19°

TIZZANO

Albazzano: la "top ten" della sagra

I dieci motivi per non perdersela: dallo stinco alla torta di noci, dalla musica alle barzellette

Albazzano: la "top ten" della sagra
Ricevi gratis le news
0
 

Tutte le sagre, non fosse altro per lo spirito di appartenenza e la gioia di stare insieme che le animano, offrono infiniti motivi di interessi. Nel caso di quella di Albazzano, in programma quest’anno da domani a giovedì 25 agosto, ne abbiamo scelti dieci.

Una sorta di top ten dei motivi per cui vale davvero fare un salto nella frazione tizzanese durante la sua grande festa.

1 LA VISTA

Albazzano è uno dei tanti angoli della nostra montagna (siamo a quota 600/650 metri) di cui andare orgogliosi. E il prato della sagra, insieme all’elegante corte dei Mancini e all’affresco della «Pietà» disegnata da Walter Madoi su una parete della chiesa, rappresenta una delle gemme di questa frazione.

Dal prato si gode di una vista affascinante della Val Parma e, verso l’orizzonte, della pianura.

Nei mesi meno caldi, nei giorni di massima pulizia dell’aria, si riesce a scorgere il profilo del massiccio del Monte Baldo.

2 STINCO DI MAIALE

Perché la cucina, e non poteva essere diversamente, è uno dei punti forti della sagra. E’ che agli stinchi viene riservato una preparazione certosina.

Massaggiati e speziati dal signor Giovanni, vengono poi lasciati riposare e quindi cotti in appositi forni.

Il «problema», se vogliamo, è il successivo trasporto verso il prato della fiera, con tanto di pentolone del sughetto. Che garantiamo, e fa pure rima, «vale il prezzo del biglietto»…

3 TORTA DI NOCI

Nel reparto pasticceria, in un trionfo di crostate, dolci al cioccolato o al limone, la regina resta la torta di noci, ambitissima e golosissima. Perché le noci sono quelle raccolte sugli alberi vicini alla sagra; perché la Pierina la ricetta originale non la tramanderà mai; perché – legge del mercato – di torte alle noci ce n’è un po’ meno delle altre.

Di conseguenza, la «caccia» è aperta…

4 BURRACO

Il più sfacciato dei maschilisti potrebbe affermare, senza tema di smentite, che l’unico modo perché un nutrito gruppo di signore, per almeno tre ore, non cedano mai alla tentazione delle chiacchiere è far disputare loro un torneo di burraco. Non a caso, avvicinandosi al tendone durante le sfide a carte, il silenzio è totale. Concentrazione, determinazione (a volte fin troppa), competizione: nelle serate dei tornei di burraco l’aria si taglia col coltello. E guai se anche gli uomini parlano…

5 TRADIZIONI

Per una fiera che, stando agli scritti, è nata addirittura nel 1309 (per la necessità di «provvedere di vitto» dei forestieri che arrivavano ad Albazzano, meta del pellegrinaggio di San Genesio martire), il rispetto delle tradizioni rappresenta un motivo d’orgoglio per il comitato organizzatore, dalla commedia dialettale alla giornata degli artigiani e fino alla scelta dei cibi da inserire nel menù.

Tortelli d’erbetta e salumi misti, per esempio, qui non mancano mai.

6 GIOCHI DEI BAMBINI

Potevano forse quelli di Albazzano farsi mancare la gioia di un pomeriggio di divertimento completamente dedicato ai bambini?

Lontani per qualche ora (almeno) da smartphone e consolle, i «bocia» hanno un intero prato a disposizione per scorrazzare e sfidarsi ai giochi di una volta (uno per tutti: rubabandiera).

E il risultato, in termini di allegria, è emozionante.

7 FUOCHI D’ARTIFICIO

Il clou della sagra cade ovviamente nel giorno del patrono, San Genesio (25 agosto), la cui notte viene illuminata a giorno dai fuochi d’artificio: sanciscono la fine della festa e l’arrivederci all’anno prossimo.

Una serata da sold out che non smette mai di affascinare, riempire le strade, il prato, e ogni angolo di Albazzano. Pure da Cozzano, Cattabiano, Pastorello: tutti col naso all’insù.

8 VINTAGE

Ci sono le tradizioni ultrasecolari e ci sono quelle (molto) più recenti, per esempio quelle «novecentesche» del Taro Taro Story e delle sue atmosfere datate anni 70 e 80, un altro degli appuntamenti diventati ormai tradizionali ad Albazzano.

9 LE PASSEGGIATE

Arrivando nel pomeriggio, si possono effettuare alcune passeggiate (se volete chiamarli trekking, fatelo).

Tra tutte, si può consigliare quella che, partendo proprio dal prato della sagra e passando per Cornia, arriva fino alla Pieve romanica di Tizzano, dove si può gustare un panorama che spazia dalla Val Parma all’Appennino Tosco-Emiliano. In un’ora e mezza, massimo due, si è di ritorno ad Albazzano. E a quel punto, la vostra preparazione… alla cena sarà stata ottimale.

10 CANTONI

In ordine di tempo, l’ultimo grande acquisto della sagra è Gianpaolo Cantoni, «il» barzellettiere per definizione della nostra provincia.

L’anno scorso, al debutto, come da copione fu un grande successo. Risate, risate e risate. C’è forse un motivo per cui quest’anno (precisamente venerdì 19) non vada allo stesso modo? Ma non scherziamo… Anzi, visto che c’è di mezzo Cantoni, sì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

6commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gli amici di Santa Maria del Piano alla "Vecchia volpe": ecco chi c'era - Foto

feste pgn

Gli amici di Santa Maria del Piano alla "Vecchia volpe"  Ecco chi c'era: foto

Elisa Adorni correrà nel deserto israeliano

Elisa Adorni e le sue compagne di avventura Arianna Bianchini, Eleonora Suizzo, Francesca Valassi, Federica Verdoya insieme al direttore di Donna Moderna Annalisa Monfreda

SPORT

Elisa Adorni correrà per 80 chilometri nel deserto israeliano Foto

Grande Fratello: Benedetta Mazza e Stefano Sala sempre più vicini nella "Casa" - Foto e video

GRANDE FRATELLO

Nella Casa e in piscina, Benedetta Mazza e Stefano sempre più vicini Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nuovo condono: "saldo e stralcio" e sanatorie. Tutto quello che c'è da sapere (per ora)

"PACE FISCALE"

Nuovo condono: "saldo e stralcio" e sanatorie. Tutto quello che c'è da sapere (per ora)

di Corrado Chiominto

Lealtrenotizie

Incidente probatorio per Pesci

tribunale

Pesci ai cronisti: "Contenti ? Andate a rovinare qualcun altro" Il video

1commento

Langhirano

Inseguono l'arbitro in auto per insultarlo Video

Schianto

Auto si ribalta a Tortiano, perde la vita una 16enne di Traversetolo

anteprima gazzetta

La tragedia di Anna e della famiglia, il dolore di Traversetolo e del Marconi

Lutto

Olga, morta improvvisamente a soli 39 anni

POLIZIA

Minaccia una ragazza e si fa dare il cellulare: 30enne denunciato per rapina

E' successo vicino alla stazione

VIA EMILIA EST

Giovane colpito da infarto salvato da un passante

TIZZANO

Fatte brillare le tre bombe a mano trovate in una casa: il video dell'esplosione

12 TG PARMA

Finge di cercare lavoro e tenta di derubare una coppia di anziani Video

PARMA

Tifoso laziale trovato senza vita: sarà effettuata l'autopsia Video

12 TG PARMA

Indice di criminalità: Parma tredicesima in Italia Video

2commenti

PARMA

Via Garibaldi, cade mentre arriva il bus: paura per un anziano

SISSA

Lite fra due anziani per il diserbante finisce a badilate

BASSA

Cade da una scala: negoziante ferito in via Gramsci a Sorbolo

FONTANELLATO

Addio a Luisa, docente di francese e di vita

Tep

Un pulmino per gli orfani bielorussi di Babici: viaggio di due parmigiani del gruppo "Moto Tep"

Il nuovo mezzo consentirà ai bambini di sottoporsi alle cure mediche

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Oltretorrente: la forza straordinaria delle persone

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

La dura legge del rating

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

Como

Addio ad Angelica, paladina della lotta contro la fibrosi cistica

TORINO

Riceve video hard di un amico con una minorenne sul cellulare: assolto 22enne

SPORT

SERIE A

Pari senza reti tra Samp e Sassuolo

calcio

Primo esonero nel Monza di Berlusconi, arriva Brocchi

SOCIETA'

Storia

E' morto l'ultimo degli eroi di Telemark. Fermò l'atomica di Hitler

POLEMICHE

Nella pubblicità non si vedono Paola Egonu e Miriam Sylla: proteste sui social contro Uliveto

1commento

MOTORI

IL TEST

Al volante della Impreza: una Subaru vera, ma con un volto nuovo

RESTYLING

Abarth 595: watt, cavalli e vernice glamour