19°

30°

Provincia-Emilia

Oppo e Botti: «Con i tagli alla scuola la montagna destinata a sparire»

Oppo e Botti: «Con i tagli alla scuola la montagna destinata a sparire»
Ricevi gratis le news
1

 Franco Brugnoli

Si è parlato nuovamente di scuola in Municipio a Borgotaro. Dopo un consiglio comunale congiunto,  svoltosi nei giorni scorsi a Palazzo Manara insieme al sindaco del Comune di Albareto Ferrando Botti, ed alla presenza dell’assessore provinciale Romanini, il Comune di Borgotaro, nella persona del primo cittadino Salvatorangelo Oppo, ha voluto con una conferenza stampa portare a conoscenza della popolazione quali sono stati i temi discussi e sviluppati nel corso di questo consiglio dedicato appunto ai problemi della scuola.
 Sono intervenuti, oltre ai due sindaci, il vice- presidente della Provincia Pier Luigi Ferrari, gli assessori all’istruzione Giuseppe Beccarelli di Borgotaro e Clara Spagnoli di Albareto, il capo-gruppo comunale del Pd Sandra Montelli, diversi assessori e consiglieri. 
«C'è grande sintonìa - ha sottolineato Oppo - fra i nostri due Comuni. Io ed il mio collega Botti pensiamo infatti, a tale proposito, che la riduzione degli organici nella scuola sta mettendo in seria difficoltà la nostra gente, complicando la vita ai nostri  ragazzi».
Secondo Botti «questi tagli introdotti dal Ministero così drasticamente non fanno che aggravare la situazione in montagna. Per questo noi abbiamo espresso, anche politicamente e non solo tecnicamente come avrebbe voluto l’opposizione), la nostra contrarietà in tal senso. Se in un Comune come quello di Albareto viene meno la scuola, direi quasi che viene meno lo stesso Comune. Davvero, senza retorica mi verrebbe voglia, alla luce di queste cose, di togliermi la fascia e buttarla. Capisco invece benissimo che, di fronte alle difficoltà, non bisogna arrendersi; anzi, al contrario, bisogna muoversi ed è quello, in pratica, ciò che stiamo facendo». 
Secondo Oppo e Botti «in questa nostra lotta contro questi decreti è importante  coinvolgere anche le famiglie, per poi poter dar loro delle certezze. Cosa che invece al momento non riusciamo a fare. Noi ci siamo limitati a sopperire, là ove lo Stato ha mancato. E noi, non disponendo di grandi risorse, ci siamo appunto limitati a fare il possibile». 
Per concludere, occorre - secondo i due sindaci - coinvolgere il maggior numero di istituzioni, «affinchè si facciano carico - ha spiegato Sandra Montelli - di un problema pressante, che pone in difficoltà il nostro territorio. E' importante riportare la scuola al suo ruolo di «presìdio territoriale», alla stregua della sanità, del sociale e delle attività produttive. Altrimenti la montagna sarà destinata veramente a morire». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • TAMBINI NICOLA

    08 Giugno @ 14.25

    Che commento si puo' fare? Un governo che taglia sulla scuola e non su spettacolo, sport, infrastrutture...ecc. Tanto per dirne alcuni... meriterebbe un'astensione totale alle prossime urne. Ma sappiamo tutti , e soprattutto "loro" ,che questa e' pura utopia, ed e' questa la loro assicurazione sulla poltrona. Piu' che un commento servono idee, idee su come fermare questi pseudo uomini che salvano i loro privilegi sulla pelle dei nostri figli e dei nostri padri . Vergogna

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

MILANO

In Pakistan con l'inganno, è tornata in Italia: "Nessuno venuto prendermi"

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse