11°

26°

Provincia-Emilia

Polesine - Il deposito di esplosivi si farà: firmata l'autorizzazione

Ricevi gratis le news
0

 Davide Montanari

Il contestato deposito di esplosivi ad uso civile in località Casella di Santa Croce di Polesine si farà. Questo con «buona pace» dell’ala referendaria - capeggiata dai consiglieri di opposizione Davide Conti e Giuseppe Tomasetti - che stava facendo proseliti anche in territorio extracomunale, fra le frazioni di Ardola di Zibello e Frescarolo di Busseto.
 La delibera di autorizzazione è stata firmata nei giorni scorsi dal responsabile comunale di settore ed è già consultabile on line sul sito internet del Comune di Polesine. Per spiegare alla cittadinanza la bontà delle ragioni per dire «sì» al deposito - che, a suo dire, porterà benefici al comune - il sindaco di Polesine Andrea Censi ha scelto di parlare attraverso una lettera aperta ai «Cari concittadini». 
La scelta di esprimere il suo pensiero attraverso la lettera è una scelta annunciata da tempo da parte del primo cittadino che, per un argomento così delicato che ha diviso i cittadini, non ha voluto correre il rischio di essere mal interpretato. «Su quel deposito si è detto e scritto troppo - ha affermato alla vigilia dell’autorizzazione - Là non si fabbricheranno esplosivi e non ci sarà uranio impoverito. Questa non è un’amministrazione di talebani: a Polesine manca lavoro e questa è un’opportunità». Secondo il sindaco la società Impaex ha riproposto nell’agosto del 2009 il progetto del deposito integrandolo e migliorandolo rispetto al precedente, progetto che è stato valutato fattibile da una commissione regionale di esperti fra cui alti funzionari di vigili del fuoco. 
Uno specifico studio di valutazione di incidenza ambientale è stato redatto, secondo Censi, sull'area Zps di Frescarolo dove è emerso che è pressoché inesistente l’impatto ambientale: il deposito non presenta scarichi in atmosfera, scarichi nelle acque superficiali e/o nel sottosuolo, nè altre incidenze sull'ambiente limitrofo, «ed i singoli magazzini - ha proseguito - saranno completamente circondati da terreno vegetale, seminato a verde, non visibili dall’esterno. Possiamo allora confermarvi con estrema convinzione che la sicurezza è massima: là non si produrranno esplosivi e i dipendenti non entreranno mai a contatto diretto con i materiali esplodenti ma solo con le confezioni». 
Il numero delle persone che saranno assunte a regime dalla ditta è di una decina di unità, «tutte da individuare all’interno delle nostre comunità». Per realizzare il deposito il Comune ha ottenuto contropartite economiche da parte della ditta realizzatrice «delle quali beneficeranno tutti i cittadini e che permetteranno la realizzazione delle rete di videosorveglianza a Ardola, un finanziamento per promuovere l’attività turistica del territorio (November Porc), la manutenzione di alcune strade in località Casella e un cospicuo finanziamento ripartito nei prossimi anni per iniziative del Comune, che da subito possiamo garantire di utilizzare per la frazione di Ardola, per il mantenimento dei qualificati servizi sociali e per finanziare il recupero di edifici pubblici in primis per la ricollocazione degli ambulatori medici e della farmacia». Il sindaco ha concluso con la garanzia che i mezzi di trasporto degli esplosivi non transiteranno per i centri abitati.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

INSERTO

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

Lealtrenotizie

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

baseball

Un monte che fa sognare: Parma pareggia a Nettuno

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

SCRUTINIO

Elezioni in Molise: si rafforza il vantaggio del centrodestra

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

SERIE A

Campionato riaperto: il Napoli batte la Juve ed è a -1

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover