21°

Provincia-Emilia

Beduzzo, quasi 500 firme per difendere la scuola

Beduzzo, quasi 500 firme per difendere la scuola
Ricevi gratis le news
0

Alex Botti
Sono state  quasi 500 le persone che hanno firmato la petizione lanciata da alcuni genitori dei bambini della scuola di Beduzzo, assieme a quelli di Corniglio. Una petizione che verrà presentata agli assessorati ai servizi scolastici del Comune di Corniglio, della Provincia di Parma, e a tutti gli organi competenti.
L’obbiettivo è quello di difendere il servizio e la qualità dell’istruzione dei loro figli,  minacciati dalle nuove leggi che potrebbero entrare in vigore già dal prossimo anno scolastico. Infatti, a causa dei recenti tagli effettuati dal governo, inizialmente sembrava che la scuola di Beduzzo (così come numerose altre scuole della montagna) rischiasse di essere chiusa. Ora invece la situazione è diversa: la scuola non chiuderà ma i bambini verranno riuniti in classi che, per essere costituite, dovranno essere composte da un minimo di 18 alunni.
La conseguenza diretta per la scuola elementare di Beduzzo sarebbe che i circa 30 bambini che la frequentano, verrebbero divisi in sole 2 classi. Si ritroverebbero così  bambini con preparazioni a livelli diversi e con necessità istruttive eccessivamente diverse tra loro. Come spiegano i genitori,  «non è giusto che i nostri bambini abbiamo un’istruzione condizionata da queste cose solo perchè frequentano una scuola di montagna. Come potranno poi essere alla pari con la preparazione dei loro coetanei cresciuti, per esempio, a Parma? La riteniamo una scelta eccessivamente discriminante e dannosa per il futuro per i nostri bambini».
Scelta che, come scrivono nella petizione «porterebbe inoltre ad un ulteriore impoverimento del nostro territorio con conseguenze sociali gravi. Tante giovani famiglie si troverebbero nella situazione di dover valutare dove mandare i propri figli a scuola, fatto che potrebbe portare anche ad un trasferimento  in altri comuni, con danni a tutto il territorio». È sulla base di queste convinzioni che i genitori hanno avviato la raccolta firme, chiedendo che le scuole rimangano aperte, attive, ed in grado di offrire un’adeguata offerta formativa agli studenti del territorio.
Nel frattempo si attende il 27 febbraio, data in cui si saprà se anche alle scuole del cornigliese saranno applicate le nuove leggi, o se vi sarà modo di poter accedere al progetto di sperimentazione «Fare scuola per costruire il futuro», alternativa che permetterebbe di avere maggiori esiti nell’applicazione della legge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Cinema

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

2commenti

Lealtrenotizie

A novembre la Guida Michelin farà brillare le sue stelle per la terza volta a Parma

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

2commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

LAVORO

Commercio: alla domenica lavorano soprattutto le donne

MOTORI

Il Motor Show diventa Festival e trasloca da Bologna a Modena

SPORT

FORMULA 1

L'Alfa Romeo sceglie Giovinazzi: un italiano nel Circus dopo 8 anni

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

SOCIETA'

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

Dagli Usa in Italia arriva il finto burger di carne

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

ANTEPRIMA

Ecco Tarraco, il Suv più grande di Seat