benessere sociale su tutto il territorio parmense. In particolare, riguardo alle diverse problematiche della terza età, l’attenzione della Fondazione guarda con favore a quei progetti che garantiscano agli anziani la permanenza il più a lungo possibile nella propria abitazione o in appartamenti a loro destinati, garantendo criteri di autonomia e sicurezza».

«Nel percorso dell’assistenza agli anziani apriamo con piacere questa struttura realizzata grazie al contributo di Fondazione Cariparma sempre attenta al territorio di Bore - ha spiegato il sindaco Fausto Ralli -. Dopo la comunità alloggio di Metti, con questa opera vogliamo dare la possibilità agli anziani di vivere in una struttura garantita dall’assistenza di personale qualificato».

«L'inaugurazione degli appartamenti protetti di Bore è la dimostrazione di quanto la Fondazione Cariparma, le capacità di programmazione e integrazione di Comune e Ausl e le risorse del territorio riescano a realizzare interventi innovativi, concreti e utili» ha affermato il direttore generale dell’Ausl Massimo Fabi.

L’assessore provinciale Marcella Saccani, ha poi dichiarato: «Questa opera aggiunge al territorio qualità e opportunità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii, la famiglia rivela: "Non poteva più andare avanti"

MUSICA

Avicii, la famiglia rivela: "Non poteva più andare avanti"

Baye litiga con Aida per il tiramisù: invettive e intimidazioni. E il "Grande Fratello" minaccia provvedimenti

TELEVISIONE

Baye-Aida, violento litigio: il "Grande Fratello" minaccia provvedimenti Foto Video

Cafè Tano: la laurea  di Biagio Foto: ecco chi c'era alla festa

PGN FESTE

Cafè Tano: la laurea di Biagio Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Salvato dall'infarto grazie all'holter

Sanità

Salvato dall'infarto grazie all'holter

WHATSAPP

«Solo dopo i 16 anni? Giusto, ma non basta»

Progetto

Largo ai giovani con la Dallara Academy

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSO

Lo Street Talk di Villani in onda in tutt'Italia

TRAVERSETOLO

Allarme droga: siringhe nei bagni pubblici

BASSA

Ponte sul Po fra Colorno e Casalmaggiore: a giugno il bando, in primavera la riapertura

Il ponte sarà restaurato e riaperto al traffico: ecco le prossime tappe dell'iter

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'holter rivela l'infarto: parmigiano salvato dopo una giornata di ricerche

L'uomo ha promesso una pizza per tutti i suoi soccorritori

vigili del fuoco

Pitone di oltre un metro in un tombino di via Treviso Video

5commenti

IL CASO

La Bandiera Lilla sventola su Fontanellato: il turismo per i disabili

FIDENZA

Addio a Rina Guidelli, esperta contabile e borghigiana doc

Intervista

Anna Pirozzi, diva in Tosca: «Ringrazio mio marito»

il caso

L'inquilina (abusiva) accoglie i proprietari con il coltello

3commenti

Evento

Torna (parco Ex Eridania) il concerto del 1° Maggio a Parma Il programma

TRUFFA

Vende il camper, ma gli rifilano un assegno falso da 30mila euro

3commenti

Prevendita al via

Parma-Ternana, torna "Porta due amici in curva"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd-Di Maio ultima chance per evitare le elezioni

di Vittorio Testa

6commenti

CHICHIBIO

Ustaria dal m’rcà: tradizione fatta in casa con fantasia

1commento

ITALIA/MONDO

PORTOGRUARO

E' morto l'imprenditore Pietro Marzotto: aveva 80 anni Foto

PIACENZA

Bimbo schiacciato dal trattore: il padre è indagato

SPORT

PARMA BASEBALL

400 giocatori in 60 anni di storia

Calciomercato

Milan, per l'attacco c'è Muriel

SOCIETA'

Posta elettronica

Google cambia Gmail: ora i messaggi si autodistruggono

GAZZAREPORTER

Lago Santo: 25 Aprile al rifugio Mariotti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel

2commenti