11°

26°

Provincia-Emilia

Zibello: guerra alle nutrie anche con l'uso del fucile

Zibello: guerra alle nutrie anche con l'uso del fucile
Ricevi gratis le news
1

 Paolo Panni

 Il sindaco di Zibello Manuela Amadei dichiara guerra alle nutrie: anche con l’uso del fucile. Anche a costo di vedersi respingere il provvedimento, come accaduto lo scorso anno in altri comuni limitrofi. Una decisione drastica, che lei considera fondamentale come unica soluzione per far fronte ai problemi emersi sulle arginature in occasione delle piene dei corsi d’acqua dei giorni scorsi. Su cavi come Bardalenzo, Rigosa Nuova e Fossa Parmigiana ci sono stati pericoli, e anche diverse esondazioni, causate, come riferito anche dagli esperti, dalle cavità realizzate dalle nutrie. Argini crivellati, e  in qualche caso ridotti ad una «gruviera», costituiscono un pericolo per l’incolumità pubblica. 
Il sindaco di Zibello ha ricevuto numerose segnalazioni da agricoltori e cittadini e tante sono state le lamentele pervenute. Così ha deciso di scrivere al prefetto e al presidente della Provincia, per sottoporre loro il problema, e sta anche elaborando un’ordinanza per permettere l’abbattimento delle nutrie col fucile. «Abbiamo preso contatto con la Provincia - ha fatto sapere - e pare vi sia una certa autonomia sulle modalità di cattura delle nutrie. In particolare, chiedo che la Provincia lasci l’autonomia ai sindaci sulle stesse modalità di cattura e che, nel contempo, coordini interventi generali sull'intero territorio al fine di monitorare la reale situazione degli argini e far fronte ai problemi». Manuela Amadei ha confermato che sta predisponendo un’ordinanza che preveda l’abbattimento delle nutrie anche con l’uso del fucile. «Mi rendo conto - dichiara - che l’impatto di questo tipo di interventi è forte, ma si tratta di una soluzione inevitabile perché i danni che abbiamo potuto constatare sono gravi ed il pericolo è reale. Di fronte alla difesa del territorio, delle persone e quindi della pubblica incolumità, mi sembra evidente quale sia la priorità». Il sindaco di Zibello sa bene che lo scorso anno la Lac, opponendosi in sede legale alle ordinanze di diversi sindaci (tra cui quelli di Polesine e Busseto) ha visto riconosciute le proprie ragioni e le ordinanze sono state ritirate. «Mi auguro - fa sapere - che le associazioni degli animalisti che lo scorso anno hanno presentato questi ricorsi contro le ordinanze dei colleghi sindaci, si rendano conto della gravità del problema e riconsiderino la loro posizione, tanto più che i pericoli qui riguardano tutti. Voglio anche ricordare - evidenzia ancora - che i danni emersi sugli argini, in questa occasione, hanno riguardato corsi d’acqua minori. Ma lo stesso problema riguarda anche le arginature del Po: sia quelle consortili che maestre. Cosa potrebbe accadere - si chiede la Amadei - il giorno in cui l’acqua del Po dovesse arrivare contro questi argini? Quali sarebbero le conseguenze? Chi ne risponderebbe? Se ci saranno ricorsi certamente mi dispiacerà ma trovo che al momento, al fine di garantire la pubblica incolumità, non vi siano alternative. Anche a me - conclude - personalmente dispiace emanare certe ordinanze, ma di fronte alla sicurezza del territorio e dei nostri concittadini ci sono prima di tutto dei doveri».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano

    21 Maggio @ 06.36

    Decisione giustissima, alla faccia delle tante ed inutili associazioni animaliste che oltre a dire "oh povera bestiola" vivono nell'ignoranza più completa, e in nome di un buonismo puerile verso gil animali non si rendono conto del gravissimo danno che le nutrie arrecano al territorio, nutrie che devono essere abbattute il prima possibile.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

Claudio Lombino

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

"Tutto è bene quel che finisce bene", scrive la cantante

ANTEPRIMA GAZZETTA

Vandalismi all'Itis. E la preside deve chiudere i bagni

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

Mondo

Nicaragua, 25 morti in scontri, cronista muore in diretta

Colpito alla testa mentre stava riprendendo su Facebook.

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

CARABINIERI

Trovata a Fidenza dopo 13 giorni la ragazza scomparsa da Piacenza

RISSE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

5commenti

METEO

"Salvo" il ponte del 25 aprile, 1°maggio a rischio pioggia Video

GAZZAREPORTER

Grosso ramo cade al Parco Ducale: le foto di un lettore Foto

Foto di Massimo Mari

1commento

PARMA

Spazzatura accumulata su scale e corridoi di un palazzo del centro  Foto

4commenti

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

1commento

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

10commenti

ITALIA/MONDO

Economia

Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere il 99% delle barriere Video

Governo

Mattarella: "Mandato a Fico per esplorare un'intesa tra Pd e M5S

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

MEDIA

Osservatorio giovani-editori: entra Tim Cook di Apple 

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover