13°

25°

Provincia-Emilia

Avis, 50 anni con la gente

Ricevi gratis le news
0

 Gian Franco Carletti

Quest'anno i festeggiamenti per i cinquant'anni dalla fondazione. Poi tre obiettivi da raggiungere entro il 2012: 800 soci iscritti, 1000 sacche donate in un anno e l'aumento delle donazioni in aferesi. Queste  le conclusioni più significative scaturite dall'assemblea dell’Avis Collecchio. 
Nell’auditorium di Casa I Prati le ha annunciate il presidente Elena Dondi, che nel suo discorso ha anche toccato i momenti più significativi dello scorso anno e ha posto le basi per il futuro.
E' stato deciso, in via sperimentale,   di istituire due giornate di prelievo al sabato mattina: una il 13 marzo e l'altra il 10 ottobre «per agevolare - ha spiegato Elena Dondi - chi non intende usufruire del permesso dal lavoro e chi incontra comunque difficoltà a presentarsi nei giorni feriali».
Fra gli altri appuntamenti di quest'anno spicca la festa del donatore, in programma il 13 giugno, che sarà anche l'occasione per celebrare il cinquantesimo anniversario di fondazione e per consegnare le benemerenze ai donatori che hanno raggiunto importanti traguardi nelle donazioni. 
Previsti anche   la commedia dialettale al Crystal, in programma  il 17 aprile;  la giornata col Taro Taro Story il 3 settembre: e  la commemorazione dei donatori defunti a novembre. Verrà anche inaugurata una targa nel cimitero del capoluogo.  
Il comune era rappresentato dagli assessori Manuel Magnani e Marco Boselli, che ha definito l’Avis «una componente basilare della nostra comunità: l’amministrazione sarà presente con i donatori nel cinquantesimo di fondazione proprio per il ruolo che essi svolgono nei confronti della salute dei cittadini: chi dona salva vite umane».  
All’assemblea era anche presente il presidente dell’Assistenza Volontaria Roberto Carvin che ha voluto evidenziare «l'importanza del Polo dove sono presenti tutte le associazioni di carattere sanitario, una sinergia fondamentale nell’interesse di tutti i volontari delle nostre associazioni e di tutta la cittadinanza».  
Significativi anche gli interventi del parroco don Matteo Visioli e del direttore sanitario dell’Avis Roberto Salsi. La parrocchia, ha detto don Matteo, «aiuterà l'Avis nelle iniziative per il cinquantesimo di fondazione, un momento molto bello per tutti noi».
Salsi si è invece soffermato sull'aspetto sanitario. Ha accennato al ruolo dell'Avis nella medicina preventiva e a quanto sia necessario convincere i donatori a fare la plasmaferesi.  
In rappresentanza del consiglio provinciale era presente 
il collecchiese Giorgio Pagliari, ex presidente della sezione avisina locale: in qualità di responsabile provinciale per la raccolta del sangue, ha ricordato che in provincia lo scorso anno sono state raccolte 29.472 sacche di sangue con un aumento del 4,75 per cento rispetto all’anno precedente.
 Quindi ha citato la costruzione della nuova sede provinciale, l'obiettivo di un nuovo centro trasfusionale Avis, la campagna promozionale e la prossima assemblea provinciale che si terrà a Giarola il 27 marzo. 
A questo importante momento parteciperanno per la sezione di Collecchio Efisio Ortu, Enrico Cavazzini, Filippo Brizzolara, Fausto Capellini e, di diritto, Elena Dondi e Giorgio Pagliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paola Di Benedetto dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo

TELEVISIONE

Sexy Paola dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo Foto Video

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Pitone di 120 cm in un tombino

vigili del fuoco

Pitone di oltre un metro in un tombino di via Treviso Video

TRUFFA

Vende il camper, ma gli rifilano un assegno falso da 30mila euro

3commenti

INCHIESTA

Affitti, a Parma sono ancora tanti quelli che non pagano

1commento

MUSICA

Concerto del 25 Aprile, piazza Garibaldi si accende con i Baustelle Le foto

1commento

Via Farini

Ladro di cellulari incastrato dall'app

viabilità

Nuova rotatoria tra via Fleming e via Colli: via libera della Giunta

2commenti

Hobby

Pezzali e i trattori, storia di un amore

Evento

Francobolli, monete e scatti dal passato in mostra a S.Pancrazio Foto

PARMA BASEBALL

400 giocatori in 60 anni di storia

Lutto

Addio a Sergio Alfieri, il partigiano «Felice»

INTERVISTA

Andrea Carè: «Davanti a Pavarotti mi tremarono le gambe»

Intervista

Jack Savoretti: «Fiero delle origini italiane»

evento

28 aprile (1 maggio) in Pilotta torna lo Street Food Festival

GAZZAREPORTER

Autobus in fiamme: l'incendio "in diretta" Video

1commento

tg parma

Azzannata da un pitbull e insultata per il velo: la denuncia di una donna a Parma Video

La proprietaria del cane se n'è andata dopo il violento episodio

6commenti

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd-Di Maio ultima chance per evitare le elezioni

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 20 nuovi annunci per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

napoli

Progettava un attentato: arrestato migrante del Gambia

governo

Martina: "Con M5S passi avanti, ma rimangono differenze. Decisione il 3 maggio"

SPORT

CHAMPIONS

Il Real Madrid sbanca Monaco: 2-1 al Bayern

PARMA CALCIO

Verso Vercelli: Vacca torna in gruppo, si lavora per il recupero di Scavone Video

SOCIETA'

COPENHAGEN

Ergastolo all'inventore del Nautilus per l'uccisione della reporter

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel

2commenti