18°

Provincia-Emilia

L'erosione del Taro minaccia un traliccio dell'Enel

L'erosione del Taro minaccia un traliccio dell'Enel
Ricevi gratis le news
0

 Pietro Furlotti

«A sud del ponte sulla Via Emilia, sul lato di Noceto, il fiume Taro ha eroso abbondantemente la sponda ed un traliccio dell’Enel si trova all’interno dell’asta fluviale». La segnalazione giunge da Giorgio Sartor, consigliere di opposizione per il gruppo «Noceto civica».
Sartor ha aggiunto: «Si tratta di una situazione pericolosa per le proprietà che sorgono in quell'area e per la stabilità del traliccio. Poco tempo fa sono stati posizionati dei massi per rendere il basamento del traliccio più stabile, ma occorre che il primo cittadino intervenga presso gli organi competenti per porre rimedio a questa situazione».
 Per Sartor non si tratta solamente di un problema che riguarda i privati: «A trecento metri dal fiume passa via Pontetaro che collega Noceto alla Via Emilia. Se il processo di erosione dovesse mantenersi su questi ritmi anche la strada, tra qualche anno, sarà interessata dal fenomeno». 
Al capogruppo di minoranza ha risposto il sindaco di Noceto Giuseppe Pellegrini: «Come amministrazione abbiamo segnalato la pericolosità della situazione, già nei primi giorni del 2010, agli enti competenti e l’Enel, lo scorso 10 gennaio, ha posizionato i massi alla base del traliccio per renderlo più sicuro. Ricordiamo che appena dopo la piena che interessò il fiume Taro lo scorso Natale abbiamo segnalato la situazione alla Regione Emilia Romagna e all’Aipo, Agenzia interregionale per il Po». 
Dall’ufficio tecnico del Comune fanno sapere che alcune segnalazioni sono giunte da parte di privati ai quali il Taro aveva sottratto decine di metri di terreno. Dai tecnici, che hanno effettuato sopralluoghi anche in presenza del Consorzio del Parco del Taro, emerge anche che dalla Regione e dall’Aipo non è giunta nessuna documentazione scritta e si pensa che gli interventi per la messa in sicurezza del traliccio si siano conclusi con il posizionamento del massicciato. 
«Il Taro - ha continuato il primo cittadino - è un fiume che tende ad espandersi anche per il largo. E' compito della Regione intervenire su questa situazione con opere mirate come ad esempio l’edificazione dei «pennelli», ovvero delle piattaforme che dalla sponda si proiettano verso il centro del corso d’acqua e servono a rallentare e deviare la corrente soprattutto nelle curve».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel