12°

26°

Provincia-Emilia

Le vostre foto - "Strane" forme nella neve a Signatico

Le vostre foto - "Strane" forme nella neve a Signatico
Ricevi gratis le news
5

Federica Stocchi e il marito Luigi, di Fornovo, erano a passeggio con i figli vicino a Signatico di Corniglio, sabato scorso. Improvvisamente, da una piccola scarpata è sceso un cumulo di neve. Al termine di una lunga scia, ha assunto una forma singolare: cerchi concentrici e una forma rotonda, grande come la ruota di un'auto. La signora Federica ha voluto condividere questa curiosità con i lettori di Gazzettadiparma.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    18 Marzo @ 10.28

    Caro Jack, il lettore ha sempre ragione (e almeno ci darai atto che su gazzettadiparma.it il dibattito con i lettori è molto aperto e sincero). E ovviamente quello che tu dici è in larga parte vero. Nè voglio nascondermi dietro un dito: è vero che alcune notizie che compaiono sul nostro sito sono "leggere": dal gossip alla curiosità tipo quella segnalata dalla lettrice. Però, permettimi due considerazioni, sulle quali spero sarai d'accordo come io lo sono con le tue. 1) Che in un giornale o telegiornale o sito web ci sia ANCHE uno spazio per le curiosità non mi sembra così terribile. La vita di tutti i giorni è comunque fatta sia di cose serie che di cose più lievi: altrimenti saremmo dei robot. Certo, l'importante è mantenere le giuste proporzioni e la giusta gerarchia. Cosa che ci sembra di aver fatto anche in questo caso. 2) La critiche, lo ripeto, sono tutte giuste e stimolanti. però, mi piacerebbe che allo stesso modo ci si desse atto di uno sforzo opposto: in poche settimane, e con le poche forze che abbiamo in questa redazione-web, oltre a tante notizie "serie" abbiamo lanciato inchieste/dibattiti su temi molto forti: la strage sulle strade, il Dossier immigrati, la droga nelle scuole, la condizione delle donne oltre l'8 marzo. E nel fine settimana abbiamo proposto sul sito una lunga e serissima intervista al vescovo: una lunghezza controcorrente sul web. E infatti l'articolo non è finito tra i più letti: ma a noi importa comunque che su gazzettadiparma.it gli argomenti non siano solo in funzione delle preferenze dei lettori: altrimenti dovremmo mettere ogni giorno in apertura una bella velina... - Quindi, concludendo, è giusto che critichiate la scelta di questa o quella notizia. Ma non perdete di vista il sito nel suo insieme: lo sforzo che stiamo facendo, anche attraverso i viostri 100-200 commenti quotidiani, è quello di far nascere dibattiti che aiutino la nostra città, e noi, a crescere. E se ogni tanto ci distraiamo per 5 secondi, credo non ci sia nulla di male. (Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

  • zio

    18 Marzo @ 10.18

    L'articolo dice che si tratta di un cumulo di neve che ha rotolato, lasciando l'impronta simile a quelle che lasciano gli pneumatici, e per assenza di pendenza questo cumulo dalla forma circolare è caduto su se stesso. Non è quindi il risultato di un mulinello di vento, ma del rotolamento verso il basso che ad ogni giro lo faceva aumentare di diametro.

    Rispondi

  • zio

    18 Marzo @ 10.18

    L'articolo dice che si tratta di un cumulo di neve che ha rotolato, lasciando l'impronta simile a quelle che lasciano gli pneumatici, e per assenza di pendenza questo cumulo dalla forma circolare è caduto su se stesso. Non è quindi il risultato di un mulinello di vento, ma del rotolamento verso il basso che ad ogni giro lo faceva aumentare di diametro.

    Rispondi

  • Paolo t.

    18 Marzo @ 09.32

    Qusto fenomeno non è poi così raro l'unica cosa diversa dal solito è che si è veridficato con la neve. Quello che si vede non è altro che il residuo di un mulinello d'aria. Nella famosa serata della nevicata record su tutto l'appennino abbiamo avuto una vera e propria bufera. molto probabilmente il forte vento in quella piccola vallata ha creato dei mulinelli d'aria che hanno accumulato la neve ai loro piedi... normalmente senza neve capita spesso di vedere cumuli di foglie secche e piumini primaverili ruotare vorticosamente su loro stessi, aggregandosi più o meno nel modo visto nella foto.

    Rispondi

  • stefano

    18 Marzo @ 08.47

    Qui siamo al delirio puro. Allora, io sono favorevole che un giornale locale parli dei pompieri che vengono a salvare il gatto sull'alberto, ma ormai con queste foto inviate alla gazzetta si sta perdendo un po' la testa e soprattutto si occupa dello spazio che potrebbe essere utilizzato in modo più intelligente. C'è una città che è alla rovina e gestita da amministratori assenti e poco competenti e il Vostro giornale anzichè calcare la mano su queste cose da spazio ad una lettrice che invia una foto inutile dove solo lei vede cose strane??!! Ci sono cerchi concentrici? Ci sarà passato qualcuno. Adesso se vi invio la foto del mio mouse e della mia scrivania la pubblicate per condividerla con i lettori? E' un giornale fatto bene che leggo ogni giorno, però ogni tanto si cade in queste cose e non capisco il perchè

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

Serie A

Insulti al bus del Napoli. E dall'interno rispondono con un dito medio alzato

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover