19°

Provincia-Emilia

Aree dismesse: la riqualificazione sarà "globale"

Aree dismesse: la riqualificazione sarà "globale"
Ricevi gratis le news
0

di Giulia Coruzzi
Ci sono due grandi aree centrali a Langhirano, una dismessa da tempo - la ex  Galbani - e una in via di dismissione - la Illa -, che presto andranno incontro a una radicale trasformazione riprendendo nuova vita.
 Una riqualificazione globale
Queste zone, tangenti al centro storico e un tempo nuclei di produzione fondanti per il paese, stanno per rientrare in un’unica grande area di riqualificazione.
 «La Galbani e la Illa aprono una nuova prospettiva di ridefinizione di spazi pubblici e privati nel capoluogo - spiega l’assessore all’Urbanistica Marco Contini -. Avevamo adottato un Psc che non legava insieme queste due sedi, ora invece il Piano strutturale comunale prevede un master plan che comprende sei aree: quella del Foro boario, quella che costeggia il torrente, il parco Allende, il Polo sociosanitario, piazzale Celso Melli, l’Illa e la Galbani. Si tratta di una riqualificazione globale senza precedenti».
 Verde, parcheggi e scuola
Langhirano si prepara così a una progettazione comprensiva di aree pubbliche e private.
Su questa estesa superficie (di 75 mila metri quadrati) sorgeranno spazi verdi, piazze, percorsi ciclo pedonali, parcheggi al servizio del centro storico, la nuova scuola e luoghi destinati alle attività commerciali.
 «Il Comune sta valutando che tipo di percorso intraprendere - aggiunge Contini -. O verrà avviata una progettazione unitaria fatta e gestita dall’ente pubblico e sulle singole aree i privati si occuperanno della realizzazione delle opere, oppure si opterà per una Stu, una Società di trasformazione urbana, in cui il Comune gestirà direttamente i lavori di riqualificazione tutelando ulteriormente l’interesse collettivo. Per quanto riguarda la Stu, stiamo valutando cosa implica e cosa significa istituirne una, facendo riferimento all’esperienza che sta vivendo il Comune di Parma».
 Verso la demolizione
Le aree dismesse, tanto a lungo oggetto di confronti e discussioni, andranno a ricevere strutture destinate al terziario e ai servizi. «Abbiamo già iniziato le consultazioni per capire chi può essere l’autore del master plan - prosegue l’assessore all’Urbanistica -. Intendiamo rivolgerci a uno studio con esperienze internazionali».
Di sicuro c'è che le storiche fabbriche che si affacciano tra via Roma e via Micheli saranno demolite. La vicinanza del Polo sociosanitario permetterà di ragionare anche sulla realizzazione della nuova Casa di riposo. «Avremo spazio a sufficienza anche da dedicare al sociale - conclude Contini -. La Casa di riposo ormai necessita di una nuova sede, costruita con criteri moderni e all’avanguardia. Data la presenza del Polo, qui potremmo individuare la collocazione giusta. Ma nella grande area in questione ci sarà spazio anche per il mondo produttivo: potrebbero inserirsi la sede dell’Ipq o il Distretto del Prosciutto. Anche la soluzione della scuola elementare potrà farsi strada all’interno di questo grande progetto in una logica di edificio pubblico collegato facilmente con i percorsi e gli spazi di uso collettivo, con la conseguente limitazione del traffico veicolare nel centro. Attenzione particolare sarà dedicata al risanamento delle aree limitrofe al torrente: l’affaccio sulla Parma oggi è del tutto degradato e non è tollerabile per la capitale del prosciutto».
Restano da capire i tempi, ma il motore della riqualificazione pare finalmente essersi messo in funzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno