11°

26°

Provincia-Emilia

Sangue sulle strade. A Felino morto ristoratore di Vigatto - Frontale a Chiozzola: due feriti gravi

Sangue sulle strade. A Felino morto ristoratore di Vigatto - Frontale a Chiozzola: due feriti gravi
Ricevi gratis le news
23

Un weekend tragico, a Felino. Dopo la morte della piccola Arianna, la bimba di 5 anni che era stata investita venerdì a San Michele Gatti ed è poi deceduta sabato notte al Maggiore, un uomo di 42 anni ha perso la vita ieri sera attorno alle 23 in un incidente stradale alle porte di Felino.

Enzo Marchesi, di Parma,  stava percorrendo via Marconi quando, per cause ora al vaglio dei Carabinieri, ha perso il controllo della sua Opel Astra schiantandosi contro il muretto di una cancellata.
L'auto è andata completamente distrutta nell’impatto e la vittima è stata sbalzata fuori dall’abitacolo rimanendo uccisa sul colpo. Inutile l’intervento dei medici e dei Vigili del Fuoco che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo

E la tremenda sequenza di incidenti nella zona ha avuto un ulteriore seguito questa mattina, proprio dalle parti di San Michele Gatti, dove un'auto si è ribaltata: fortunatamente, in questo caso, non risultano gravi conseguenze per l'automobililsta.

CHIOZZOLA - Nel pomeriggio, intorno alle 15,30 frontale a Chiozzola: un violento scontro fra un camion ed un furgone. Sul posto sono arrivati 118, vigili del fuoco e forze dell'ordine. Tre i feriti, due dei quali in gravi condizioni. All'origine dell'incidente, rpobabilmente, un sorpasso azzardato.

La via Mantova è rimasta letteralmente paralizzata per circa un'ora.

Maggiori particolari sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    09 Marzo @ 21.09

    gigi il 09/03/2010 alle 09:21 "Noi guidatori a volte non seguiremo alla lettera il codice della strada ma non è detto che solo perchè ci sono delle strisce pedonali il pedone si debba sentire in dovere di attraversare senza guardare chi arriva!" - Beh! Dovere no, diritto magari. E' lautomobilista che ha il dovere di dare la precedenza.

    Rispondi

  • Geronimo

    09 Marzo @ 20.44

    Gigi, scusa sono d'accordo con te e aggiungerei una cosa che ho visto giusto 10 anni a scuola. Vennero rappresentanti di un'associazione che si chiamava "Gli altri siamo noi" dove si parlava di incidenti stradali col motto che gli altri siamo noi perchè pensiamo che a me non può succere niente ma alla fine succede. Più o meno la storia è così ma ricordo che ci hanno fatto vedere le pubblicità contro gli incidenti stradali all'estero dove vengono fatte vedere riprese di veri incidenti acneh mortali con immagine crude. Questa cosa quì in italia è vietata ma è dimostrato che nei paesi dove si è iniziato a fare pubblicità del genere sono calati drasticamente i morti e gli incidenti. è come le sigarette dove io leggo le frasi di avvertimento ma fumo lo stesso snobbando i problmei, diverso sarebbe se sul pacchetto di sigarette ci fosse la mia lastra dei polmoni, forse ci penserei due volte prima di fumare. Quello che intendevo dire io comunque è il fatto che se si confrontano le zone pericolose con i posti abitualmente utilizzati dalla polizia municipale per fare i controlli questi non coincidono quasi mai. Perchè se proprio dobbiamo usarlo non usiamo un autovelox davanti alle scuole? prima o dopo di curve pericolose? e no è troppo comoda, meglio piazzarlo in una strada con limite di 90 km/h dove per magari 100 metri il limite viene abbassato ai 50

    Rispondi

  • pier luigi

    09 Marzo @ 14.31

    vedo che maurizio è del partito delfar pagare non del prevenire, il semaforo da me indicato potrebbe servire anche come sanzionatore s uno passa col rosso, comunque. Molti non si rendono conto della velocità se non quando hanno una indicazione (cedi anche quelle 'faccine' a noceto, san pancrazio ecc. I metodi sono tanti a parte quello di andare adagio ma basta toccare l'acceleratore che tutto sfugge quindi aiutiamo chi guida. E' meglio guardare la strada con i vari segnali che il 'tachimetro' o no?

    Rispondi

  • Davide

    09 Marzo @ 14.12

    Sarebbe educativo far notare quando la vittima non ha indossato la cintura di sicurezza, nei casi evidenti (come in questo, vittima sbalzata fuori dall\'abitacolo).

    Rispondi

  • Geronimo

    09 Marzo @ 14.04

    Gigi, molto più utile per gli amministratori (di ogni colore, bandiera, per evitare polemiche inutili) un autovelox piazzato in zone a scorrimento veloce dove i pericoli di incidenti, anche mortali, sono più rari e dove è più facile superiare i limiti di velcoità. Avete mai visto voi un autovelox piazzato dove ci sono stati incidenti mortali legati alla velocità? vicino a scuole o asili? oppure nel punto indicato da gigi?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

INSERTO

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

Lealtrenotizie

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

baseball

Un monte che fa sognare: Parma pareggia a Nettuno

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

SCRUTINIO

Elezioni in Molise: si rafforza il vantaggio del centrodestra

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

SERIE A

Campionato riaperto: il Napoli batte la Juve ed è a -1

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover