12°

26°

Provincia-Emilia

La marea nera fa ancora paura. I Comuni del Po chiedono i danni

La marea nera fa ancora paura. I Comuni del Po chiedono i danni
Ricevi gratis le news
0

di Paolo Panni

Dopo il disastro ambientale delle scorse settimane che ha colpito il «grande fiume», i sindaci rivieraschi del Parmense e del Cremonese hanno deciso di costituirsi parte civile contro i responsabili dell’accaduto. La decisione è arrivata al termine di un vertice che si è tenuto ieri mattina in municipio a San Daniele Po (Cremona). L'accordo raggiunto, per quanto riguarda il Parmense, vede uniti i Comuni di Polesine, Zibello, Roccabianca, Sissa, Colorno e Mezzani, mentre nel Cremonese coinvolge le amministrazioni di Spinadesco, Stagno Lombardo, Pieve d’Olmi, San Daniele Po, Motta Baluffi, Torricella del Pizzo, Gussola e Casalmaggiore. 
Il Comune di Torrile, benché non direttamente bagnato dal Po, ha ufficialmente dichiarato il proprio interesse ed il suo sostegno all’iniziativa dei Comuni rivieraschi che, secondo quanto deciso ieri, contano anche di prendere contatto con i centri del Piacentino per determinare ulteriori iniziative. 
Delle pratiche legali è stato incaricato l’avvocato Giancarlo Rosa, di Motta Baluffi, che ha illustrato agli amministratori i pro ed i contro dell’iniziativa. Uno dei principali aspetti riguarda il fatto che con molta probabilità, in termini di risarcimento economico potrebbero arrivare zero euro. L’avvocato Rosa, premettendo che è necessario dimostrare di essere legittimati a richiedere un danno che va anche adeguatamente quantificato, ha spiegato che «anche in caso di vittoria, questa è una di quelle sentenze che rischiano di finire in cornice, appese al muro». Aspetto di cui i sindaci sono ben consapevoli. 
Ma, come ha dichiarato il sindaco di Motta Baluffi, Giovanni Vacchelli, che ha coordinato l’incontro insieme al vicesindaco di San Daniele Po, Barbara Rancati, «è necessario dare un segnale forte, difendendo con le unghie e coi denti il nostro territorio. Non possiamo lasciar correre e non possiamo accettare che chi compie certi reati possa restare impunito. E questo per evitare che in futuro accadano fatti analoghi». Una posizione, quella di Vacchelli, che ha trovato tutti concordi. 
Lo stesso sindaco di Motta Baluffi ha ricordato l’esperienza che, da anni, i Comuni rivieraschi dell’una e dell’altra sponda portano avanti, con grandi sforzi, nella valorizzazione del Po attraverso soprattutto il festival estivo del «Grande fiume». Sforzo di fronte al quale «abbiamo avuto - ha affermato - un danno enorme che ci ferisce profondamente. E’ anche vero - ha aggiunto - che Arpa dice che oggi non ci sono più idrocarburi, ma il rischio è quello di avere danni permanenti per anni. Dovremo infatti attendere che il livello del fiume si abbassi per constatare cosa c'è sotto e che effetto hanno prodotto gli inquinanti». 
I sindaci hanno anche espresso disappunto per il preoccupante silenzio che è calato sulla questione. Il sindaco di Polesine, Andrea Censi, ha dichiarato il massimo sostegno all’iniziativa. Il collega di Sissa, Grazia Cavanna, ha quindi aggiunto la necessità di lavorare coralmente in accordo con le Province e le Regioni coinvolte, mentre l’assessore di Roccabianca, Bruno Pezzini, ha anche avanzato la possibilità dell’istituzione di un fondo comune necessario per arrivare a quantificare i danni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Avicii, l'ex fidanzata pubblica foto e chat su Istagram. La rabbia dei fan Foto

social network

Avicii, l'ex fidanzata pubblica foto e chat su Instagram. La rabbia dei fan Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Doppio incidente con auto fuori strada: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

Le vittime sono Federico Miodini, precipitato con l'auto a Pastorello, e Luigi Bertolotti

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

cosa fare oggi

Domenica al profumo di fiori e di prugnoli: l'agenda

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

VAL D'ENZA

Torna la fiera di San Marco a Montecchio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

1commento

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Parata di star per i 92 anni di Elisabetta II

FURTI

Romano Prodi è dal Papa, i ladri svaligiano la sua casa a Bologna

SPORT

Calcio

Parma, tre punti costosi

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

SOCIETA'

tg parma

The Cos-Fighters: in arrivo il secondo Albo del fumetto tutto parmigiano Video

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover