13°

28°

Provincia-Emilia

Calderoli lancia Rainieri: "Così risveglieremo Fontevivo"

Calderoli lancia Rainieri: "Così risveglieremo Fontevivo"
Ricevi gratis le news
0

di Chiara Cacciani

FONTEVIVO - L'obiettivo è dichiarato: «Dare una pennellata di verde su queste terre rosse».  E a Fontevivo,  a prendere in mano la tavolozza dei colori arriva anche il ministro alla Semplificazione normativa Roberto Calderoli.
Dalla sala congressi - gremita - dell'hotel San Marco di Pontetaro prova a dare l'assist al candidato  sindaco  Fabio Rainieri: «Dopo 30 anni di sinistra, è ora di risvegliare questi territori. E la Lega ha dimostrato di essere la più vicina alla gente». E provoca risate e applausi della platea - presente il quartier generale parmigiano - mentre ad uno ad uno snocciola i cavalli di battaglia del Carroccio. L'«incipit» è  una battuta:        «Dobbiamo sistemare  i microfoni: da quando c'è Brunetta li tengono tutti bassi». Poi iniziano gli affondi.  «In questi mesi ho girato l'Italia; purtroppo a volte mi tocca andare anche giù  verso il “tacco”. Ma vedo che sindaci e segretari del Pd vengono a sentire i comizi e applaudono: vuol dire che stanno proprio male a casa loro..» .
Ce n'è per Errani («Non è vecchio d'età, è vecchio dentro»), e per il centrosinistra in toto. «Hanno manifestato a Roma scegliendo come colore simbolo il viola: a Bergamo “se tucan i bali”. Di Pietro con la stola viola mi ha  ricordato il mio parroco ai funerali. E in effetti stavano officiando il giorno e la notte dei morti viventi: hanno riesumato anche Rifondazione Comunista».
 C'è spazio per il «pasticciaccio» liste («chi doveva giudicare la regolarità non è stato proprio super partes»), per il silenzio alle trasmissioni politiche («Santoro e Floris  li manderei in onda tutti giorni,  così hai la garanzia di prendere più voti. Se poi sei così fortunato da avere Travaglio in diretta, il travaso di preferenze è assicurato: alla gente girano subito...»); per i fannulloni del «solito» Brunetta: «Ora costano di più: sono tornati in ufficio ma prendono il caffè, vanno in internet. Bisognava mandarli a casa: servono scelte importanti».
La ricetta principe per cambiare l'Italia resta il federalismo fiscale, quello che fissa i costi di ciascuna funzione pubblica e permette «la tracciabilità del tributo: sai a chi vanno le tue tasse e come sono utilizzati quei soldi».    «A sinistra si credono intelligenti e acculturati e ci considerano bifolchi, ma  con tutto quello che hanno combinato nelle regioni tra escort, mazzette, travestiti e cocaina...se quella è la supremazia morale, alla larga ragazzi!», incalza il ministro.
Che poi rilancia: « Qualcuno si lamenta del nostro peso all'interno del governo, ma non è colpa mia se lavoriamo più degli altri!». Cita lo Zaia dei «cibi di casa nostra», il Maroni che «ha quasi azzerato gli sbarchi dei clandestini. E  poi, ci voleva uno di Varese per contrastare l'Ndrangheta?». Inevitabile un'autocitazione: «Quando sono arrivato nessuno sapeva quante leggi c'erano: ne ho trovate 453 mila. E poi si dice ai cittadini che non è ammessa la non conoscenza della legge?  Ora ho “disboscato”, e fatto anche un giro di vite sugli sperperi. E siccome il cavallo magro corre di più, ho ridotto gli stipendi degli amministratori».  
E' avvisato Rainieri, che sorride. E lancia la sua sfida: «A Pontetaro c'è chi dice che il versante di Noceto è come Las Vegas e quello di Fontevivo è come il Messico. Noi vogliamo assomigliare alla California, e dare vivacità a questo comune, che a differenza del nome e della sua ricchezza è il più morto della provincia». Anche lui non risparmia le stoccate: «I miei avversari litigano tra di loro per la supremazia nel partito, non gliene frega niente del bene dei cittadini: si sono fatti commissariare, hanno bloccato il Psc e lasciato in eredità un paese mortorio. E' ora di cambiare: speriamo che da lunedì ci sia una vita nuova per Fontevivo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolta anche una squadra di basket di Parma

16 indagati e sequestro per 25 milioni. Come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

MONTAGNA

Corniglio, 14enne infortunata durante una gita con classe: interviene il Soccorso alpino

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Incendio in una ditta di luminarie natalizie. Il Comune: "Chiudete le finestre"

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

4commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno