19°

29°

Provincia-Emilia

Bore, «caccia» ai bambini da iscrivere: la materna salva per un soffio

Bore, «caccia» ai bambini da iscrivere: la materna salva per un soffio
Ricevi gratis le news
0

Ilaria Moretti

Salva per un soffio. Forse. Perché sul destino della scuola materna di Bore nessuno si è ancora pronunciato ufficialmente.
Soltanto un paio di settimane fa il servizio sembrava quasi spacciato: un vero e proprio fulmine a ciel sereno piombato sulle teste degli abitanti del paese. Poi la corsa «matta e disperatissima» per cercare di aggiustare le cose e la soluzione arrivata praticamente in extremis. «Confidiamo proprio di avercela fatta», incrocia le dita il sindaco Fausto Ralli, ma, ripete, «finora non ci è stata data nessuna conferma ufficiale».  Il pericolo chiusura per l’anno 2010-2011 si era materializzato nella forma di una lettera inviata dall’Ufficio scolastico provinciale sia in Comune che all’Istituto comprensivo Val Ceno, di cui le scuole di Bore fanno parte. Citando la circolare ministeriale numero 37 del 13 aprile scorso, la missiva, datata 13 maggio, spiegava che le sezioni della materna dovevano essere composte da un minimo di 18 bambini. «Dall’esame dei dati relativi agli alunni - c'era scritto - si evince che la scuola dell’infanzia di Bore non rientra nei parametri fissati dal nuovo regolamento». Da qui l’invito al sindaco e al dirigente scolastico dell’istituto comprensivo «di valutare l’adozione di soluzioni diverse, anche mediante il trasporto degli alunni nei comuni vicini».
Ipotesi che Ralli ha scartato fin dal primo momento. «Avevamo diciassette iscritti, per un solo bambino in meno rischiavamo di vedere chiudere la scuola - ripercorre il primo cittadino - e il fatto è che negli incontri precedenti, ed anche all’ultimo tavolo istituzionale in Provincia, non erano mai emerse particolari problematiche». A Bore, insomma, nessuno sospettava l’incombere di una tale «minaccia».  A quel punto è stato Ralli a prendere carta e penna, e, preparata una lettera listata a lutto insieme ai suoi assessori (con la dicitura «per voi numeri, per noi persone») l’ha spedita, tra gli altri, al Capo dello Stato, al ministro Mariastella Gelmini, al dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Armando Acri e ai presidenti di Regione e Provincia Vasco Errani e Vincenzo Bernazzoli. L’intenzione di non arrendersi impressa nero su bianco nelle due pagine della missiva (posizione condivisa anche dal dirigente dell’istituto comprensivo Aluisi Tosolini) si è concretizzata nei fatti. «Siamo stati costretti ad andare “a caccia” di bambini - racconta ancora Ralli -, alla fine siamo riusciti a iscriverne due in più convincendo i loro genitori che fino a quel momento non avevano nessuna intenzione di portarli alla materna». Il numero degli iscritti è salito dunque a 19, oltre la soglia di sopravvivenza.
«Chiudere - ricorda il sindaco - significherebbe portare bambini di 3-5 anni a Bardi, Varsi, Varano o Pellegrino (e quindi a 18, 22, 25 e 17 chilometri da Bore). Dovremmo farli alzare alle 6 e caricarli su un pulmino con il ghiaccio e la neve dell’inverno. Il risultato? Le famiglie giovani, che sono quelle che hanno in mano le attività del paese, se ne andrebbero. Sarebbe la morte sociale». C'è una cosa che però il sindaco tiene a precisare: nessuno incolpa il dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Armando Acri di quanto successo: «E' una persona squisita e disponibile e capisco che debba sottostare alle circolari ministeriali. Piuttosto, non capisco chi le fa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Manovra

Di Maio: "Il reddito di cittadinanza solo agli italiani". E Salvini applaude

1commento

cagliari

In attesa del medico impegnato in una consulenza: "Tutta colpa di un negro"

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse