15°

25°

Provincia-Emilia

Morte di Riccardo: più grave l'accusa per medici e ostetriche

Morte di Riccardo: più grave l'accusa per medici e ostetriche
Ricevi gratis le news
2

 Dopo la morte del piccolo Riccardo D’Angelo, potrebbe anche essere trasformata in omicidio colposo plurimo l'ipotesi di reato per le cinque persone già finite sul registro degli indagati per la morte di Cristina Campari, la 38enne di San Michele Tiorre, avvenuta poco dopo avere partorito. Sono il primario del reparto di ginecologia dell’ospedale «Franchini» di Montecchio Lorenzo Spreafico, due ostetriche e due ginecologi (un uomo ed una donna) inizialmente indagati per la morte della madre del piccolo. Infatti, dopo la morte della donna e le gravi lesioni riportate dal bimbo al momento del parto, era stata aperta un’inchiesta coordinata dal sostituto procuratore Valentina Salvi, che aveva incaricato dell’autopsia sulla salma della 38enne, l'anatomopatologo e criminologo Antonio Osculati dell’università di Varese. Alla Procura non è ancora pervenuto l’esito dell’esame autoptico. Allo stesso medico legale domani pomeriggio verrà conferito l’incarico per eseguire l’autopsia anche sul corpo di Riccardo. Sono gli inevitabili passaggi della giustizia di fronte ad una immane tragedia che ha profondamente colpito la piccola comunità di San Michele Tiorre e non solo. 
Ma la giustizia, come affermano i familiari di Cristina e di Riccardo, non potrà mai più restituire la serenità della vita. Con la morte del bimbo, si è chiuso, in modo tragico, quello che era atteso come un momento di grande festa, il lieto evento per la nascita di un figlio. Tutto è successo la sera del 15 dicembre scorso, intorno alle 19.30, quando, nella sala parto del «Franchini», Cristina Campari, al termine di una gravidanza senza problemi, ha dato alla luce il suo secondogenito. Immediatamente dopo la nascita, purtroppo il piccolo aveva accusato difficoltà respiratorie, in termini clinici, una sofferenza perinatale. Era stato subito rianimato, intubato e trasferito d’urgenza alla neonatologia dell’arcispedale di Reggio Emilia in condizioni critiche. Mezz'ora più tardi la mamma era stata colta da una emorragia post parto. Trasferita in sala operatoria, era stata sottoposta ad un intervento d’urgenza che non è bastato per strapparla alla morte. 
Intanto in una stanza del nosocomio reggiano i medici si adoperavano per tentare di salvare la vita al neonato al quale, nel corso di una toccante cerimonia strettamente privata, alla presenza del papà Antonio e dei nonni materni e paterni, gli era stato imposto, con il battesimo, il nome di Riccardo. Dopo quaranta giorni di degenza al «Santa Maria Nuova», il bimbo era stato trasferito alla Neonatologia del Maggiore di Parma, dove, nonostante le assidue cure amorevoli del personale sanitario, giovedì mattina il suo cuore ha cessato di battere. «Era uno strazio vedere quel corpo così piccolo, tutto coperto di tubi. Ora ha finito di soffrire e potrà tornare accanto alla sua mamma nel cimitero di San Polo d’Enza» hanno  detto affranti i nonni. Adesso più che mai vogliono sapere la verità su quanto accaduto quella sera: non credono si sia trattato di una fatalità e, per avere risposte ai loro perché, si sono affidati all’avvocato Noris Bucchi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luigi

    15 Marzo @ 20.04

    Tutto ciò è il risultato delle lauree facili...andiamo avanti cosi',.....purtroppo ne vedremo altre di queste situazioni.........

    Rispondi

  • mirko

    15 Marzo @ 08.08

    sentite condoglianze a questa povera famiglia distrutta dal dolore. M.M.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

Claudio Lombino

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

"Tutto è bene quel che finisce bene", scrive la cantante

Serie B

L'Empoli strapazza il Frosinone, il Parma resta al secondo posto

Lucarelli esorta tutti su Fb: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta"

1commento

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

Mondo

Nicaragua, 25 morti in scontri, cronista muore in diretta

Colpito alla testa mentre stava riprendendo su Facebook.

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

CARABINIERI

Trovata a Fidenza dopo 13 giorni la ragazza scomparsa da Piacenza

RISSE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

5commenti

METEO

"Salvo" il ponte del 25 aprile, 1°maggio a rischio pioggia Video

GAZZAREPORTER

Grosso ramo cade al Parco Ducale: le foto di un lettore Foto

Foto di Massimo Mari

1commento

PARMA

Spazzatura accumulata su scale e corridoi di un palazzo del centro  Foto

4commenti

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

1commento

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

10commenti

ITALIA/MONDO

Mondo

Macron vola da Trump: "Nessun piano B sull'accordo con l'Iran" Video

Economia

Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere il 99% delle barriere Video

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

MEDIA

Osservatorio giovani-editori: entra Tim Cook di Apple 

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover